Serie B: Brescia-Spezia, Empoli-Cesena, Foggia-Ternana e Novara-Bari (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Brescia-Spezia, Empoli-Cesena, Foggia-Ternana e Novara-Bari sono quattro delle otto partite di Serie B che si giocano sabato pomeriggio alle 15: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

BRESCIA – SPEZIA | sabato ore 15:00

Brescia e Spezia sono separate da appena un punto e sono state finora protagoniste di un campionato abbastanza anonimo, sebbene entrambe non possano ambire per la rosa a disposizione dei due allenatori a qualcosa in più di una tranquilla salvezza. Il campionato di Serie B è però sempre imprevedibile, e capita spesso di vedere squadre non pronosticate per la zona playoff riuscire a fare un campionato di vertice: non è stato finora il caso di queste due squadre.

Il Brescia nonostante il cambio di società, con l’arrivo di Cellino che ha cambiato denominazione del club e in questa settimana ha anche presentato il nuovo logo, non ha fatto un calciomercato estivo in grado di garantire un vero e proprio salto di qualità. I risultati iniziali ottenuti da Boscaglia non sono piaciuti al nuovo presidente, che lo ha esonerato sostituendolo con Marino. I progressi a livello tattico ci sono stati, il Brescia sta giocando meglio e ha calciatori di prospettiva come Bisoli e Machin e altri di grande esperienza come Gastaldello in difesa e l’intramontabile Caracciolo in attacco (già a quota sette gol, quattro nelle ultime quattro giornate).

Lo Spezia si è ridimensionato parecchio in estate, la squadra resta nel complesso buona, basti pensare alla presenza di Gilardino in attacco, ma continua ad avere come negli anni passati problemi in fase offensiva senza però eccellere in difesa. Gli ultimi tre pareggi consecutivi sono una conseguenza di questi difetti, e la trasferta contro una squadra in crescita come il Brescia – che contro il Carpi nell’ultimo turno ha centrato due pali sfiorando la vittoria, dopo la beffa della rimonta subita col Venezia – arriva in un momento difficile. In porta sarà subito titolare Nicolò Manfredini, ingaggiato in settimana dopo il fallimento del Modena, per ovviare alla situazione di emergenza che si è venuta a creare con i due portieri infortunati.

Probabili formazioni
BRESCIA: Minelli, Lancini, Gastaldello, Somma, Cancellotti, Bisoli, Martinelli, Longhi, Machin, Torregrossa, Caracciolo.
SPEZIA: Manfredini, De Col, Terzi, Giani, Lopez, Maggiore, Bolzoni, Pessina, Mastinu, Gilardino, Granoche.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X (1.26, GoldBet)




 

EMPOLI – CESENA | sabato ore 15:00

Empoli-Cesena potrebbe essere una partita divertente tra due squadre che stanno trovando il gol con facilità. Se la vocazione offensiva della squadra di Vivarini è quasi scontata vista la presenza in attacco di due calciatori di ottimo livello per la Serie B come Donnarumma e Caputo, a sorprendere è il Cesena che da quando è arrivato Castori si è sbloccato in attacco e i gol arrivano spesso anche grazie ad azioni manovrate. Tutte e due le squadre, con le dovute differenze visto che l’Empoli lotta per la promozione in Serie A e il Cesena al momento per evitare la retrocessione, hanno però dei problemi a livello difensivo, abbastanza seri.

L’Empoli nell’ultimo turno si è fatto battere in rimonta dalla Pro Vercelli, il Cesena addirittura in vantaggio tre a uno sulla Salernitana e con un uomo in più si è fatto pareggiare la partita tre a tre. I gol non dovrebbero mancare: il Cesena viene da sei “over 2.5” consecutivi e in campionato ha già totalizzato ben sette “over 3.5”, l’Empoli è una delle squadre primatiste del “gol”, visto che è già a quota undici.

Probabili formazioni
EMPOLI: Provedel, Luperto, Romagnoli, Simic, Untersee, Bennacer, Castagnetti, Krunic, Seck, Donnarumma, Caputo.
CESENA: Agliardi, Perticone, Esposito, Scognamiglio, Fazzi, Kupisz, Kone, Schiavone, Dalmonte, Laribi, Jallow.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.58, GoldBet)
GOL (1.70, GoldBet)
OVER 2.5 (1.67, GoldBet)
FOGGIA – TERNANA | sabato ore 15:00

A livello tattico Foggia-Ternana sarà una delle partite più belle da vedere di questa giornata di Serie B. I due allenatori Stroppa e Pochesci puntano su un gioco molto offensivo, entrambi voglio vedere le loro squadre comandare il gioco e fare la partita, anche a costo di rischiare qualcosa in difesa. Le statistiche confermano in pieno le caratteristiche offensive delle due squadre: il Foggia è a quota 11 “over 2.5” e dodici “gol”, la Ternana ha totalizzato finora undici segni “gol” ed è a quota sei “over 3.5”, tre in meno del Foggia. Prima dell’ultima trasferta pareggiata uno a uno col Cittadella inoltre, la Ternana aveva sempre subito almeno tre gol a partita fuori casa.

Probabili formazioni
FOGGIA: Guarna, Loiacono, Camporese, Coletti, Celli, Vacca, Agazzi, Gerbo, Chiricò, Mazzeo, Beretta.
TERNANA: Bleve, Signorini, Gasparetto, Valjent, Ferretti, Varone, Defendi, Paolucci, Carretta, Tremolada, Albadoro.

PROBABILE RISULTATO: 3-3
GOL (1.54, GoldBet)
OVER 2.5 (1.55, GoldBet)
OVER 3.5 (2.35, GoldBet)
NOVARA – BARI | sabato ore 15:00

Il Bari grazie alla vittoria ottenuta nell’ultimo turno sul Pescara si è portato in quarta posizione, a due punti dal Palermo capolista. Una classifica soddisfacente, e pensare che la squadra allenata da Grosso finora è stata però disastrosa in trasferta, dove non ha mai vinto raccogliendo appena due punti in sei partite. A volere vedere il lato positivo, i due pareggi sono arrivati nelle ultime tre trasferte, e qualche progresso è stato fatto, sebbene per ottenere questi due punti siano stati necessari in entrambe le partite due gol. I tredici gol subiti finora in trasferta sono troppi, e Grosso dovrà lavorare su questo aspetto per puntare alla promozione, fermo restando che gli infortuni di Morleo, Marrone, Cassani e D’Elia non sono d’aiuto, mentre il terzino destro Anderson – che ha fatto molto bene nelle ultime partite – nonostante alcuni guai fisici dovrebbe recuperare in tempo.

Il Novara se la passa male, dopo la brutta sconfitta nel derby contro la Pro Vercelli nell’ultimo turno ha ottenuto un pareggio a Terni, non riuscendo però mai a fare gioco. Il bilancio in classifica non è negativo per Corini, se si tiene conto anche dei problemi relativi agli infortuni, soprattutto in attacco dove non ha mai avuto a disposizione Sansone e Maniero. Il gioco però latita, la squadra fa una fatica incredibile in fase di manovra e la maggior parte dei punti arrivati sono merito della difesa che però ha perso per l’ennesimo infortunio anche Chiosa.

Il Bari riesce a segnare con più facilità del Novara, che però ha dimostrato quest’anno nelle vittorie contro Frosinone e Palermo di non temere confronti e di essere molto cinica in partite di questo tipo.

Probabili formazioni
NOVARA: Montipò, Golubovic, Del Fabro, Mantovani, Dickmann, Moscati, Orlandi, Casarini, Calderoni, Da Cruz, Macheda.
BARI: Micai, Anderson, Tonucci, Gyomber, Fiamozzi, Tello, Basha, Busellato, Improta, Galano, Cissè.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.86, GoldBet)
X (3.00, GoldBet)