Premier League: Crystal Palace-Everton, Leicester-Manchester City, Liverpool-Southampton e West Bromwich-Chelsea (sabato)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Leicester-Manchester City è la più bella tra le partite in programma sabato alle 16: approfondimenti, pronostici e probabili formazioni anche per quelle che vedranno in campo Everton, Liverpool e Chelsea.

CRYSTAL PALACE – EVERTON | sabato ore 16:00

Crystal Palace-Everton è la sfida tra due delle principali delusioni di questa prima parte di stagione, tra due squadre che hanno già cambiato allenatore. Il Crystal Palace da quando Roy Hodgson ha preso il posto di Frank De Boer ha migliorato le sue prestazioni, ma il rendimento continua a essere discontinuo: i quattro punti raccolti finora sono pochissimi per puntare alla salvezza, distante al momento sei punti, ma il fatto che l’unica vittoria sia arrivata contro i campioni in carica del Chelsea lascia intendere che questa squadra può fare meglio di quello che dimostra l’attuale classifica.

L’Everton ha vinto la prima partita del post Koeman, battendo in rimonta tre a due il Watford. Durante la sosta la società non è riuscita a trovare il sostituto dell’olandese, e così anche in questa trasferta contro il Crystal Palace in panchina ci sarà ancora l’allenatore ad interim David Unsworth.

Se da una parte è difficile sbilanciarsi più di tanto nei pronostici in questa partita tra due delle peggiori squadre del campionato, dall’altra c’è da dire che il Crystal Palace deve fare i conti con l’assenza di tre titolari molto importanti come Christian Benteke (che potrebbe però entrare nella ripresa visto che tornerà tra i convocati), Patrick van Aanholt e Ruben Loftus-Cheek, e l’Everton nonostante la cessione di Romelu Lukaku ha una squadra comunque complessivamente più forte a livello tecnico, motivo per cui la doppia chance è da preferire. E viste le tattiche difensive di Hodgson e le statistiche del Crystal Palace, che è rimasto a secco di gol in dieci delle dodici partite stagionali, anche l’under 2.5 appare probabile.

Probabili formazioni:
CRYSTAL PALACE: Speroni, Ward, Sakho, Dann, Fosu-Mensah, Schlupp, Milivojevic, Cabaye, McArthur, Zaha, Townsend.
EVERTON: Pickford, Baines, Jagielka, Keane, Kenny, Baningime, Gueye, Rooney, Sigurdsson, Calvert-Lewin, Niasse.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.57, Bet365)
UNDER 2.5 (1.65, Bet365)
#

LEICESTER – MANCHESTER CITY | sabato ore 16:00

Il Leicester ha perso solo una delle ultime nove partite giocate e da quando c’è il nuovo allenatore Claude Puel in panchina ha fatto quattro punti in due partite: l’esonero di Shakespeare, come era accaduto l’anno scorso dopo l’allontanamento di Ranieri, ha fatto bene alla squadra sul piano del rendimento, anche se ora arriva il difficile, e cioè mantenersi su livelli alti a partire da questa partita proibitiva contro il Manchester City.

Le statistiche della squadra di Guardiola, prima in classifica con pieno merito, sono impressionanti: ha vinto le ultime nove partite di Premier League, ha segnato almeno tre gol in sette delle ultime otto partite giocate, nelle quali era già in vantaggio alla fine del primo tempo. Il Leicester ha però ottimi calciatori in attacco in grado di mettere in difficoltà la difesa schierata sempre con il baricentro alto del Manchester City: la velocità di Gray, Mahrez, Okazaki e Vardy, più quella di Musa che potrebbe entrare nella ripresa, potrebbe risultare decisiva per segnare almeno un gol. Guardiola tra l’altro oltre al lungodegente Kompany a questo giro al centro della difesa dovrà rinunciare anche allo squalificato Otamendi, e pur di non fare giocare Mangala – disastroso quando impiegato – potrebbe decidere di arretrare Fernandinho, schierando titolare Gundogan a centrocampo per una formazione ancora più offensiva e spregiudicata.

Probabili formazioni:
LEICESTER: Schmeichel, Fuchs, Maguire, Morgan, Simpson, Gray, Iborra, Ndidi, Mahrez, Okazaki, Vardy.
MANCHESTER CITY: Ederson, Delph, Fernandinho, Stones, Walker, Silva, Gündogan, De Bruyne, Sané, Gabriel Jesus, Sterling.

PROBABILE RISULTATO: 2-3
GOL (1.75, Bet365)
OVER 2.5 (1.44, Bet365)
LIVERPOOL – SOUTHAMPTON | sabato ore 16:00

Partita che potrebbe nascondere più di un’insidia per il Liverpool, che negli ultimi quattro precedenti contro il Southampton non è riuscito a segnare nemmeno un gol. In questa stagione il Southampton ha cambiato allenatore, ma i risultati non sono andati finora in linea con quelle che erano le aspettative della società. Mauricio Pellegrino, che l’anno scorso ha fatto molto bene alla guida dell’Alaves in Spagna, arrivato a giocare la finale di Coppa del Re, ha portato la sua filosofia di gioco difensiva: il Southampton nel complesso subisce pochi gol, il problema riguarda piuttosto l’attacco, che vive delle giocate estemporanee di Tadic, Boufal e Redmond.

Gabbiadini, che aveva iniziato bene la sua avventura inglese l’anno passato, sta giocando male e anche con la nazionale italiana ha fatto ben poco nella partita contro la Svezia. Il Liverpool è squadra che lascia parecchi spazi da attaccare in contropiede, e i sopra elencati Tadic, Boufal e Redmond potrebbero approfittarne, non si può però ignorare la statistica che vede i “reds” con la porta inviolata in ben sei delle ultime sette partite giocate ad “Anfield”.

Probabili formazioni:
LIVERPOOL: Mignolet, Moreno, Lovren, Matip, Gomez, Wijnaldum, Henderson, Emre Can, Coutinho, Firmino, Salah.
SOUTHAMPTON: Forster, Bertrand, Hoedt, Dijk, Soares, Davis, Romeu, Redmond, Boufal, Tadic, Gabbiadini.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X + UNDER 3.5 (1.58, Eurobet)
WEST BROMWICH – CHELSEA | sabato ore 16:00

La sosta per le nazionali è stata preziosa per l’allenatore del Chelsea Antonio Conte che ha potuto recuperare Kanté, calciatore fondamentale per l’equilibrio di questa squadra come si è notato al suo rientro nella partita vinta per uno a zero contro il Manchester United. Con il francese a centrocampo i problemi difensivi accusati nell’ultimo periodo dovrebbero risolversi, e del resto esclusa la brutta partita persa all’Olimpico contro la Roma, il Chelsea ha subito un solo gol nelle ultime tre giornate di Premier League.

La trasferta contro il West Bromwich poi arriva nel momento giusto: gli avversari sono in netta difficoltà, la squadra di Tony Pulis non vince una partita da agosto, è reduce da tre sconfitte consecutive e nelle ultime dieci partite ufficiali ha totalizzato quattro pareggi e sei sconfitte.

Conte deve pensare anche alla decisiva trasferta in Azerbaijan dove mercoledì affronterà il Qarabag in una partita che potrebbe valere la qualificazione agli ottavi di finale. Per questo motivo Eden Hazard e David Luiz, in precarie condizioni fisiche, potrebbero riposare, mentre Morata in attacco sarà costretto agli straordinari per via dell’infortunio di Batshuayi.

Probabili formazioni:
WEST BROMWICH: Foster, Gibbs, Evans, Hegazi, Nyom, Barry, Chadli, Krychowiak, Livermore, Phillips, Rodriguez.
CHELSEA: Courtois, Cahill, Christensen, Azpilicueta, Alonso, Kanté, Fabregas, Zappacosta, Pedro, Willian, Morata.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
2 (1.55, Eurobet)
X2 + UNDER 3.5 (1.48, Eurobet)