Serie B: Empoli-Brescia, Frosinone-Virtus Entella e Novara-Perugia (giovedì)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Empoli-Brescia, Frosinone-Virtus Entella e Novara-Perugia sono altre tre partite della penultima giornata del girone di andata di Serie B che si giocheranno giovedì sera alle 20:30.

EMPOLI – BRESCIA | giovedì ore 20:30

Nonostante il quinto posto in classifica che al momento darebbe comunque la qualificazione ai playoff, la società dell’Empoli ha deciso di esonerare Vivarini, ingaggiando subito Andreazzoli come suo sostituto. Una decisione che ha sorpreso l’ambiente e gli stessi tifosi. Nonostante i troppi gol subiti la squadra giocava un bel calcio e stava comunque migliorando i suoi equilibri nelle ultime uscite.

Forse si era rotto qualcosa nel rapporto tra i dirigenti e l’allenatore. La squadra è comunque attrezzata per un campionato di vertice e Andreazzoli, che ha allenato la Roma in Serie A portandola a perdere un’amara finale di Coppa Italia contro la Lazio nel 2013 (in seguito è stato assistente di Rudi Garcia e Spalletti sempre in giallorosso) è molto preparato dal punto di vista tattico. Ci saranno subito dei cambi a livello tattico, Andreazzoli proporrà il 4-3-1-2 con Zajc come trequartista in appoggio alla migliore coppia d’attacco del campionato, quella formata da Donnarumma e Caputo.

Dall’altra parte c’è un allenatore a rischio esonero, Marino, che ha già a sua volta sostituito Boscaglia. Il nuovo presidente del Brescia dalla scorsa estate è Cellino, noto per la sua scarsa pazienza con gli allenatori. La rosa del Brescia non è ai livelli di quella dell’Empoli, e nonostante gli ultimi miglioramenti a livello tattico i risultati restano deludenti e sarà difficile centrare un risultato positivo contro una delle squadre favorite per la promozione in Serie A.

Le probabili formazioni di Empoli-Brescia

EMPOLI (4-3-1-2): Provedel; Di Lorenzo, Simic, Veseli, Pasqual; Bennacer, Krunic, Castagnetti; Zajc; Donnarumma, Caputo.
BRESCIA (3-5-2): Minelli; Meccariello, Somma, Coppolaro; Cancellotti, Bisoli, Dall’Oglio, Furlan; Torregrossa, Ferrante, Caracciolo.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.55, GoldBet)
GOL (1.88, GoldBet)




 

FROSINONE – VIRTUS ENTELLA | giovedì ore 20:30

Il Frosinone proprio non riesce a mantenere la sua porta inviolata per più di una partita. Dopo la vittoria per due a zero sul Brescia, la squadra di Longo si è fatta rimontare sull’uno a uno dal Carpi che pure era in inferiorità numerica. E già era capitato al Frosinone contro il Cesena di non riuscire ad amministrare il vantaggio nonostante la superiorità numerica.

La squadra ha forse un blocco anche a livello psicologico, dopo che l’anno scorso si è fatta eliminare alla semifinale playoff dal Carpi che giocava in nove contro undici. Per lottare per la promozione diretta il Frosinone dovrà necessariamente migliorare la fase difensiva, mentre in attacco non ha problemi vista la qualità dei suoi calciatori e la facilità nel trovare la rete avversaria.

La Virtus Entella ha perso nell’ultimo turno la prima partita da quando è arrivato Aglietti in panchina. Con il nuovo allenatore la squadra gioca un calcio più propositivo e non rinuncia mai ai tre attaccanti che saranno ancora una volta Diaw, La Mantia e De Luca, in attesa del recupero di Luppi.

Il Frosinone parte favorito in una partita in cui si affrontano due squadre che hanno messo in mostra una certa tendenza al segno “gol”, sono tredici per il Frosinone e dodici per la Virtus Entella.

Le probabili formazioni di Frosinone-Virtus Entella

FROSINONE (3-4-1-2): Bardi; Terranova, Ariaudo, Brighenti; M. Ciofani, Maiello, Gori, Beghetto; Ciano; Dionisi, D. Ciofani.
VIRTUS ENTELLA (4-3-3): Iacobucci; Belli, Benedetti, Pellizzer, Brivio; Eramo, Troiano, Crimi; Diaw, La Mantia, De Luca.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.39, GoldBet)
1 (1.55, GoldBet)
GOL (1.83, GoldBet)

NOVARA – PERUGIA | giovedì ore 20:30

Il Novara è una delle squadre peggiori delle ultime nove giornate di Serie B, in cui ha collezionato appena sette punti, vincendo solo in trasferta contro il Venezia in questo intervallo. Nonostante il recupero di Maniero, Corini non è ancora riuscito a migliorare l’efficienza della fase offensiva della squadra, che non riesce a essere brillante in fase di manovra.

Nell’ultima partita contro il Pescara, che ha una delle peggiori difese del campionato, ancora una volta il Novara ha creato poco finendo la partita senza segnare. Il Perugia proverà ad approfittare degli attuali limiti della squadra avversaria per rilanciarsi dopo l’inattesa sconfitta interna contro il Bari, arrivata dopo una serie di risultati positivi che avevano rilanciato la squadra in classifica.

L’allenatore Breda per l’occasione ritrova Volta e Belmonte in difesa e darò maggiore solidità al centrocampo inserendo Brighi. In attacco ci saranno Di Carmine e Cerri, con Han pronto a entrare nel secondo tempo.

Partita difficile da pronosticare, il Novara non può permettersi un altro risultato negativo ma al momento ha dei seri problemi a livello offensivo. Il Perugia, al di là di quello che sarà il risultato finale, ha i mezzi per riuscire a segnare almeno un gol, cosa che gli è riuscita in sei delle ultime sette trasferte.

Le probabili formazioni di Novara-Perugia

NOVARA (3-5-2): Montipò, Golubovic, Troest, Mantovani, Dickmann, Moscati, Orlandi, Casarini, Calderoni, Maniero, Da Cruz.
PERUGIA (4-4-2): Nocchi, Zanon, Volta, Belmonte, Pajac, Terrani, Colombatto, Brighi, Buonaiuto, Di Carmine, Cerri.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
MULTIGOL OSPITE 1-3 (1.36, GoldBet)