Premier League: Bournemouth-Southampton e Manchester City-West Ham (domenica)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Ecco i pronostici sulle due partite domenicali della quindicesima giornata del massimo campionato inglese. Il New Forest derby tra Bournemouth e Southampton precede la sfida che mette di fronte il Manchester City e il West Ham.

BOURNEMOUTH – SOUTHAMPTON | domenica ore 14:30

Spazio al New Forest derby. Le sfide tra questi due club sono abitualmente intense e valide dal punto di vista agonistico, ma non ricchissime di gol. Cinque dei sette confronti diretti disputati a partire dal 10 agosto 2010 sono stati da “under”.

Le vittorie ottenute ai danni di Newcastle e Huddersfield sembravano poter risollevare le sorti del Bournemouth, che invece è tornato a deludere nelle ultime due giornate di Premier League, in cui è stato bloccato sul pari dallo Swansea e battuto dal Burnley. La squadra allenata da Eddie Howe, già apparsa in difficoltà all’inizio dell’attuale stagione, è di nuovo in una situazione delicata: ecco perché dovrà assolutamente evitare un passo falso contro il Southampton. Howe schiererà un prudente 4-5-1: l’unico attaccante dovrebbe essere Callum Wilson.

Il Southampton contribuirà presumibilmente a rendere poco spettacolare il match. Mauricio Pellegrino, manager molto pragmatico, è intenzionato a schierare due mediani davanti alla difesa. In attacco, peraltro, l’ex tecnico di Valencia, Estudiantes, Indipendente e Alaves è alle prese con le condizioni non ottimali di Shane Long, centravanti di buon livello.

Le probabili formazioni di Bournemouth-Southampton

BOURNEMOUTH (4-5-1): Begovic; Francis, S. Cook, Aké, Daniels; Ibe, Arter, L. Cook, Surman, Pugh; Wilson.
SOUTHAMPTON (4-2-3-1): Forster; Pied, Van Dijk, Hoedt, Bertrand; Romeu, Lemina; Ward-Prowse, Tadic, Boufal; Austin.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.68, Eurobet)




 

MANCHESTER CITY – WEST HAM | domenica ore 17:00

A una settimana di distanza dall’attesissimo derby contro lo United, il Manchester City ospita il West Ham e prova a consolidare ulteriormente la propria leadership in Premier League, dopo aver conquistato ben quaranta punti nelle prime quattordici giornate.

Mercoledì scorso, la capolista del massimo campionato inglese ha vinto in pieno recupero il match casalingo contro il Southampton: è stata fermata sull’1-1 fino al 96′, quando Raheem Sterling ha sbloccato la situazione. Già in altre occasioni, negli ultimi mesi, i Citizens erano riusciti a ottenere vittorie in circostanze simili: un po’ di fortuna non guasta, del resto, ma è soprattutto l’enorme qualità della rosa a disposizione di Pep Guardiola – un allenatore fantastico, peraltro – a fare la differenza con il passare dei minuti, di fronte ad avversari che spendono molte energie in avvio e poi calano inevitabilmente.

Il West Ham è in grande difficoltà. Di recente, ha deciso di esonerare Slaven Bilic e di affidare la guida tecnica a David Moyes, reduce da esperienze molto negative sulle panchine di Manchester United, Real Sociedad e Sunderland. La terrificante sconfitta per 4-0 contro l’Everton, incassata pochi giorni fa, dimostra che la formazione londinese ha attualmente grandi limiti.

Il City sembra pronto ad approfittare della situazione e potrebbe scatenarsi ancora una volta nel finale.

Le probabili formazioni di Manchester City-West Ham

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Mangala, Otamendi, Delph; De Bruyne, Touré, David Silva; Sterling, Gabriel Jesus, Sané.
WEST HAM (3-5-2): Adrian; Kouyaté, Reid, Ogbonna; Zabaleta, Obiang, Noble, Lanzini, Cresswell; Ayew, Sakho.

PROBABILE RISULTATO: 4-1
OVER 3.5 (1.61, GoldBet)
SQUADRA DI CASA VINCE IL SECONDO TEMPO (1.24, Eurobet)
GOL DOPO IL MINUTO 79:59 (1.83, Bet365)