Amichevoli internazionali: Italia-San Marino e Marocco-Olanda (mercoledì)

nazionali
I pronostici sulle partite di calcio delle nazionali

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per le due amichevoli internazionali in programma questo mercoledì.

ITALIA – SAN MARINO | mercoledì ore 21:30

A giocare l’amichevole in programma stasera alle 21:30 allo stadio “Castellani” di Empoli non saranno i calciatori che affronteranno il Liechtenstein nel prossimo turno di qualificazioni ai Mondiali del 2018, ma una squadra sperimentale convocata dal commissario tecnico Ventura, in cui sono presenti parecchi giovani che hanno fatto bene nel corso di questo campionato di Serie A. Ventura vuole capire tramite questa amichevole quali sono i calciatori realmente pronti per una futura convocazione in partite ufficiali, e anche per questo motivo è prevedibile il massimo impegno da parte degli azzurri.

Ventura manderà in campo una formazione molto offensiva, un 4-2-4 in cui Berardi e Chiesa agiranno da esterni alti di centrocampo. Berardi dovrebbe giocare a destra e Chiesta dall’altro lato, con la chiara intenzione da parte dell’allenatore di sfruttare la loro abilità nel tiro dalla distanza, e allo stesso tempo le sovrapposizioni dei terzini, in particolare di Conti dell’Atalanta che in stagione ha dimostrato di avere un grande rapporto con il gol, segnandone otto. Contro una squadra come San Marino che penserà solo a difendere e con tutti gli effettivi proprio Conti potrebbe avere un ruolo importante per allargare la linea difensiva avversaria. I centrali di difesa saranno Ferrari e Caldara, mentre i due mediani dovrebbero essere Gagliardini dell’Inter e Baselli del Torino, forse non abituato a giocare in questa posizione.

San Marino farà una partita come al solito difensiva, e l’Italia pure essendo tecnicamente molto più forte, ha una squadra comunque sperimentale con parecchi calciatori che giocano insieme per la prima volta, motivo per cui potrebbe impiegare un po’ di tempo prima di riuscire a fare gol. Alla lunga la migliore preparazione atletica dell’Italia – che farà probabilmente anche più cambi nel secondo tempo – rispetto a dei calciatori non professionisti fa pensare a una possibile goleada nel secondo tempo.

Probabili formazioni
ITALIA: Scuffet, Conti, Ferrari, Caldara, D’Ambrosio, Gagliardini, Baselli, Chiesa, Lapadula, Petagna, Berardi.
SAN MARINO: Benedettini, Cesarini, Cevoli, Biordi, Palazzi, Cervellini, Mazza, Tomassini, Rinaldi, Vitaioli, Stefanelli.

PROBABILE RISULTATO: 5-0
TEMPO CON PIÙ GOL SQUADRA IN CASA? SECONDO (1.83, Bet365)
TOTALE CALCI D’ANGOLO? 9-11 (2.87, Bet365)
2-0 RISULTATO ESATTO PRIMO TEMPO (3.40, Bet365)




MAROCCO – OLANDA | mercoledì ore 19:30

L’Olanda giocherà contro il Lussemburgo il prossimo nove giugno e sarà una partita assolutamente da vincere nel girone di qualificazione ai Mondiali del 2018 che resta comunque in salita. La partita contro il Lussemburgo sarà anche la prima con il nuovo commissario tecnico Dick Advocaat al posto di Danny Blind, esonerato dopo la figuraccia fatta contro la Bulgaria. Prima del nove giugno l’Olanda giocherà due amichevoli con Fred Grig come allenatore ad interim, la prima stasera contro il Marocco e poi contro la Costa d’Avorio il quattro giugno. Sono due partite importanti per prendere qualche punto nella graduatoria fisica e soprattutto per ritrovare un po’ di morale in vista delle prossime fondamentali partite previste nei prossimi mesi. Non fanno parte della squadra che giocherà stasera parecchi calciatori che poi saranno a disposizione di Advocaat contro il Lussemburgo: Daley Blind, Davy Klaassen, Jeremain Lens, Arjen Robben, Kevin Strootman, Stefan de Vrij e Georginio Wijnaldum. Ci saranno due esordi assoluti, quelli del portiere del Groningen Sergio Padt che potrebbe entrare nel secondo tempo e quello del difensore del Chelsea Nathan Ake che potrebbe partire titolare. Tra i convocati c’è anche Wesley Sneijder che spera di giocare qualche minuto in queste due amichevoli e poi contro il Lussemburgo per diventare il calciatore con più presenze nella storia della nazionale olandese, superando Van der Sar.

Il Marocco allenato da Harve Renard dopo la delusione per l’eliminazione contro l’Egitto ai quarti di finale della Coppa d’Africa ha vinto due amichevoli contro Burkina Faso e Tunisia e si prepara al prossimo appuntamento ufficiale contro il Camerun previsto per il nove giugno. Renard dovrà fare a meno del suo difensore centrale più forte, Benatia, impegnato con la Juventus nella finale di Champions League e che comunque ha momentaneamente deciso di non rispondere alle convocazioni per la nazionale fin quando non sarà titolare con la Juventus.

Per l’Olanda reduce da risultati molto negativi e con una formazione sperimentale sarà difficile vincere allo Stade d’Agadir in una partita in cui i gol non dovrebbero mancare: il Marocco ha calciatori di talento a livello offensivo come Boufal, Amrabat e Bouhaddouz, l’Olanda punta su Depay e Janssen che devono rifarsi dopo una stagione tutt’altro che eccezionale.

Probabili formazioni
MAROCCO: Munir, Dirar, Da Costa, Siess, Feddal, El Ahmadi, Boussoufa, Boufal, Amrabat, Mahi, Bouhaddouz.
OLANDA: Zoet, Tete, Viergever, Hoedt, Ake, De Roon, Propper, Toornstra, Berghuis, Memphis Depay, Janssen.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.80, Bet365)
1X (1.66, Bet365)
VINCENT JANSSEN MARCATORE (3.10, GoldBet)