Europa League: Napoli-Lipsia

I pronostici sulle partite di calcio della Europa League

Napoli-Lipsia è una delle partite di Europa League di maggiore interesse tra quelle in programma alle 21.05: i pronostici, gli approfondimenti e le ultime notizie sulle probabili formazioni, per capire se Sarri farà o meno un ampio turn over tenendo a riposo alcuni titolari.

NAPOLI – LIPSIA | giovedì ore 21:05

Il Napoli è in piena corsa per la vittoria del campionato di Serie A, ma non essendo riuscito a trovare i giusti rinforzi nel corso del calciomercato invernale ha poche alternative di qualità per cercare di arrivare fino in fondo sia nella lotta per lo Scudetto che per la finale di Europa League.

Risulta impensabile pensare di fare giocare quella che è ormai da tempo la formazione tipo sia in Serie A sia in Europa League da qui alla fine della stagione, e così la scelta dovrebbe essere quella di preferire il campionato e schierare invece in Europa le seconde linee. Sarà così già a partire dalla sfida contro il Lipsia?

Come sono arrivate ai sedicesimi di finale

Capitato in un girone non insormontabile, Manchester City a parte, il Napoli ha sbagliato una sola partita e l’ha pagata a caro prezzo. La sconfitta in trasferta contro lo Shakhtar Donetsk ha reso vani gli sforzi successivi, e il terzo posto finale è valso soltanto la “retrocessione” in Europa League.

Anche il Lipsia come il Napoli aveva iniziato la stagione europea in Champions League, alla sua prima esperienza in assoluto. La mancanza di esperienza alla fine si è fatta notare, e pur riuscendo a vincere contro Porto e Monaco alla fine il Lipsia si è dovuto arrendere, arrivando terzo in classifica. A mancare è stata soprattutto la solidità difensiva, visto che ha sempre subito almeno un gol nelle partite del girone, undici in totale.

Lo stato di forma attuale

La squadra di Sarri continua a volare e a giocare su livelli altissimi in campionato, ha vinto nove delle ultime dieci partite ufficiali. Forse però non è un caso se l’unica sconfitta sia arrivata in Coppa Italia contro l’Atalanta, in una partita in cui inizialmente l’allenatore ha rinunciato a Reina, Allan, Jorginho, Mertens e Insigne.

Dall’altra parte invece il Lipsia ha risentito a livello psicologico dell’eliminazione dalla Champions League, visto che nelle quattro partite giocate a dicembre in Bundesliga ha fatto appena due punti. La sosta però è servita a ricaricare le energie, mentali più che fisiche visto che si tratta di una squadra dall’età media molto bassa. Le ultime due vittorie contro Borussia Monchengladbach e Augsburg hanno ricaricato l’ambiente, e i calciatori di qualità non mancano, soprattutto tra centrocampo e attacco.

Le ultime notizie sulle formazioni

Quanto turn over farà Sarri in questa partita contro il Lipsia? Rispondere a questa domanda è fondamentale per capire quale direzione prendere nei pronostici. Sarà un Napoli diverso da quello solitamente titolare, ma nemmeno poi così sperimentale. Di sicuro mancherà Mertens squalificato, così come non ci saranno Milik e Ghoulam.

Per il resto l’allenatore pare orientato a schierare dal primo minuto Maggio, Tonelli e Hysaj in difesa, Zielinski, Diawara e Rog a centrocampo e Ounas in attacco. Gli unici superstiti della formazione tipo saranno oltre a Reina, anche Hysaj, Koulibaly, Insigne e Callejon, quest’ultimo però schierato da “falso nueve” al posto dello squalificato Mertens. Sarri sta anche valutando l’ipotesi di schierare Hamsik al posto di Insigne, avanzando Zielinski in attacco.

Dall’altra parte il Lipsia prenderà molto più seriamente la competizione, nel senso che manderà in campo la formazione solitamente titolare, senza rinunciare ai suoi calciatori più talentuosi, ovvero Naby Keita e Werner. L’unico dubbio riguarda il nazionale svedese Forsberg, da poco rientrato da un infortunio, motivo per cui potrebbe giocare solo un tempo, probabilmente il secondo. Fuori per squalifica Ilsanker.

I pronostici

Il Napoli non è stato fortunato a pescare il Lipsia, squadra molto competitiva, già ai sedicesimi di finale. I tanti cambi nella formazione iniziale inevitabilmente penalizzeranno il Napoli, che però resta comunque molto competitivo. Rog, Diawara e Zielinski non saranno come Jorginho, Allan e Hamsik ma possono dire la loro contro il centrocampo del Lipsia, mentre in attacco molto dipenderà dal rendimento di Ounas. Nella difesa del Napoli l’unico vero insostituibile è Koulibaly, che sarà regolarmente in campo.

Il Lipsia potrebbe approfittare dei tanti cambi del Napoli per segnare almeno un gol in trasferta, che sarebbe molto importante, ma la carica del San Paolo e l’entusiasmo per gli ottimi risultati ottenuti in campionato dovrebbero aiutare il Napoli a vincere anche questa partita.

Le probabili formazioni di Napoli-Lipsia

NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Tonelli, Koulibaly, Hysaj; Rog, Diawara, Zielinski; Ounas, Callejon, Insigne (Hamsik).
LIPSIA (4-3-3): Gulacsi; Laimer, Orban, Upamecano, Klostermann; Kampl, Keita, Demme; Bruma, Sabitzer, Werner.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.05, planetwin365)
GOL (1.61, Betfair)