Qualificazioni Mondiali 2018: Azerbaigian-Repubblica Ceca, Irlanda del Nord-Germania e San Marino-Norvegia (giovedì)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

Un pareggio contro l’Irlanda del Nord basterebbe alla Germania per assicurarsi il primato nel proprio girone e qualificarsi direttamente ai prossimi Mondiali. Ecco i pronostici su questa e sulle altre due partite in programma giovedì nel gruppo C della zona europea.

AZERBAIGIAN – REPUBBLICA CECA | giovedì ore 18:00

Entrambe le squadre non hanno più alcuna chance di qualificarsi per i prossimi Mondiali. Negli ultimi mesi, la Repubblica Ceca ha continuato a mostrare i limiti già esibiti durante la fase finale di Euro 2016, conclusa con una mesta eliminazione al termine della fase a gironi: i brillanti risultati ottenuti nelle rassegne continentali del 1996, del 2004 e del 2012 rappresentano ormai soltanto dei piacevoli ricordi per questa nazionale, chiamata a rilanciarsi al più presto, puntando su nuovi talenti, il più interessante dei quali è certamente Patrik Schick, che però è attualmente infortunato e non può dunque essere a disposizione del c.t. Karel Jarolim. Le difficoltà mostrate dall’Azerbaigian, nazionale che non ha una grande tradizione, erano maggiorente prevedibili: lo scorso 4 settembre, la selezione allenata da Robert Prosinecki si è imposta ai danni di San Marino e ha quantomeno messo fine a una serie di tre sconfitte consecutive, ma non ha certo dissipato i dubbi generati nel recente passato. Senza Schick, la Repubblica Ceca ha poca qualità a livello offensivo. Anche l’Azerbaigian dovrebbe contribuire a rendere poco spettacolare la partita, perciò l’opzione “under” merita attenzione.

Probabili formazioni:
AZERBAIGIAN: Agayev, Mirzabekov, Sadygov, Guliyev, Khalilzade, Amirguliyev, Huseynov, Richard, Izmailov, Abdullayev, Sheydayev.
REPUBBLICA CECA: Vaclik, Suchy, Kalas, Novak, Gebre Selassie, Darida, Soucek, Boril, Jankto, Krmencik, Dockal.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.53, GoldBet)
#

IRLANDA DEL NORD – GERMANIA | giovedì ore 20:45

Un pareggio basterebbe alla Germania per assicurarsi il primato nel proprio girone e qualificarsi direttamente ai prossimi Mondiali: la nazionale guidata in panchina da Joachim Loew ha vinto tutte e otto le partite finora disputate in queste qualificazioni e sta per volare in Russia per provare a difendere il titolo iridato conquistato nel 2014. Negli ultimi tre anni, Loew è riuscito a rinnovare il proprio gruppo: pur senza poter più contare su calciatori straordinari come Philipp Lahm e Bastian Schweinsteiger, ha saputo mantenere alto il tasso di competitività, puntando sulla voglia di emergere di Timo Werner, Leon Goretzka, Joshua Kimmich, Julian Draxler e Lars Stindl. Anche l’Irlanda del Nord è vicina a un obiettivo importante: ha ottime possibilità di approdare ai playoff ed è una squadra molto compatta, che fa tanta densità in mezzo al campo e non concede grandi spazi ai propri avversari. Reduci da cinque vittorie consecutive, compresa quella ottenuta nell’amichevole disputata nello scorso mese di giugno contro la Nuova Zelanda, i padroni di casa potrebbero riuscire a limitare i danni di fronte alla Germania.

Probabili formazioni:
IRLANDA DEL NORD: McGovern, McLaughlin, McAuley, Evans, D. Lafferty, Dallas, Davis, Norwood, Brunt, K. Lafferty, Washington.
GERMANIA: Ter Stegen, Kimmich, Boateng, Hummels, Plattenhardt, Goretzka, Rudy, Muller, Kroos, Draxler, Stindl.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
2 (1.30, Bet365)
X2 + UNDER 3.5 (1.48, Eurobet)
SAN MARINO – NORVEGIA | giovedì ore 20:45

L’ultima occasione in cui la selezione di San Marino è stata capace di uscire imbattuta da una partita risale all’ormai lontano 15 novembre 2014, giorno in cui ha fermato l’Estonia sullo 0-0. Un anno fa, la squadra allenata da Pierangelo Manzaroli ha quantomeno creato qualche problema alla Norvegia, vittoriosa per 4-1, ma bloccata sull’1-1 per oltre venti minuti nella ripresa, prima di risolvere la pratica nei minuti finali. San Marino non sembra avere l’opportunità di porre fine a una già lunga serie di sconfitte, ma potrebbe mettere di nuovo in difficoltà per alcuni tratti del match la Norvegia, che sta attraversando un periodo difficile: l’arrivo di Lars Lagerback in panchina non ha risollevato più di tanto le sorti di una nazionale incredibilmente involutasi, dopo aver sfiorato l’accesso alla fase finale dei Campionati Europei del 2016.

Probabili formazioni:
SAN MARINO: A. Simoncini, Battistini, Cevoli, Della Valle, Palazzi, Grandoni, Cervellini, Golinucci, Gasperoni, Rinaldi, Tomassini.
NORVEGIA: Jarstein, Elabdellaoui, Nordtveit, Reginiussen, Meling, M. Elyounoussi, Johansen, Berge, Linnes, King, Sorloth.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
UNDER 2.5 PRIMO TEMPO (1.28, Bet365)
GOL (3.75, Bet365)