Liga: Malaga-Deportivo La Coruna (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Il Malaga, ancora ultimo in classifica, affronta in casa il Deportivo La Coruna, domenica a mezzogiorno. È un avversario – complicato ma abbordabile – che deve proprio battere, per cominciare ad ambire concretamente alla salvezza.

MALAGA – DEPORTIVO LA CORUNA | domenica ore 12:00

Finora l’unica vittoria in questa edizione della Liga spagnola il Malaga – ultimo in classifica con solo quattro punti – l’ha ottenuta contro il Celta Vigo, battuto 2-1 a fine ottobre. Il Celta giocò una brutta partita, e ciononostante sembrava in grado di sfangarla 1-1 prima che un gol di Recio a sette minuti dalla fine riportasse un po’ di entusiasmo alla Rosaleda. Benché le premesse estive fossero già piuttosto pessimiste, la stagione del Malaga e del suo allenatore Michel si sta rivelando più complicata del previsto. Serve cominciare a battere delle avversarie “dirette”, per provare a evitare una retrocessione che in molti ritenevano comunque improbabile e che invece si sta concretizzando sempre di più, partita dopo partita.

Il Deportivo La Coruna gioca per lo stesso obiettivo stagionale del Malaga: la salvezza. Finora ha certamente combinato qualcosa di più, rispetto al Malaga, ma gli undici punti in classifica in undici giornate non sono un risultato del tutto incoraggiante. Dopo la recente sconfitta in casa per 2-1 contro il Girona la società ha esonerato Pepe Mel e assunto Cristobal Parralo come nuovo allenatore. Il Depor ha subito vinto 3-1 contro il Las Palmas, a Gran Canaria, ottenendo punti preziosissimi (il Las Palmas rischia la retrocessione). E nella partita prima della sosta per gli impegni delle nazionali ha tenuto botta per quasi tutta la partita contro l’Atletico Madrid, al Riazor, prima di subire un gol in pieno recupero.

Le ultime su Malaga-Deportivo La Coruna

Sulla mediana il Malaga dovrà rinunciare al titolare Recio, squalificato: al suo posto giocherà probabilmente Adrian Gonzalez, con Esteban Rolon titolare confermato. Per Zdravko Kuzmanovic, che sarebbe forse stata la soluzione più naturale all’assenza di Recio, non sono ancora chiari i tempi di recupero da un recente infortunio muscolare. Le altre assenze per infortunio, già note, sono quelle dei terzini Miguel Torres e Federico Ricca.

Nel Deportivo La Coruna mancano per infortunio sia il terzino destro titolare, Juanfran Moreno, sia Adrian Lopez, prima riserva di Cartabia e Bakkali sulla trequarti. Al posto di Moreno giocherà una riserva molto poco sgamata, il ventiquattrenne Gerard Valentin, che in questo campionato finora ha giocato soltanto in una partita per pochi minuti. È la stessa fascia in cui presumibilmente si svilupperanno da parte del Malaga le azioni individuali di “Chory” Castro e le sovrapposizioni di Juan Carlos Perez. Da lì potrebbero provenire i pericoli maggiori per il Deportivo, insomma.

Le probabili formazioni:

MALAGA (4-2-3-1): Roberto Jimenez; Rosales, Luis Hernandez, Baysse, Juan Carlos Perez; Rolon, Adrian Gonzalez, Juanpi; Chory Castro, Keko Gontan, Borja Baston (o Penaranda).
DEPORTIVO LA CORUNA (4-3-3): Ruben Martinez (o Pantilimon); Gerard Valentin, Schar, Sidnei, Luisinho; Guilherme, Borges, Valverde; Bakkali, Cartabia, Lucas Perez.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
OVER 4,5 CARTELLINI (1.40, Eurobet e SNAI)
GOL (1.72, Betfair)
1X + OVER 1,5 (1.80, Eurobet)