Liga: Leganes-Siviglia (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

A mezzogiorno si gioca Leganes-Siviglia. Ormai escluso dalla competizione per il quarto posto, il Siviglia si rimette in modalità campionato dopo aver ottenuto una meritevole qualificazione ai quarti di finale di Champions League.

LEGANES – SIVIGLIA | domenica ore 12:00

Non partiva di certo da favorito contro il Manchester United, dopo il pareggio per 0-0 ottenuto all’andata al Ramón Sánchez-Pizjuán. Ma il Siviglia di Montella è riuscito martedì scorso a vincere 2-1 all’Old Trafford e ottenere la qualificazione ai quarti di finale di Champions League. Giocherà il 3 aprile la partita di andata in casa contro il Bayern Monaco. I due gol al Manchester United li ha segnati entrambi Wissam Ben Yedder, di fatto considerato da Montella un attaccante di riserva, la prima alternativa a Muriel. È entrato al 70° e ha segnato due gol in sette minuti, mettendo praticamente al sicuro la qualificazione.

Ben Yedder è stato molto apprezzato da Montella in conferenza stampa e nelle interviste date dopo la partita. Anche se Muriel sta giocando molto bene, non è da escludere che questa prestazione di Ben Yedder non possa variare le gerarchie in attacco o quantomeno aumentare la frequenza del turnover, uno degli aspetti riguardo ai quali Montella ha finora ricevuto qualche critica. In campionato la rincorsa al quarto posto si è di fatto arrestata la settimana scorsa, in seguito alla sconfitta per 2-0 in casa contro il Valencia, che ha ora un vantaggio in classifica di undici punti.

Il sostanziale equilibrio in zona Europa League non permette in ogni caso nessun approccio troppo fiacco alle partite di campionato. Ci sono sei squadre in sette punti, con il Siviglia davanti a tutti in quinta posizione. La partita delle 12:00, contro il Leganes, è l’ultima prima di una serie di impegni in cui il Siviglia potrebbe dover lasciare qualche punto. Dopo il Leganes, in meno di un mese affronterà il Barcellona, il Celta Vigo e il Villarreal, con in mezzo le due partite di coppa contro il Bayern Monaco. E il 21 aprile, tanto per non farsi mancare niente, affronterà di nuovo il Barcellona, in finale di Coppa del Re.

L’unico titolare certamente assente contro il Leganes sarà Joaquín Correa, squalificato. Il suo posto dovrebbe essere occupato da Nolito. Meno preoccupante dovrebbe risultare l’assenza dell’esterno destro Jesús Navas, infortunato a un polpaccio: già da un po’ di tempo è sostituito regolarmente dal messicano Miguel Layún, in prestito dal Porto (e che in Champions non può giocare).

Il Leganes ha vinto una sola partita nell’ultimo mese e mezzo, peraltro contro l’ultima in classifica. Una serie di quattro sconfitte in cinque giornate consecutive ha portato la squadra di Asier Garitano lontano dalla zona Europa League che in un momento di questa stagione sembrava persino alla portata. La settimana scorsa ha perso 2-0 in casa dell’Athletic Bilbao, e per un’altra giornata ancora farà a meno del centrocampista Darko Brasanac. Rientrato la settimana scorsa dopo oltre un mese di assenze per infortunio, in settimana ha di nuovo saltato gli allenamenti per un dolore muscolare. Del rientro di Alexander Szymanowski, ormai assente per infortunio da dicembre scorso, ancora manco a parlarne.

Le probabili formazioni

LEGANÉS (4-3-3): Cuellar; Zaldua, Bustinza, Siovas, Diego Rico; Ruben Perez, Eraso, Gabriel Pires; El Zhar, Amrabat, Beauvue.
SIVIGLIA (4-2-3-1): Sergio Rico; Layún, Lenglet, Mercado, Escudero; N’Zonzi, Banega; Sarabia, Vazquez, Nolito; Ben Yedder (o Muriel).

PROBABILE RISULTATO: 1-1
MULTIGOL 2-4 (1.59, planetwin365)
GOL (1.87, planetwin365, Goldbet e SNAI)