Qualificazioni Mondiali 2018: Svizzera-Irlanda del Nord (domenica)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

Ritorno dei playoff validi per la qualificazione ai prossimi Mondiali di calcio. Ecco analisi, approfondimenti, probabili formazioni e pronostici riguardanti il match tra la Svizzera e l’Irlanda del Nord, che è uscita sconfitta per 1-0 dalla partita d’andata.

SVIZZERA – IRLANDA DEL NORD | domenica ore 18:00

Al St. Jakob-Park di Basilea, Svizzera e Irlanda del Nord si affrontano nel ritorno dei playoff validi per la qualificazione ai prossimi Mondiali di calcio. In caso di parità nell’arco dei 180 minuti, i gol segnati in trasferta varrebbero doppio. Qualora l’equilibrio dovesse persistere, si andrebbe ai tempi supplementari ed eventualmente ai calci di rigore.

Cosa è successo nella partita d’andata

Giovedì scorso, al Windsor Park di Belfast, la Svizzera ha vinto per 1-0. Il gol decisivo è stato segnato da Ricardo Rodriguez, il quale ha trasformato un calcio di rigore concesso in modo sbagliato dall’arbitro Hategan, per un presunto fallo di mano di Corry Evans su una conclusione di Shaqiri. Al di là di questo errore del direttore di gara, comunque, l’Irlanda del Nord è apparsa in difficoltà per larghi tratti contro i propri avversari, che hanno ampiamente controllato il gioco, creato numerose occasioni e meritato la vittoria.

Le possibili scelte degli allenatori

Nel match di ritorno, la Svizzera dovrebbe scendere in campo con il 4-2-3-1, sistema di gioco al quale è abituata ad affidarsi da tempo. Petkovic schiererà presumibilmente Sommer in porta, Lichtsteiner, Schar, Akanji e Rodriguez in difesa, Xhaka e Zakaria a centrocampo, Shaqiri, Dzemaili e Zuber sulla trequarti, Seferovic in attacco.

Il modulo dell’Irlanda del Nord, invece, sarà un 4-3-3. A centrocampo, O’Neill sarà costretto a fare a meno dello squalificato Corry Evans, che sarà sostituito da Saville, pronto a piazzarsi vicino a Norwood e Davis. McGovern sarà il portiere, mentre in difesa ci sarà quasi certamente spazio per McLaughlin, McAuley, Jonny Evans e Brunt. Il trio d’attacco, infine, potrebbe essere composto da Magennis, Washington e Ward.

Cosa aspettarsi da questa partita

Nel match d’andata, la nazionale svizzera ha dimostrato di essere superiore a quella nordirlandese. Non a caso, la squadra allenata da Petkovic è rimasta a lungo in testa al proprio girone di qualificazione ai prossimi Mondiali, prima di perdere lo scontro diretto di ritorno con il Portogallo, che nell’ultimo turno l’ha beffata a livello di differenza reti, spedendola ai playoff.

A Basilea, Seferovic – che non è un grande finalizzatore, ma lavora molto per la propria squadra – creerà spazi per gli inserimenti centrali di Dzemaili e Xhaka. L’Irlanda del Nord avrà problemi anche sulle fasce: Lichtsteiner e Shaqiri attaccheranno da una parte, Rodriguez e Zuber faranno altrettanto sulla corsia opposta.

Gli ospiti, peraltro, appaiono destinati a sbilanciarsi e a concedere campo ai padroni di casa, nel disperato tentativo di recuperare lo svantaggio maturato nella partita di Belfast.

Le probabili formazioni di Svizzera-Irlanda del Nord

SVIZZERA: Sommer, Lichtsteiner, Schar, Akanji, Rodriguez, Xhaka, Zakaria, Shaqiri, Dzemaili, Zuber, Seferovic.
IRLANDA DEL NORD: McGovern, McLaughlin, McAuley, J. Evans, Brunt, Norwood, Saville, Davis, Magennis, Washington, Ward.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.50, Bet365)
OVER 1.5 SQUADRA DI CASA (1.80, Bet365)