Premier League: Swansea-Manchester United (sabato)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

La seconda giornata di Premier League inizia sabato con l’anticipo in programma alle 13.30 tra Swansea e Manchester United: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

SWANSEA – MANCHESTER UNITED | sabato ore 13:30

Questa seconda partita di Premier League sarà molto importante per iniziare a capire che stagione potrà essere quella del Manchester United. La squadra allenata da Mourinho non aveva iniziato la stagione nel migliore dei modi: perdere la finale di Supercoppa Europea contro il Real Madrid – attualmente la squadra più completa al mondo a livello di club, come ammesso dallo stesso allenatore portoghese – poteva anche starci, ma il Manchester United aveva messo in mostra gli stessi difetti dello scorso anno, con una scarsa organizzazione in fase di manovra. Poi nella prima partita di campionato in casa contro il West Ham il Manchester United ha dominato vincendo col risultato di quattro a zero.

I risultati già lo scorso anno a Old Trafford erano stati molto positivi, e nel 2017 il Manchester United ha perso pochissime partite contando tutte le competizioni a cui ha preso parte. Il problema è stato averne pareggiato troppe soprattutto in campionato, e in questa trasferta contro lo Swansea si inizierà a capire se gli arrivi del nazionale svedese Lindelof dal Benfica per la difesa, del nazionale serbo Matic dal Chelsea per il centrocampo e del nazionale belga Lukaku dall’Everton per l’attacco (già a quota tre gol in due partite ufficiali) sono bastati per fare compire un salto di qualità in grado di fare lottare la squadra per il titolo. Grazie a questi acquisti il Manchester United dà la sensazione di essere una squadra più forte e soprattutto ancora più solida a livello fisico. Fare gol a De Gea – uno dei migliori portieri d’Europa – era già difficile lo scorso anno, lo sarà ancora di più con Matic piazzato nel ruolo di mediano per dare più libertà d’azione a Pogba. Contro il West Ham Mourinho ha rinunciato a un centrocampista e ha schierato un 4-2-3-1 abbastanza offensivo con Rashford, Mata e Mkhitaryan al servizio di Lukaku.

Lo Swansea l’anno scorso dopo i continui cambi di allenatore è riuscito a trovare continuità di risultati solo nel finale di stagione con Clement, che è stato confermato. L’allenatore francese deve però fare i conti con la partenza di Sigurdsson, il migliore calciatore offensivo in squadra, che è stato ceduto all’Everton. In attesa di rinforzi in grado di prenderne il posto, dovrà fare a meno anche dell’infortunato Llorente. In queste condizioni resistere a una corazzata come quella del Manchester United – che pur avendo ancora qualche limite nell’impostazione del gioco ha una qualità media molto più alta e una forza fisica straripante – sarà davvero complicato.

Probabili formazioni:
SWANSEA: Fabianski, Olsson, Mawson, Fernández, Naughton, Fer, Britton, Carroll, Routledge, Ayew, Abraham.
MANCHESTER UNITED: De Gea, Valencia, Bailly, Jones, Blind, Pogba, Matic, Rashford, Mata, Lukaku, Mkhitaryan.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (1.36, GoldBet)
MULTIGOL 2-4 (1.52, GoldBet)