Serie B: Ascoli-Cittadella, Empoli-Ternana, Foggia-Pescara e Frosinone-Pro Vercelli (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Ascoli-Cittadella, Empoli-Ternana, Foggia-Pescara e Frosinone-Pro Vercelli sono quattro delle otto partite di Serie B che si giocano sabato pomeriggio alle 15: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

ASCOLI – CITTADELLA | sabato ore 15:00

La cura Cosmi ha subito sortito gli effetti sperati, nonostante i numerosi infortuni e una rosa non troppo competitiva l’Ascoli è rimasto imbattuto negli ultimi sei turni facendo dieci punti e risalendo la classifica.

La situazione resta delicata e c’è bisogno di continuità. La buona notizia per l’Ascoli sono i rinforzi arrivati nel calciomercato invernale. L’attacco è nuovo di zecca, con Martinho al servizio di Ganz e Monachello, due calciatori di ottimo livello per la Serie B e vogliosi di giocare dopo mesi di sostanziale inattività.

C’è da aspettarsi almeno un gol da parte dell’Ascoli, occhio però all’organizzazione del Cittadella, squadra che soprattutto in trasferta sa essere molto pericolosa nelle ripartenze grazie a Schenetti, Kouame e Arrighini.

Le probabili formazioni di Ascoli-Cittadella

ASCOLI (3-5-2): Lanni, Mengoni, Padella, Gigliotti, Mogos, Addae, Buzzegoli, Bianchi, Martinho, Ganz, Monachello.
CITTADELLA (4-3-1-2): Alfonso, Salvi, Varnier, Scaglia, Benedetti, Bartolomei, Iori, Pasa, Schenetti, Kouame, Arrighini.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.72, GoldBet)

EMPOLI – TERNANA | sabato ore 15:00

L’Empoli di Andreazzoli, subentrato a Vivarini, in casa finora ha centrato ottimi risultati. Ha perso in una sola occasione e nelle sei vittorie ottenute in ben cinque occasioni ha segnato almeno tre gol. L’attacco formato da Donnarumma e Caputo è difficile da contenere anche per le difese più attrezzate della Serie B.

La Ternana in trasferta ha un andamento quasi disastroso, ha fatto appena cinque punti in dieci partite subendo ben ventiquattro gol. Per la difesa di Pochesci sarà difficile resistere agli attacchi avversari, anche perché la Ternana prova sempre a giocarsela, non chiudendosi mai. Non è un caso se la Ternana, proprio insieme all’Empoli, è la squadra che finora ha fatto registrare più segni “gol”, ben diciassette. Con l’arrivo del fromboliere Piovaccari, che ha esperienze anche a livello di Champions League, il numero di gol segnati dalla Ternana potrebbe anche aumentare.

Il “gol” appare probabile anche stavolta, con l’Empoli però decisamente favorito per la vittoria finale.

Le probabili formazioni di Empoli-Ternana

EMPOLI (3-4-1-2): Provedel, Luperto, Romagnoli, Simic, Untersee, Bennacer, Castagnetti, Krunic, Pasqual, Donnarumma, Caputo.
TERNANA (4-3-1-2): Plizzari, Vitiello, Gasparetto, Valjent, Ferretti, Varone, Defendi, Paolucci, Tiscione, Carretta, Tremolada, Montalto (Piovaccari).

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.44, planetwin365)
GOL (1.80, planetwin365)

FOGGIA – PESCARA | sabato ore 15:00

L’allenatore del Pescara Zeman torna da “ex” nella città che lo ha lanciato nel grande calcio, Foggia, e sfida un suo allievo Stroppa.

Un allievo che ultimamente lo ha rinnegato, quanto meno nel modulo, visto che è passato dal tradizionale 4-3-3 di stampo zemaniano al 3-5-2, mantenendo comunque una vocazione offensiva. Sarà una partita probabilmente spettacolare tra due squadre che giocano all’attacco e che non a caso hanno totalizzato rispettivamente quindici e quattordici segni “over 2.5” in stagione.

Nel Foggia potrebbe esserci l’esordio dal primo minuto di diversi rinforzi, tra cui Greco e Kragl, calciatori molto abili nel tiro dalla distanza e sui calci piazzati. Delle opzioni in più per fare gol che saranno d’aiuto per cercare la salvezza.

Le probabili formazioni di Foggia-Pescara

FOGGIA (3-5-2): Guarna, Loiacono, Camporese, Tonucci, Gerbo, Greco, Agazzi, Deli, Kragl, Mazzeo, Beretta.
PESCARA (4-3-3): Fiorillo, Crescenzi, Perrotta, Coda, Mazzotta, Coulibaly, Kanoutè, Brugman, Pettinari, Capone, Del Sole.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.37, planetwin365)
OVER 2.5 (1.44, planetwin365)

FROSINONE – PRO VERCELLI | sabato ore 15:00

Il Frosinone può essere più che soddisfatto del girone di andata chiuso in seconda posizione. Pur essendo imbattuto da tredici giornate però qualche rimpianto deve averlo l’allenatore Moreno Longo. In più di un paio di occasioni la sua squadra non è stata in grado di fare sue delle partite in cui era in superiorità numerica e in vantaggio, vedi Cesena e Carpi.

L’intenzione ferma della società è quella di tornare in Serie A direttamente, senza passare dai playoff che l’anno scorso hanno comportato una grande delusione. Anche per questo motivo nonostante la squadra fosse di alto livello, i dirigenti sono intervenuti sul mercato per prendere a centrocampo calciatori di sostanza come Chibsah e Moussa Koné.

La Pro Vercelli ultima in classifica ha se possibile peggiorato il suo rendimento da quando Atzori ha preso il posto di Grassadonia. Le ultime tre sconfitte con otto gol totali subiti non fanno pensare a nulla di buono in vista di questa trasferta sulla carta impossibile.

Le probabili formazioni di Frosinone-Pro Vercelli

FROSINONE (3-4-1-2): Bardi, Terranova, Ariaudo, Brighenti, Ciofani, Maiello, Chibsah, Beghetto, Ciano, Dionisi, Ciofani.
PRO VERCELLI (4-3-1-2): Pigliacelli, Berra, Bergamelli, Gozzi, Mammarella, Germano, Vives, Da Silva, Castiglia, Raicevic, Polidori.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.40, planetwin365)
OVER 2.5 (1.78, GoldBet)