Coppa del Re: Leganes-Real Madrid (giovedì)

Coppa del Re
I pronostici sulle partite di calcio di Coppa di Spagna, la Coppa del Re ("Copa del Rey")

Il Real Madrid gioca stasera contro il Leganes la partita di andata dei quarti di Coppa del Re. È un derby della Comunità di Madrid e capita nel peggior momento degli ultimi due anni, per la squadra allenata da Zinedine Zidane.

LEGANES – REAL MADRID | giovedì ore 21:30

Il Leganes e il Real Madrid si affronteranno stasera per la prima volta in questa stagione 2017-2018. La partita di campionato che avrebbero dovuto giocare a dicembre, nella diciassettesima giornata, fu rinviata a causa della concomitante partecipazione del Real alla Coppa del mondo per club FIFA. Sarà recuperata mercoledì 21 febbraio.

Da quella finale vinta 1-0 contro il Gremio, il Real Madrid ha giocato complessivamente cinque partite. Ne ha vinta una sola, per 3-0, nell’andata degli ottavi di Coppa del Re contro il Numancia, una squadra di seconda divisione, che ha poi pareggiato 2-2 al ritorno al Bernabeu. Un altro pareggio per 2-2 il Real lo ha ottenuto anche a Vigo, contro il Celta, in campionato. E due partite le ha perse: una è stata il tracollo in casa contro il Barcellona (3-0), prima di Natale, e l’altra è stata la sconfitta per 1-0 di sabato scorso, di nuovo in casa, contro il Villarreal.

Come spesso capita alle grandi squadra in crisi di risultati, il fatto di giocare in trasferta può in alcuni casi rivelarsi un vantaggio relativo. Già da diverse settimane una cospicua parte del pubblico del Bernabeu sta rumorosamente mostrando molta insoddisfazione per le prestazioni del Real Madrid. Il carico di aspettative, soprattutto per quanto riguarda i giocatori di minore esperienza, tende generalmente a ridursi quando la squadra gioca in trasferta.

Questo non significa che sarà una partita facile, anche senza contare che il Leganes la giocherà con parecchi titolari, e il Real Madrid molto probabilmente no. In questa stagione solo due squadre – il Getafe (2-1) e il Barcellona (3-0) – sono state in grado di vincere al Butarque. Anche il Leganes, che ha vinto tutte e quattro le partite più recenti giocate in casa, si è qualificato ai quarti eliminando una squadra di seconda divisione, il Valladolid. Nel più recente turno di campionato, in trasferta al Benito Villamarin, ha perso 3-2 contro il Betis. È la prima volta che arriva ai quarti di finale di Coppa del Re.

Nel Real Madrid l’unica assenza certa sarà quella del difensore Sergio Ramos, ancora infortunato. Ronaldo dovrebbe riposare, e Benzema è pronto per il rientro dopo un infortunio ma più probabilmente tornerà domenica prossima contro il Deportivo. Tutti gli altri sono teoricamente a completa disposizione di Zidane, che non ha lasciato trapelare le sue intenzioni in merito alla formazione da mandare in campo. Potrebbe essere un’occasione per cercare di ridare fiducia a qualche titolare, o anche una possibilità per le riserve.

Con il Barcellona sempre più lontano in cima alla classifica della Liga e il Paris Saint Germain come prossimo temibilissimo avversario di Champions League, è il caso di segnalare che, a differenza di altre volte, la Coppa del Re potrebbe trasformarsi per il Real Madrid in un obiettivo stagionale minimo da raggiungere con tutti i mezzi a disposizione. È dal 2014 che il Real non vince questo torneo, tra l’altro, e da allora non è nemmeno mai arrivato in semifinale.

Nel Leganes mancheranno per infortunio i difensori Mauro Dos Santos e Ezequiel Muñoz, usati spesso dall’allenatore Asier Garitano come prime riserve dei due centrali Mantovani e Siovas. È molto improbabile infine il recupero dell’ala Szymanowski, recentemente infortunato anche lui. Il Leganes, per iniziativa sostenuta dalla società di scommesse Goldenpark, giocherà la partita di stasera con una maglietta celebrativa raffigurante il comico spagnolo Chiquito de la Calzada, morto a novembre dell’anno scorso.

Le probabili formazioni

LEGANES (4-2-3-1): Champagne; Diego Rico, Mantovani, Siovas, Tito; Gabriel Pires (o Gumbau), Ruben Perez; Amrabat, Eraso (o Naranjo), El Zhar; Beauvue.
REAL MADRID (4-3-3): Casilla; Carvajal, Vallejo, Nacho Fernandez, Theo Hernandez; Casemiro, Kovacic, Ceballos (o Isco); Asensio, Lucas Vazquez, Mayoral.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
MULTIGOL 1-3 (1.55, SNAI)
X2 + UNDER 3,5 (1.66, Goldbet)