Serie A: Torino-Juventus (domenica)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Torino-Juventus è la prima partita di Serie A della domenica, si gioca alle 12:30. La squadra di Allegri ancora una volta può momentaneamente superare il Napoli al primo posto in classifica: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

TORINO – JUVENTUS | domenica ore 12:30

La Juventus arriva a giocare questo derby contro il Torino forte delle otto vittorie consecutive in campionato. In settimana però ha giocato la partita di andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Tottenham, e non è riuscita ad andare oltre il 2-2 in casa. Un risultato che mette la qualificazione ai quarti in serio pericolo e che ha un po’ abbassato il morale della squadra, anche un po’ infastidita dal fatto di non riuscire a superare il Napoli in classifica in Serie A nonostante la lunghissima serie di vittoria.

Nella partita di Champions League, l’allenatore Allegri ha schierato un 4-3-3 abbastanza anomalo con Douglas Costa nella posizione inedita di interno sinistro di centrocampo. Nonostante l’infortunio di Matuidi, Allegri pur di non passare al 4-2-3-1 ha forzato questa scelta, e stavolta non gli è andata bene. Nonostante il doppio vantaggio iniziale, Douglas Costa in quella posizione non ha convinto e difficilmente si rivedrà un esperimento del genere.

Se in campo europeo contro una squadra molto competitiva, la Juventus ha pagato l’assenza di Matuidi e il cambio di una formazione che in precedenza era stata perfetta, in campionato le cose dovrebbero andare diversamente.

Il Torino trattandosi del derby cercherà di giocare con ancora più grinta per sorprendere gli avversari, ma seppure penalizzata dalle assenze la Juventus appare superiore.

Le ultime notizie sulle formazioni

Con Mazzarri i risultati del Torino sono senza dubbio migliorati. Ha ottenuto tre vittorie in cinque partite di campionato, tante quante ne aveva registrate nelle precedenti 16 giornate, ed è ancora imbattuta con il nuovo allenatore. In questa partita però Mazzarri pare orientato a fare dei cambi tattici che non convincono più di tanto. Manderà in campo una formazione molto difensiva, col 4-1-4-1 e il solo Belotti come attaccante di riferimento, rinunciando contemporaneamente a Niang, Ljajic e Berenguer.

Lyanco in settimana è tornato ad allenarsi con i compagni, ma in difesa gli verrà ancora preferito Burdisso, che farà coppia con N’Koulou. Rincon verrà schierato a protezione della difesa, e ci sarà pure Ansaldi a centrocampo per rendere la squadra ancora più coperta.

Allegri confermerà il 4-3-3 e stavolta farà giocare uno tra Marchisio e Sturaro nel ruolo di interno sinistro. In porta verrà concesso un turno di riposo a Buffon, dentro Szczesny. La coppia centrale di difesa sarà quella al momento più affidabile e cioè quella formata da Chiellini e Benatia. Pensate che la Juventus concede in media appena 2.3 tiri nello specchio a partita, nessuna squadra ne subisce meno nei maggiori cinque campionati europei.

In attacco non ci sarà a causa di una forte influenza Mandzukic. Con Dybala convocato ma ancora non pronto a partire titolare, ai fianchi di Higuain ci saranno Douglas Costa e Bernardeschi.

Il pronostico

Il Torino farà una partita esclusivamente difensiva e questo dovrebbe permettere alla Juventus di amministrare il possesso palla con una certa tranquillità e di concedere poco a livello difensivo. Alla lunga la maggiore qualità tecnica dovrebbe permettere alla Juventus di segnare quanto meno un gol che potrebbe bastare per vincere la partita.

Le probabili formazioni di Torino-Juventus

TORINO (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, N’Koulou, Burdisso, Molinaro; Rincon; Falque, Baselli, Ansaldi, Obi; Belotti.
JUVENTUS (3-4-1-2): Szczesny; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Asamoah; Khedira, Pjanic, Marchisio; Douglas Costa, Higuain, Bernardeschi.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.36, planetwin365)
2 (1.84, GoldBet)
1 (1X2 AMMONIZIONI) (1.74, GoldBet)