La partita di Champions Napoli-Feyenoord è in chiaro su Canale 5

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

È Napoli-Feyenoord la partita di Champions League che sarà possibile vedere stasera, martedì 26 settembre, in chiaro in tv, gratis su Canale 5. E per vederla in streaming basterà collegarsi al sito o alla app di Sportmediaset. Si giocherà al San Paolo alle 20:45, è la seconda partita della fase a gironi del Gruppo F, e il Napoli deve assolutamente vincerla dopo la sconfitta subita a Donetsk contro lo Shakhtar. Ma vale anche per il Feyenoord, che ha perso 4-0 la prima contro il Manchester City.

Nella fase a gruppi della Champions League 2017-2018, per ciascuna giornata della fase a gruppi, Mediaset trasmette una sola partita in chiaro, solitamente martedì. La partita di Champions League scelta per la visione gratuita di stasera, martedì 25 settembre, è Napoli-Feyenoord: sarà trasmessa in chiaro su Canale 5 dalle 20:45, e sarà possibile vederla sia in tv sia in streaming, sul sito www.sportmediaset.it e sulla App Sportmediaset. Stando alle informazioni diffuse da Mediaset, saranno sempre partite del Napoli o della Roma, alternativamente, quelle mostrate in chiaro durante la fase a gruppi. Non è invece prevista, salvo variazioni del palinsesto, la trasmissione in chiaro delle partite della Juventus nella fase a gruppi, per vedere le quali è necessario avere un abbonamento a Mediaset Premium (o comunque una tessera prepagata con i diritti di visione).

Il Napoli – che in campionato ha vinto sei partite su sei e segnato 17 gol – ha inaspettatamente perso la prima partita della fase a gruppi, 2-1 a Donetsk contro lo Shakhtar. Per adesso si trova quindi all’ultimo posto del gruppo F insieme al Feyenoord stesso, che ha perso 4-0 a Rotterdam la prima partita, contro il Manchester City. Il Napoli e il Feyenoord non si sono mai affrontati prima d’ora in partite ufficiali. E nelle uniche quattro partite giocate in competizioni europee contro squadre olandesi (il FC Utrecht nell’Europa League del 2010-2011 e il PSV Eindhoven nell’Europa League del 2012-2013) il Napoli non ha mai ottenuto una vittoria. Il Feyenoord non vince una partita di Champions League in trasferta dal 2002, quando batté 1-0 a settembre il Newcastle in una partita della fase a gironi.

La squadra allenata da Maurizio Sarri ha recentemente perso per infortunio l’attaccante di riserva Arkadiusz Milik. Durante la scorsa partita di campionato, sabato sera contro la SPAL, il giocatore polacco si è rotto il legamento crociato del ginocchio destro mentre era in corsa: è il secondo serio infortunio che subisce in meno di un anno, dopo la rottura del legamento crociato dell’altro ginocchio, il sinistro, a ottobre del 2016. Contro il Feyenoord l’unico centravanti puro a disposizione del Napoli sarà quindi Dries Mertens: sono infatti più esterni d’attacco, che centravanti veri e propri, sia il brasiliano Leandrinho che il francoalgerino Adam Ounas (entrambi peraltro molto giovani e inesperti).

L’arbitro della partita Napoli-Feyenoord sarà lo scozzese William Collum, già arbitro della partita vinta 2-1 dal Napoli a Kiev contro la Dinamo l’anno scorso, nella fase a gruppi di Champions League (espulse Sydorchuk al 68° minuto, per doppia ammonizione). La partita di Champions League che ha arbitrato più di recente è stata quella tra il Siviglia e l’Istanbul Basaksehir nei playoff ad agosto, finita 2-2.