Liga: Celta Vigo-Leganés (venerdì)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

La tredicesima giornata del campionato spagnolo comincia stasera con Celta Vigo-Leganés. Il Leganés ci arriva dopo tre sconfitte consecutive ma, contro ogni pronostico, in vantaggio di tre punti in classifica sul Celta Vigo. La stagione della squadra allenata da Unzué è stata finora molto discontinua e poco gratificante.

CELTA VIGO – LEGANÉS | venerdì ore 21:00

Nella scorsa partita di campionato il Celta Vigo ha perso 2-1 in casa del Siviglia nonostante si fosse trovato in vantaggio dopo pochi minuti grazie a un colpo di testa di Maxi Gomez. Il ventunenne centravanti uruguaiano ha già segnato sei gol in campionato, confermando in buona sostanza di meritare il posto da titolare che si è trovato a occupare fin da agosto scorso a causa di un infortunio capitato a John Guidetti.

La sconfitta contro il Siviglia ha fatto traballare certe convinzioni. Nonostante il gol segnato dopo pochi minuti, la partita di Maxi Gomez non è stata tra le migliori. La squadra è riuscita a creare diverse occasioni da gol, ma lui ne ha sprecate almeno tre molto evidenti nel corso della partita. È stata la terza sconfitta del Celta nelle ultime quattro giornate di campionato, la sesta in dodici giornate. Si trova ora in tredicesima posizione con quattordici punti in classifica e prospettive apparentemente molto meno incoraggianti rispetto a quelle delle stagioni più recenti.

I progressi del Leganés

Il Leganés se la passa relativamente meglio. Si trova in ottava posizione, più su rispetto alle realistiche attese di molti osservatori. È stato sconfitto nelle ultime tre partite di campionato ma da avversari obiettivamente molto più attrezzati. Ha perso 3-0 contro il Barcellona e contro il Valencia, e prima ancora 2-1 contro il Siviglia. Per il resto la squadra allenata da Asier Garitano sembra cresciuta sia sul piano collettivo che su quello tecnico individuale rispetto alla stagione scorsa.

La partita del turno scorso, persa 3-0 in casa contro il Barcellona, ha comunque permesso di apprezzare ancora una volta le qualità di alcuni esterni e trequartisti del Leganés, come Szymanowski e Amrabat. Il portiere Ivan Cuellar non è stato proprio impeccabile – aveva diverse colpe sul primo gol – ma la difesa del Leganés è comunque ancora una delle migliori del campionato. Ha subìto undici gol in dodici giornate: solo tre squadre hanno fatto meglio (Barcellona, Atletico e Real Madrid).

Le probabili formazioni

Il Leganés sarà indebolito da un paio di assenze piuttosto rilevanti. Intanto mancherà Ruben Perez sulla mediana, a causa di una gastroenterite che gli ha impedito di allenarsi. Inoltre il centravanti francese Claudio Beauvue, attaccante titolare, non può giocare per la clausola presente nel suo contratto di prestito proprio dal Celta Vigo. Al suo posto ci sarà probabilmente Miguel Angel Guerrero, un attaccante molto meno affidabile, e che quest’anno ha giocato pochissimo.

L’unica assenza nel Celta Vigo sarà quella del difensore centrale Sergi Gómez, per un problema muscolare. Al suo posto giocherà quasi certamente Andreu Fontàs, che con Cabral forma una coppia di centrali già ampiamente sperimentata in passato.

CELTA VIGO (4-4-2): Ruben Blanco; Hugo Mallo, Fontás, Cabral, Jonny; Pablo Tucu Hernández, Lobotka, Wass, Pione Sisto; Iago Aspas, Maxi Gomez.
LEGANÉS (4-3-3): Cuellar; Zaldua, Munoz, Siovas, Raul Garcia; Gumbau (o Ruben Perez), Eraso, Gabriel Pires; Szymanowski, Amrabat, Miguel Angel Guerrero.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
OVER 8,5 CALCI D’ANGOLO (1.70, Eurobet)
GOL (1.90, Bet365)