Stoke City-Manchester United e Hoffenheim-Bayern Monaco (sabato)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Sabato alle 18.30 ci sono due posticipi di Premier League e Bundesliga in cui giocheranno Manchester United e Bayern Monaco, favorite nei pronostici dalle quote dei bookmaker: approfondimenti e probabili formazioni.

STOKE CITY – MANCHESTER UNITED | sabato ore 18:30

Il Manchester United ha iniziato il campionato alla grande, dopo tre giornate è al momento l’unica squadra tra le “big” di Premier League a punteggio pieno, e con una differenza reti di +10: un avvio davvero niente male che ha fatto risalire prepotentemente la squadra allenata da Mourinho tra le principali favorite per la vittoria del campionato. A sorprendere non sono stati tanto i nove punti fatti, visto che il calendario era abbastanza agevole, quanto i dieci gol segnati. Il difetto principale di questo Manchester United pare essere la mancanza in una manovra fluida di gioco, Mourinho ha a disposizione una squadra molto fisica, muscolare, e piena zeppa di calciatori di qualità tecnica, ma forse troppo dipendente dalle giocate dei singoli. Con il passare delle giornate si capirà se questo Manchester United riuscirà a segnare ancora in modo così costante, e se sarà bastato l’arrivo di Lukaku per risolvere i problemi offensivi di una squadra che l’anno scorso ha pareggiato troppe partite per potere essere competitiva nella lotta per il titolo.

Mourinho in queste prime giornate ha schierato il Manchester United con un 4-2-3-1 che ricorda in parte quello dell’Inter del “triplete”. Nel nuovo assetto tattico è stato fondamentale soprattutto l’arrivo di Matic, che piazzato a protezione della difesa permette a Pogba di seguire il proprio istinto nel posizionamento e nell’avvio dell’azione, aiutato dai terzini e dai trequartisti. L’allenatore portoghese ha promosso a titolari due calciatori che spesso erano stati ignorati nel corso della passata stagione, ovvero Mkhitaryan e Mata. Lukaku ha avuto un impatto fenomenale, e poi c’è Rashford che con la nazionale inglese si è fatto notare segnando il gol vittoria contro la Slovacchia.

Lo Stoke City nel mese di agosto ha fatto delle operazioni di calciomercato che fanno ben sperare per un altro campionato di metà classifica: è arrivato il difensore Wimmer dal Tottenham, mentre i due nuovi acquisti in attacco sono Jesé e Choupo-Mouting. Il tridente offensivo con l’aggiunta di Shaqiri è di buon livello, sono però tre calciatori con caratteristiche particolari, difficili da riunire in un preciso progetto tattico. Lo Stoke sembra una squadra anarchica e che vivrà molto degli stimoli e delle motivazioni che avrà di periodo in periodo e di partita in partita: dopo avere battuto l’Arsenal in casa sicuramente avrà grande entusiasmo per provare a fare uno scherzo anche al Manchester United, che però in questo avvio di stagione appare troppo efficace per credere in un possibile passo falso.

Probabili formazioni
STOKE CITY: Butland, Martins Indi, Shawcross, Zouma, Johnson, Fletcher, Pieters, Allen, Choupo-Mouting, Jesé, Shaqiri.
MANCHESTER UNITED: De Gea, Blind, Bailly, Lindelof, Darmian, Pogba, Matic, Rashford, Mkhitaryan, Mata, Lukaku.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (1.48, GoldBet)
MULTIGOL OSPITE 1-3 (1.25, GoldBet)

HOFFENHEIM – BAYERN MONACO | sabato ore 18:30

Il Bayern Monaco affronta l’unica squadra capace di batterla in Bundesliga nel 2017, l’Hoffenheim. Rispetto all’anno passato però ci sono stati dei cambiamenti, in particolare la squadra allenata da Carlo Ancelotti ha tesserato due dei migliori calciatori dell’Hoffenheim, il difensore Süle e il centrocampista Rudy. L’Hoffenheim l’anno scorso è arrivato quarto in classifica e si è qualificato per i preliminari di Champions League dove è stato però eliminato dal Liverpool.

Il giovane allenatore Nagelsmann pur affrontando una squadra di grande blasone ha deciso di giocare all’attacco e pur uscendo sconfitto dal doppio confronto con Klopp ha confermato il buon potenziale offensivo della sua squadra segnando tre gol tra andata e ritorno. L’Hoffenheim ha poi fatto 2-2 nell’ultima partita giocata in campionato contro il Bayer Leverkusen, confermando al contempo i limiti a livello difensivo che sono aumentati rispetto all’anno scorso proprio per la partenza di Süle e Rudy.

Nagelsmann non dovrebbe cambiare la sua filosofia di gioco offensiva nemmeno contro il Bayern Monaco, e a causa delle assenze di Szalai e Gnabry manderà in campo come attaccanti Uth, Kramaric e Wagner con Kaderabek come esterno destro a cui sarà chiesto un attacco costante per mettere in difficoltà Rafinha, schierato fuori ruolo da terzino sinistro per le contemporanee assenze di Alaba e Bernat.

Il Bayern Monaco parte comunque favorito: ha dimostrato che le sconfitte in amichevole non erano da prendere seriamente in competizione, e Ancelotti ha l’imbarazzo della scelta in attacco. Franck Ribery si è allenato col gruppo nelle ultime due settimana, Kingsley Coman, Arjen Robben, Thomas Müller e Robert Lewandowski hanno fatto bene con le rispettive nazionali e sono pronti ad approfittare delle difficoltà della difesa avversaria.

Probabili formazioni
HOFFENHEIM: Baumann, Bicakcic, Nordtveit, Hübner, Kaderabek, Demirbay, Rupp, Schulz, Uth, Kramaric, Wagner.
BAYERN MONACO: Neuer, Kimmich, Süle, Hummels, Rafinha, Rudy, Tolisso, Robben, Thiago Alcantara, Ribery, Lewandowski.

PROBABILE RISULTATO: 1-3
GOL (1.55, GoldBet)
2 (1.43, GoldBet)
OVER 2.5 (1.40, GoldBet)