Serie A: Atalanta-Benevento (lunedì)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Atalanta-Benevento è l’ultima partita della quattordicesima giornata di Serie A, si gioca alle 20.45: le ultime notizie sulle probabili formazioni, gli approfondimenti e i pronostici.

ATALANTA – BENEVENTO | lunedì ore 20:45

L’Atalanta giovedì battendo in trasferta l’Everton con il risultato di cinque a uno ha conquistato la qualificazione aritmetica ai sedicesimi di Europa League. Un risultato importante per la squadra allenata da Gasperini, che finora è riuscita a reggere abbastanza bene il doppio impegno. Spesso negli anni passati le squadre qualificate in Europa League, ultimo esempio il Sassuolo, avevano poi fallito in campionato.

La classifica attuale non è certo in linea con il quarto posto dello scorso anno, ma il vantaggio sulla zona retrocessione potrebbe aumentare a nove punti in caso di vittoria stasera contro il Benevento, e alla lunga la zona Europa League potrebbe essere riavvicinata. In molte partite poi l’Atalanta è stata pure sfortunata e ha raccolto meno di quanto avrebbe meritato sul campo.

Il Benevento non è riuscito nemmeno al tredicesimo tentativo a conquistare il suo primo storico punto in Serie A, sta continuando a battere tutti i record negativi. Contro il Sassuolo la squadra adesso allenata da De Zerbi, che ha sostituito Baroni, ha subito il gol decisivo nei minuti di recupero. La salvezza resta sempre più un miraggio, e ora sta subentrando anche la paura di non riuscire a fare risultato in nessun caso e di continuare nel record negativo diventando una delle peggiori squadre nella storia della Serie A.

De Zerbi, come già scritto qui sul Veggente lo scorso anno, non è l’allenatore ideale per una squadra che in Serie A deve lottare per salvarsi. Amante del calcio offensivo e del tiki taka, si deve scontrare con la realtà dei fatti. Provare l’impostazione dal basso con il gioco palla a terra può creare disastri, nell’ultima partita hanno commesso gravi errori prima Chibsah e poi il portiere Brignoli, che ha regalato il primo gol a Matri.

Provare con insistenza a costruire palla a terra dalla difesa contro l’Atalanta, squadra bravissima e molto organizzata nel pressing offensivo, potrebbe essere ancora una volta controproducente.

Le ultime notizie sulle formazioni

Gasperini deve rinunciare al solo Spinazzola, per il resto ha tutta la rosa a disposizione. In difesa dovrebbe riposare Masiello che ha qualche problema fisico, a centrocampo è difficile in questo momento rinunciare a Cristante, spesso determinante in zona gol. Gli esterni dovrebbero essere Hateboer e Castagne, sulla trequarti confermati Ilicic e Gomez, ballottaggio in attacco tra Petagna e Cornelius, che giovedì ha segnato una doppietta all’Everton in pochi minuti e reclama spazio.

L’assenza principale sarà quello di Ciciretti, una delle poche note positive di questa prima parte di stagione del Benevento. De Zerbi non ha convocato Lazaar e Parigini per scelta tecnica, squalificato Letizia (oltre al sospeso Lucioni), ancora assente in attacco Iemmello. Finora il Benevento non è stato fortunato: le assenze di Ciciretti e Iemmello potrebbero risultare decisive, soprattutto ora con De Zerbi che punta su un calcio più offensivo e sul 4-3-3 come modulo di base.

Le probabili formazioni di Atalanta-Benevento

ATALANTA (3-4-2-1): Berisha; Toloi, Caldara, Palomino; Hateboer, Cristante, Freuler, Castagne; Ilicic, Gomez; Cornelius.
BENEVENTO (4-3-3): Brignoli; Venuti, Costa, Antei, Di Chiara; Memushaj, Viola, Cataldi; D’Alessandro, Armenteros, Lombardi.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.25, Bet365)
OVER 2.5 (1.50, Bet365)
#