Champions League: Manchester City-Liverpool (martedì)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Ritorno dei quarti di finale di Champions League. Ecco analisi, probabili formazioni e pronostici riguardanti la partita tra il Manchester City e il Liverpool: dopo avere perso per tre a zero la partita d’andata, la squadra di Guardiola insegue una difficile rimonta.

MANCHESTER CITY – LIVERPOOL | martedì ore 20:45

Sabato scorso, vincendo il derby contro lo United, il Manchester City avrebbe chiuso i conti per la conquista della Premier League. Sembrava ormai a un passo dal centrare questo obiettivo, visto che ha inizialmente dominato la partita ed è riuscito a chiudere il primo tempo in vantaggio per due a zero, ma poi ha incassato tre gol e ha finito per subire una clamorosa sconfitta.

Tre giorni prima, la squadra allenata da Pep Guardiola aveva rimediato un’altra delusione, facendosi battere per tre a zero nell’andata dei quarti di Champions League da un incontenibile Liverpool, premiato dai gol di Mohamed Salah, Alex Oxlade-Chamberlain e Sadio Mané, tutti arrivati prima dell’intervallo.

Il Manchester City cercherà di reagire alle recenti difficoltà, di compiere una storica rimonta e di rimanere in corsa nella principale competizione calcistica europea per club, giocando con orgoglio e puntando sulle strepitose qualità tecniche dei calciatori più talentuosi di cui dispone. L’allenatore Guardiola appare intenzionato a schierare il trio offensivo formato da Raheem Sterling, Sergio Aguero e Leroy Sané, oltre a puntare sugli inserimenti di Kevin De Bruyne e David Silva, che dovrebbero giocare da mezzali e partecipare in modo costante allo sviluppo della manovra. Unico calciatore a dare equilibrio in mediana sarà Fernandinho.

Il Liverpool potrebbe avere problemi in copertura a centrocampo, perché sarà messo sotto attacco fin dai primi minuti e dovrà rinunciare all’intelligenza tattica dello squalificato Jordan Henderson. La cui assenza si aggiungerà a quella del possente Emre Can, già indisponibile all’andata per un infortunio alla schiena, che potrebbe costringere il tedesco a saltare anche i prossimi Mondiali.

La nota positiva a livello tattico per il Liverpool è che gli attaccanti disporranno di tanti spazi per colpire in contropiede, spazi dei quali tenteranno di approfittare con Roberto Firmino, nonché con i sopracitati Mané e Salah. L’egiziano, in particolare, ha segnato con grande continuità negli ultimi mesi e sembra aver ormai superato il proprio infortunio all’inguine.

È probabile che il City abbia un ottimo approccio alla partita e provi a mettere sotto attacco fin dai minuti iniziali la formazione guidata in panchina da Jurgen Klopp, ovviamente favorita per il passaggio del turno, ma chiamata a fare molta attenzione nella trasferta dell’Etihad Stadium dove ha perso cinque a zero nel precedente stagionale giocato in Premier League.

Le probabili formazioni di Manchester City-Liverpool

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Otamendi, Laporte, Delph; De Bruyne, Fernandinho, David Silva; Sterling, Aguero, Sané.
LIVERPOOL (4-3-3): Karius; Alexander-Arnold, Van Dijk, Lovren, Robertson; Oxlade-Chamberlain, Wijnaldum, Milner; Salah, Firmino, Mané.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.44, planetwin365)
SQUADRA DI CASA VINCE IL PRIMO TEMPO (1.90, Eurobet)
GOL NEI PRIMI QUINDICI MINUTI (2.27, GoldBet)
GOL (1.52, Eurobet)
OVER (1.37, Eurobet)