Premier League: Manchester United-Stoke City (lunedì)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Manchester United-Stoke City è l’ultima partita della ventitreesima giornata di Premier League: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici. Mourinho proverà ad approfittare della cristi degli avversari che hanno esonerato l’allenatore Mark Hughes.

MANCHESTER UNITED – STOKE CITY | lunedì ore 21:00

Il Manchester United è nettamente favorito nei pronostici secondo le quote dei bookmakers per l’ultima partita di questo turno di Premier League contro lo Stoke City, ed è difficile trovare dei motivi per credere il contrario.

Gli avversari sono in questo momento privi dell’allenatore, visto che non è stato trovato il sostituto di Mark Hughes, esonerato dopo la sconfitta in Fa Cup per due a uno contro il Coventry, squadra di League Two. L’allenatore era da molto tempo contestato dal pubblico, perché la squadra ha dei calciatori di buon livello in rosa ma male impiegati, visti i risultati. Quella contro il Coventry è stata la terza sconfitta di fila, l’ottava nelle ultime undici partite ufficiali.

In questa partita in cui in panchina ci sarà l’allenatore ad interim Eddie Niedzwiecki, lo Stoke City difficilmente riuscirà a fare gol a una difesa solida come quella del Manchester United, anche perché in cinque delle ultime otto sconfitte la squadra non è riuscita nemmeno a segnare un gol.

La squadra di Mourinho su sedici partite giocate in casa in stagione ha perso solo una volta contro il Manchester City primo in classifica, e in ben dieci occasioni ha vinto senza subire al contempo gol. E c’è la voglia di accorciare finalmente le distanza dal Manchester City che ieri ha perso contro il Liverpool, nonostante sia difficile anche solo immaginare una rimonta.

La vittoria del Manchester United è molto probabile per tutti questi motivi, ma forse non sarà una goleada. Ultimamente l’attacco sta facendo fatica, l’ultima volta che ha segnato più di due gol in novanta minuti risale agli inizi di dicembre contro l’Arsenal. Per questo motivo una valida soluzione a livello di pronostici potrebbe essere il multigol casa 2-4.

Le ultime notizie sulle formazioni

Mourinho dovrà fare a meno in questa partita di Bailly e Ibrahimovic infortunati e di Ashley Young infortunato. In dubbio la presenza di Valencia, che dovrebbe comunque giocare titolare nel ruolo di terzino destro nel 4-2-3-1. Sulla trequarti ormai scartato stabilmente Mkhitaryan, che potrebbe essere ceduto, nelle ultime settimane si è conquistato un posto da titolare a suon di gol Lingard (5 gol nelle ultime sette partite), che agirà alle spalle di Lukaku con Mata e Martial. Non è da escludere in ogni caso l’impiego di Rashford. Pogba sarà uno dei due centrocampisti centrali.

La formazione dello Stoke è difficile da prevedere, visto che c’è un nuovo allenatore ad interim, Niedzwiecki. Dovrebbe trovare subito spazio il nuovo acquisto Bauer, mentre l’unico assente certo è l’infortunato Martins Indi in difesa.

Le probabili formazioni di Manchester United-Stoke City

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): De Gea; Shaw, Smalling, Jones, Valencia; Pogba, Matic; Martial, Lingard, Mata; Lukaku.
STOKE CITY (4-2-3-1): Butland; Bauer, Zouma, Cameron, Wimmer; Allen, Fletcher; Choupo-Moting, Shaqiri, Diouf; Crouch.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 + NO GOL (1.81, GoldBet)
MULTIGOL CASA 2-4 (1.48, GoldBet)
LINGARD MARCATORE (2.75, GoldBet)