Serie B: Bari-Spezia e Pescara-Carpi (martedì)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Bari-Spezia e Pescara-Carpi sono due recuperi di Serie B in programma alle 18: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

BARI – SPEZIA | martedì ore 18:00

Il Bari nell’ultima partita in casa si è fatto rimontare sul pareggio dalla Pro Vercelli negli ultimi minuti di gioco e ha così buttato al vento due punti che sarebbero stati utilissimi nella rincorsa alle prime posizioni. La squadra allenata da Grosso resta al sesto posto della classifica, ma rispetto al Frosinone secondo ha al momento due partite in meno. Vincendole, il divario sarebbe di soli due punti e si riaprirebbero così le possibilità di una promozione diretta.

Avere ragione dello Spezia non sarà però semplice, la squadra allenata da Gallo dopo un avvio di stagione complicato si è ripresa e nelle ultime dodici giornate di Serie B ha perso solo in due occasioni, mettendo in mostra una buona solidità difensiva.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore del Bari dovrà fare a meno degli infortunati Salzano, Oikonomou, Floro Flores e Gyomber. Le assenze sono pesanti soprattutto al centro della difesa, dove verrà schierata l’inedita coppia Diakitè-Marrone. In questa partita inoltre Grosso tornerà a schierare Anderson nel ruolo di terzino destro, dove potrà sfruttare maggiormente la sua velocità. Recentemente è stato impiegato da ala, dove però ha reso meno. In questo modo il Bari avrà un atteggiamento tattico molto offensivo, con i tre attaccanti Galano, Nené e Improta più un terzino di grande spinta come Anderson.

Lo Spezia deve rinunciare al solo Palladino, per il resto Gallo ha l’imbarazzo della scelta. Ammari dovrebbe prendere il posto di Mastinu sulla trequarti, possibile anche qualche cambio in attacco dove ci sono due maglie per quattro calciatori: Granoche e Forte sono al momento favoriti su Gilardino e Marilungo.

I pronostici

Il Bari ha qualche assenza di troppo in difesa e giocherà con una disposizione tattica più offensiva del solito: difficile prevedere per questo motivo uno zero a zero. Allo stesso tempo però lo Spezia nelle ultime tredici partite non ha mai fatto registrare il segno over 3.5, vista la sua solidità difensiva e un attacco mai troppo incisivo. Il multigol 1-3 è una soluzione per chi non vuole sbilanciarsi con i segni 1X2 in questa partita molto equilibrata, in cui comunque il Bari dovrebbe fare valere il fattore campo.

Le probabili formazioni di Bari-Spezia

BARI (4-3-3): Micai; Anderson, Diakitè, Marrone, Sabelli; Busellato, Basha, Henderson; Galano, Nené, Improta.
SPEZIA (4-3-1-2): Di Gennaro; De Col, Capelli, Giani, Lopez; Mora, Bolzoni, Pessina; Ammari; Granoche, Forte.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X + OVER 1.5 (1.85, Goldbet)
MULTIGOL 1-3 (1.33, Goldbet)

PESCARA – CARPI | martedì ore 18:00

La scelta di esonerare Zeman, dando fiducia per il momento all’esordiente Epifani, non ha dato finora grandi risultati. Alla prima partita senza l’allenatore boemo in panchina, il Pescara ha perso in malo modo in casa contro il Parma, col risultato di quattro a uno. Questo recupero contro il Carpi diventa uno snodo fondamentale della stagione. In caso di sconfitta il Pescara dovrebbe iniziare a preoccuparsi della zona retrocessione, solo con una vittoria potrebbe ancora ambire all’ottavo posto e ai playoff. Il Carpi da parte sua è relativamente tranquillo con gli attuali trentotto punti, ma rispetto al Pescara ha una partita in più da recuperare e così potrebbe inserirsi in zona playoff.

Le ultime notizie sulle formazioni

Epifani farà dei cambiamenti rispetto all’ultima partita e anche rispetto alla gestione Zeman. Messo da parte il 4-3-3 si passerà al 3-5-2. I centrali di difesa saranno Fornasier, Coda e Perrotta. A centrocampo Brugman verrà adoperato da regista, con Coulibaly e Carraro interni. Sulle fasce si punterà sulla spinta di Balzano e Mazzotta. In attacco Pettinari e Mancuso, solo panchina per Falco.

Il Carpi ha qualche problema in attacco per le assenze di Nzola e Mbakogu, anche Melchiorri non è al top ma giocherà anche per mancanza di alternative. Lo schema sarà il solito 4-4-2 che punta principalmente sulla difesa e sulle ripartenze.

I pronostici

La maggiore solidità difensiva del Carpi fa pensare a un risultato positivo per la squadra ospite. Il Pescara appare un po’ in confusione per il cambio di allenatore e di tattica di gioco, inoltre i calciatori a livello psicologico potrebbero risentire della batosta presa sabato contro il Parma.

Le probabili formazioni di Pescara-Carpi

PESCARA (3-5-2): Fiorillo; Fornasier, Coda, Perrotta; Balzano, Coulibaly, Brugman, Carraro, Mazzotta; Pettinari, Mancuso.
CARPI (4-4-2): Colombi; Pachonik, Poli, Capela, Di Chiara; Calapai, Verna, Giorico, Garritano; Melchiorri, Malcore.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
MULTIGOL OSPITE 1-3 (1.50, Goldbet)