Serie A: Lazio-Bologna e Napoli-Genoa (domenica)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Lazio-Bologna e Napoli-Genoa sono i due posticipi serali della domenica di Serie A, si giocheranno alle 20.45: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

LAZIO – BOLOGNA | domenica ore 20:45

La Lazio ha dato una ulteriore dimostrazione della sua forza giovedì conquistando l’accesso ai quarti di finale di Europa League andando a vincere su un campo difficile come quello della Dinamo Kiev dopo il 2-2 della partita di andata.

Lo ha fatto in modo molto convincente, attaccando dall’inizio alla fine. E il due a zero finale è stato un risultato che sta addirittura stretto alla Lazio, dovuto alla serata non indimenticabile di Immobile, stranamente impreciso in zona gol in questa stagione in cui ogni pallone che tocca va in gol (vedi il fantastico colpo di tacco valso il 2-2 domenica scorsa contro il Cagliari).

Uno dei migliori in campo è stato Felipe Anderson, e questa è un’ottima notizia per Simone Inzaghi nel momento in cui Milinkovic Savic, un po’ calato nell’ultimo periodo, è fuori per infortunio. La squadra potrebbe un po’ risentire della partita di Kiev giocata su ritmi molto alti, ma vincere aiuta a vincere, i calciatori hanno ritrovato entusiasmo e il Bologna in trasferta è squadra abbastanza abbordabile. La squadra allenata da Donadoni sta infatti attraversando un periodo difficile, ha sempre perso nelle ultime quattro partite giocate fuori casa ed è quella che ha subito più sconfitte in Serie A in questo 2018. Anche l’attacco ultimamente sta latitando: appena un tiro nello specchio nelle ultime due partite di campionato. In queste condizioni fare risultato all’Olimpico diventa molto complicato.

Le ultime notizie sulle formazioni

Assente per infortunio Milinkovic Savic, saranno Felipe Anderson e Luis Alberto i centrocampisti con maggiori compiti offensivi al servizio di Immobile. In difesa potrebbe trovare spazio Bastos visto che Caceres è ancora infortunato, il ballottaggio è con Luiz Felipe. Sulle fasce previsto il rientro di Marusic e l’impiego di Lukaku che dovrebbe fare rifiatare Lulic.

Dall’altra parte il recuperato Palacio potrebbe spuntarla su Destro al centro dell’attacco. A centrocampo Donsah è in vantaggio su Nagy per sostituire l’infortunato Poli. Gli altri due titolari saranno Dzemaili e Pulgar. In difesa ci sarà probabilmente Gonzalez in coppia con Helander preferito a De Maio.

Le probabili formazioni di Lazio-Bologna

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Bastos, De Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lukaku; Felipe Anderson; Immobile.
BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Mbaye, Helander, Gonzalez, Masina; Donsah, Dzemaili, Pulgar; Verdi, Destro, Palacio.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.33, planetwin365)

NAPOLI – GENOA | domenica ore 20:45

Il Napoli dopo una serie di dieci vittorie consecutive ha fatto un solo punto nelle ultime due partite di campionato, perdendo in casa contro la Roma e pareggiando zero a zero contro l’Inter. La Juventus ne ha approfittato per salire al primo posto in classifica aumentando a quattro i punti di vantaggio. Un po’ di delusione c’è per l’andamento delle ultime due partite, ma il Napoli sta viaggiando su ritmi pazzeschi e non ha nulla da incolparsi. Anche nelle ultime due partite la squadra allenata da Sarri ha giocato molto bene e stavolta è stata un po’ sfortunata a non fare almeno quattro punti.

Continuando a giocare così, il Napoli non dovrebbe problemi a fare i tre punti contro avversari più abbordabili come il Genoa, che pure da quando è arrivato Ballardini come allenatore ha migliorato di parecchio sia il rendimento che la fase difensiva. Nell’ultimo turno però la sconfitta contro il Milan ha mostrato qual è il limite di questa squadra, e cioè essere poco precisa in zona gol. Pur costruendo molte occasioni potenziali, il Genoa non ha segnato e alla fine è stata punita da André Silva.

Il Napoli è favorito per la vittoria, ma difficilmente arriverà una goleada contro una squadra che nelle ultime undici giornate solo in una occasione ha subito più di un gol in una singola partita. Il pareggio di ieri della Juventus fungerà da ulteriore motivazione per vincere questa partita.

Le ultime notizie sulle formazioni

Sarri ha la squadra al gran completo fatta eccezione per il lungodegente Ghoulam per il quale il campionato è finito in anticipo. La formazione titolare sarà probabilmente la solita, con le opzioni Zielinski e Milik da impiegare a partita in corso.

Dall’altra parte l’allenatore Ballardini recupera Giuseppe Rossi, Taarabt e Cofie, che però andranno al massimo in panchina. Ancora fermi per infortunio, invece, Veloso e Izzo. La difesa a tre dovrebbe essere composta da Biraschi, Spolli e Zukanovic. Sulla fascia destra Rosi parte favorito su Lazovic per la sua maggiore abilità difensiva. In attacco Galabinov dovrebbe essere preferito ancora una volta a Lapadula come partner di Pandev.

Le probabili formazioni di Napoli-Genoa

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.
GENOA (3-5-2): Perin; Biraschi, Spolli, Zukanovic; Rosi, Rigoni, Bertolacci, Hiljemark, Laxalt; Galabinov, Pandev.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.20, planetwin365)
MULTIGOL CASA 2-4 (1.52, Goldbet)