Serie A: Cagliari-Milan (domenica)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Cagliari-Milan è il primo dei due posticipi della domenica di Serie A: le ultime notizie, gli approfondimenti tattici, le probabili formazioni e i pronostici.

CAGLIARI – MILAN | domenica ore 18:00

Il 2018 del Milan è iniziato con una vittoria contro il Crotone col risultato di uno a zero e il gol decisivo è stato segnato da Bonucci. Bonucci è stato solo uno dei tanti acquisti della faraonica campagna acquisti estiva che ha reso meno del previsto. Chissà che il gol con cui ha battezzato il nuovo anno non sia di buon auspicio per un girone di ritorno e una seconda parte di stagione migliore. Anche perché fare di peggio sarebbe davvero difficile.

La squadra allenata da Gattuso non vale l’attuale posizione in classifca e sembra essere destinata a migliorare. Fermo restando che a questo punto il campionato diventa un obiettivo secondario. L’obiettivo per il sostituto di Montella, nel frattempo passato al Siviglia, sarà quello di provare a fare il massimo in Coppa Italia ed Europa League, due competizioni che se vinte darebbe tra l’altro l’accesso alla prossima stagione europea.

Nel frattempo però c’è da risollevarsi in campionato anche per ritrovare fiducia e capire con quale schema di gioco e quali calciatori titolari andare ad affrontare poi le fasi decisive di Europa League e Coppa Italia.

Il cambio tattico di Gattuso

Da un allenatore come Gattuso ci si aspettava soprattutto tanta grinta e spinta motivazionale per i calciatori. Insieme a quella è arrivato anche un cambio tattico che finora appare azzeccato.

Nel passaggio dal 3-5-2 di Montella al 4-3-3 di Gattuso, il Milan sta concedendo più tiri in porta ma allo stesso tempo è nettamente migliorato in fase di attacco e pur non avendo grandi schemi offensivi ha le idee chiare su cosa fare quando in possesso del pallone. Nelle ultime quattro giornate, pur segnando solo due gol, è stata la seconda squadra per numero di tiri effettuati verso la porta avversaria.

Grazie al cambio di modulo sono tornati a essere determinanti i due calciatori che l’anno scorso hanno fatto meglio, e cioè Bonaventura e Suso. L’allenatore sta inoltre recuperando anche Calhanoglu, calciatore dotato di un gran tiro. Con il 4-3-3 grazie alle sovrapposizioni di Calabria (in attesa del ritorno di Conti, il cui infortunio è stato un guaio per l’intera stagione rossonera) e Rodriguez, Suso da una parte e Calhanoglu dall’altra potranno essere in grado di tirare in porta o fare cross a rientrare in area di rigore, sfruttando la loro potenza e precisione nel calciare. Gli inserimenti di Bonaventura e Kessie potrebbero diventare molto importanti in tal senso.

Sfruttando questi concetti di gioco abbastanza semplici e la maggiore qualità tecnica dei suoi calciatori, il Milan sembra destinato a un campionato quanto meno dignitoso.

Il Cagliari non è da sottovalutare

L’avversaria del Milan sarà però un Cagliari in grado nell’ultimo turno di campionato di mettere in grande difficoltà la Juventus, vittoriosa con un solo gol di scarto. Con Lopez i risultati sono migliorati, soprattutto quando di fronte il Cagliari ha avuto squadre di bassa classifica.

Per migliorare definitivamente la classifica sono mancati i punti contro le “big”, anche per un po’ di sfortuna, vedi le partite contro la Roma (gol all’ultimo minuto, con un dubbio fallo di mani di Fazio) e appunto contro la Juventus (poteva starci un rigore a favore del Cagliari per una mano galeotta di Bernardeschi).

Lopez da quando ha sostituito Rastelli ha deciso di optare per un modulo più difensivo, e in effetti la sua squadra è migliorata parecchio in fase di non possesso palla.

Il pronostico

Il Milan ha più qualità in tutti i reparti, ma le ultime due partite giocate dal Cagliari contro Atalanta e Juventus fanno capire che i rossoneri dovranno dare il massimo per centrare i tre punti. Sarà una partita equilibrata, meglio cautelarsi con la doppia chance esterna unita all’over 1.5.

Le probabili formazioni di Cagliari-Milan

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Romagna, Ceppitelli, Pisacane; Faragó, Ionita, Cigarini, Barella, Padoin; Pavoletti, Sau.
MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Kalinic (André Silva), Calhanoglu.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 + OVER 1.5 (1.62, planetwin365)

Sul canale Telegram ufficiale del Veggente è possibile ricevere un messaggio quotidiano, subito dopo la pubblicazione dei pronostici, e qualche occasionale notifica di altri contenuti che valga la pena leggere. Funziona anche come promemoria: è un modo per restare in contatto senza notifiche numerose e insistenti, e senza troppi passaggi intermedi, soprattutto ora che altri social stanno rivedendo i loro criteri di gestione delle pagine e visualizzazione dei contenuti secondo norme instabili e complicate da decifrare (anche per noi).