Qualificazioni Mondiali 2018: Belgio-Cipro, Estonia-Bosnia Erzegovina e Grecia-Gibilterra (martedì)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

Ecco analisi, probabili formazioni e pronostici riguardanti le ultime tre partite del gruppo H della zona europea. Il Belgio è già certo della qualificazione diretta ai prossimi Mondiali, mentre la Grecia ha ottime possibilità di approdare ai playoff.

BELGIO – CIPRO | martedì ore 20:45

Tra qualche mese, il solito interrogativo si riproporrà: il Belgio è in grado di ottenere un grandissimo risultato in una fase finale di una prestigiosa manifestazione internazionale? I Diables Rouges dovranno dimostrare di saper compiere un salto di qualità, dopo aver deluso in epoca recente negli appuntamenti importanti. Roberto Martinez – che, poco più di un anno fa, ha sostituito Marc Wilmots nel ruolo di commissario tecnico di questa nazionale – cercherà di far meglio del proprio predecessore: la qualificazione ai Mondiali del 2018 è stata centrata con facilità, ma adesso ci sarà bisogno di una crescita ulteriore.

Intanto, comunque, il Belgio si concentra sulla partita contro la selezione di Cipro: dovrebbe mettere in difficoltà fin dai primi minuti di gioco i propri avversari, che hanno smarrito ogni residua possibilità di approdare ai playoff, perdendo in casa contro la Grecia.

Probabili formazioni:
BELGIO: Mignolet, Alderweireld, Boyata, Vertonghen, Meunier, Tielemans, Dendoncker, Chadli, T. Hazard, Batshuayi, Mertens.
CIPRO: Panagi, Dimitriou, Katelaris, Laifis, Antoniadis, Kyriakou, Laban, Kastanos, Artymatas, Margaça, Sotiriou.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1/1 PARZIALE/FINALE (1.40, Eurobet)
#

ESTONIA – BOSNIA ERZEGOVINA | martedì ore 20:45

La Bosnia Erzegovina ha ancora la possibilità di piazzarsi immediatamente alle spalle del Belgio, ma non può più aspirare a essere una delle otto migliori seconde della zona europea, perciò è tagliata fuori dalla corsa verso i playoff. La sconfitta subita nello scorso weekend contro i Diables Rouges è stata pesantissima per Edin Dzeko e compagni, che si sono arresi per 4-3 e hanno mostrato molti limiti in fase di non possesso palla, peraltro già esibiti in altre circostanze.

L’Estonia parte sfavorita, ma ha l’opportunità di segnare almeno un gol ai propri avversari, la cui tenuta difensiva è tutt’altro che ottimale.

Probabili formazioni:
ESTONIA: Meerits, Jaager, Mets, Klavan, Teniste, Kait, Antonov, Pikk, Mosnikov, Tamm, Luts.
BOSNIA ERZEGOVINA: Begovic, Vranjes, Dumic, Sunjic, Susic, Jajalo, Lulic, Visca, Medunjanin, Hajrovic, Dzeko.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.50, Bet365)
X2 + OVER 1.5 (1.43, Eurobet)
GOL (2.20, Paddy Power)
GRECIA – GIBILTERRA | martedì ore 20:45

La vittoria recentemente ottenuta contro Cipro è stata preziosissima per la Grecia, che adesso ha bisogno soltanto di un altro successo per essere certa di piazzarsi al secondo posto nel proprio raggruppamento e di essere tra le otto nazionali europee che inseguiranno l’accesso alla fase finale dei Mondiali di Russia 2018 passando attraverso i playoff del prossimo mese di novembre. Un pareggio e addirittura una sconfitta, invece, le basterebbero solo in caso di mancata vittoria della Bosnia Erzegovina sull’Estonia.

La selezione di Gibilterra rappresenta un ostacolo tutt’altro che complicato: ancora molto inesperta a livello internazionale, ha perso tutti e nove gli incontri sinora disputati in queste qualificazioni, peraltro subendo quarantatré gol complessivi.

La Grecia dovrebbe sfruttare l’opportunità a propria disposizione e ottenere un agevole successo, segnando anche molte reti.

Probabili formazioni:
GRECIA: Karnezis, Retsos, Papadopoulos, Sokratis, Stafylidis, Christodoulopoulos, Fortounis, Mantalos, Zeca, Maniatis, Vellios.
GIBILTERRA: Ibrahim, Garcia, Chipolina, Pusey, Pons, Lopez, Bardon, Walker, Bosio, Hernandez, Coombes.

PROBABILE RISULTATO: 5-0
OVER 4.5 SQUADRA DI CASA (1.66, Bet365)