Amichevoli internazionali: Argentina-Italia (venerdì)

nazionali
I pronostici sulle partite di calcio delle nazionali

Argentina-Italia è una partita amichevole che verrà giocata alle 20:45 in campo neutro allo stadio Etihad di Manchester: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

ARGENTINA – ITALIA | venerdì ore 20:45

L’Italia giocherà la prima partita del 2018, con la consapevolezza di non giocare i prossimi Mondiali in Russia e sapendo che la rifondazione dopo la clamorosa mancata qualificazione non è ancora iniziata. Per queste due amichevoli in programma nel giro di pochi giorni contro Argentina e Inghilterra il commissario tecnico sarà Di Biagio, promosso dall’Under 21, ma difficilmente verrà confermato alla guida della nazionale che dovrà centrare la qualificazione ai prossimi Europei e partecipare alla Uefa Nations League nel 2018. I principali candidati sono Mancini, Ancelotti e Conte. In questa amichevole non si vedrà come potrà essere l’Italia del futuro, e l’obiettivo sarà semplicemente quello di evitare altre brutte figure.

L’Argentina invece il Mondiale in Russia lo giocherà e nonostante le difficoltà avute per centrare la qualificazione parte sempre e comunque tra le nazionali favorite per la vittoria finale, dopo il secondo posto del 2014. I punti di forza e quelli deboli di questa squadra sono sempre gli stessi. Se in attacco c’è un’abbondanza tale da permettere al commissario tecnico Sampaoli di non convocare Dybala e Icardi, in difesa la qualità è di gran lunga inferiore e manca anche un portiere di altissimo livello.

Le ultime notizie sulle formazioni

Il commissario tecnico della nazionale argentina Sampaoli ha sempre fatto giocare alle sue squadre un calcio molto offensivo, e non ha cambiato la sua filosofia alla guida dell’Argentina, anche perché i calciatori di maggiore qualità questa nazionale li ha proprio tra centrocampo e attacco. Il modulo con cui affronterà questa amichevole sarà il 4-2-3-1. A giudicare dai due centrocampisti titolari, Biglia e Paredes (favorito su Banega), l’intenzione di Sampaoli sarà quella di tenere il più a lungo possibile il possesso del pallone e sfruttare la qualità offensiva dei vari Lanzini, Messi, Di Maria e Higuain. Senza dimenticare che in panchina ci sono Perotti, Aguero e Lautaro Martinez, attaccante del Racing Avellaneda di cui si parla molto bene. E che l’anno prossimo molto probabilmente giocherà nell’Inter.

Nessuna rivoluzione per l’Italia. Sarà un semplice periodo di transizione in attesa del nuovo commissario tecnico. Di Biagio non ha fatto scelte coraggiose, e in campo andrà una nazionale con uno schema diverso da quello di Ventura (4-3-3 al posto del 4-2-4) ma con sostanzialmente gli stessi calciatori del flop con la Svezia. Il portiere titolare sarà ancora Buffon, in difesa dovrebbero giocare Florenzi, Bonucci, Rugani e Spinazzola. Centrocampo a tre con Parolo, Verratti e Jorginho, che contro la Svezia al ritorno c’era pure. In attacco Candreva, Immobile e Insigne. Le poche novità saranno inizialmente in panchina. Le sostituzioni possibili saranno sei, vedremo se ci sarà spazio nel corso della partita per Chiesa e Cutrone, uniche vere novità di questa tornata di convocazioni.

I pronostici

Nelle amichevoli è complicato andare a individuare quelle che sono le motivazioni dei calciatori, la maggior parte dei quali impegnata ancora con i club per gli obiettivi stagionali. Nella formazione iniziale dell’Italia non dovrebbero essere degli emergenti vogliosi di fare vedere il proprio valere per confermare il proprio futuro in nazionale, e tra l’altro non è detto che Di Biagio resti dopo queste amichevoli.

A livello tattico la formazione Argentina sembra troppo sbilanciata, perché nel 4-2-3-1 ci saranno due centrocampisti molto tecnici ma piuttosto lenti e non abili in fase di interdizione. L’Italia potrebbe approfittarne in contropiede, sfruttando l’abilità di Immobile nell’attaccare lo spazio e la buona intesa che l’attaccante della Lazio ha con Insigne e Verratti, suoi ex compagni ai tempi del Pescara. La sensazione è che l’Italia un gol potrebbe farlo, ma l’Argentina ha molta qualità in più in attacco dove c’è Messi. Un calciatore che da solo sposta gli equilibri.

Le probabili formazioni di Argentina-Italia

ARGENTINA (4-2-3-1): Caballero; Bustos, Fazio, Otamendi, Tagliafico; Biglia, Paredes; Lanzini, Messi, Di Maria; Higuain.
ITALIA (4-3-3): Buffon; Florenzi, Bonucci, Rugani, Spinazzola; Parolo, Jorginho, Verratti; Candreva, Immobile, Insigne.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (2.04, planetwin365)
1X + OVER 1.5 (1.80, planetwin365)