Serie A: Chievo-Roma e Napoli-Fiorentina (sabato)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Il sabato di Serie A questa settimana propone due partite ai classici orari delle 18 e delle 20.45: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

CHIEVO – ROMA | sabato ore 18:00

Grazie alla bella vittoria in rimonta ottenuta nello scorso turno di campionato contro la Juventus prima in classifica, la Roma è riuscita a difendere il secondo posto dall’assalto del Napoli e – a due giornate dalla fine della Serie A – è ancora matematicamente in corsa per la vittoria dello Scudetto. Alla Juventus – che pur essendo in svantaggio nei confronti diretti ha quattro punti in più in classifica – basteranno tre punti nelle ultime due giornate contro Crotone e Bologna per fare festa: difficile immaginare due passi falsi consecutivi dei campioni d’Italia in carica in queste due partite, ma la Roma ha il dovere di crederci, e proverà a battere il Chievo sia per mettere ulteriore pressione ai bianconeri (andrebbe a -1 per una notte) sia per tenere ancora indietro il Napoli: finire il campionato quanto meno al secondo posto è fondamentale per ottenere la qualificazione diretta alla fase a gironi di Champions League ed evitare i sempre pericolosi preliminari di agosto.

Gli ultimi precedenti contro il Chievo sono nettamente favorevoli alla Roma, che ha segnato esattamente tre gol negli ultimi tre confronti di Serie A, tra cui quello vinto 3-0 proprio nella trentasettesima giornata dello scorso campionato. Il Chievo può essere più che soddisfatto della stagione che va a concludersi, è riuscito a salvarsi virtualmente già alla fine del girone di andata e in quello di ritorno pur perdendo qualche partita in più non è mai andato incontro ad un vero e proprio crollo verticale, e addirittura è riuscito a restare imbattuto nelle ultime tre partite in cui ha fatto cinque punti. Ancora una volta i calciatori del Chievo – che ha la rosa con l’età media più alta della Serie A – hanno mostrato grande professionalità, e c’è da aspettarsi una squadra motivata a fare bella figura anche contro la Roma.

In questa partita però la Roma parte nettamente favorita: Spalletti recupera rispetto all’ultima partita anche Strootman a centrocampo e Dzeko in attacco, potrà schierare così la migliore formazione possibile. Una squadra che nonostante la delusione per le eliminazioni dalla Coppa Italia con la Lazio e dagli ottavi di finale di Europa League con il Lione sta lottando fino alla fine per lo Scudetto con una delle due migliori squadre d’Europa e sta battendo tanti record dello stesso club: nella sua storia in A solo due volte ha segnato più degli attuali 82 gol, 83 nel 2015/16 e 87 nel 1930/31 (34 giornate): la sensazione è che arrivare a quota 88 nelle ultime due partite contro Chievo e Genoa non sia una missione impossibile.

La partita di Serie A tra Chievo e Roma sarà visibile gratuitamente in diretta streaming su GoldBet (solo per i registrati con un conto attivo).

Probabili formazioni
CHIEVO: Sorrentino, Cacciatore, Cesar, Gamberini, Gobbi, Castro, Radovanovic, Bastien, Birsa, Pellissier, Inglese.
ROMA: Szczesny, Rudiger, Fazio, Manolas, Emerson, De Rossi, Strootman, Salah, Nainggolan, El Shaarawy, Dzeko.

PROBABILE RISULTATO: 1-3
2 (1.22, GoldBet)
OVER 2.5 (1.30, GoldBet)




NAPOLI – FIORENTINA | sabato ore 20:45

Finire il campionato al terzo posto con una media punti che in tante altre stagioni sarebbe valsa lo Scudetto sarebbe davvero una beffa per il Napoli che ha però ben poco da rimproverarsi, soprattutto per quanto riguarda gli ultimi sei mesi in cui – Atalanta a parte – ha perso solo contro Real Madrid e Juventus, le due future finaliste di Champions League, e ha fatto 26 punti dall’inizio di marzo, almeno quattro più di ogni altra squadra in questo campionato.

L’allenatore Sarri nonostante la cessione di Higuain alla Juventus e l’infortunio di Milik a ottobre è riuscito a fare giocare al suo Napoli un calcio ancora più redditizio a livello offensivo, i numeri sono tutti dalla sua parte: ha il migliore attacco del campionato con 86 gol fatti, è la squadra che ha completato più passaggi e ha ben quattro calciatori in doppia cifra, e cioè con almeno dieci gol segnati: Hamsik, Insigne, Callejon e Mertens, che ha saputo adattarsi alla grande al ruolo di attaccante centrale, tanto da rubare il posto a Milik che rientrato dall’infortunio è rimasto comunque in panchina. Mertens – che ha trovato il gol in tutte e tre le partite iniziate da titolare contro la Fiorentina – è il calciatore che nel 2017 ha sia segnato più gol (14, come Dzeko e Higuaín) che fornito più assist (otto) in A.

Il Napoli per fare il salto di qualità definitivo dovrà migliorare l’attenzione in fase difensiva e trovare ancora maggiore continuità nelle vittorie: in questo campionato non è mai riuscito a vincere più di tre partite consecutive, e dopo i recenti tre successi ha contro la Fiorentina l’occasione di sfatare questo tabù per continuare a credere nel secondo posto.

La Fiorentina è ancora in lotta per il sesto posto che varrebbe la qualificazione ai preliminari di Europa League, ha un punto in meno rispetto al Milan che è però in vantaggio negli scontri diretti, motivo per cui arrivare a pari punti con i rossoneri non basterebbe. Il problema è che la squadra allenata da Paulo Sousa non ha mai trovato continuità di rendimento in questo campionato e soprattutto in trasferta ha spesso lasciato a desiderare. Nell’ultimo turno ha vinto contro la Lazio segnando tre gol, ma ha affrontato una squadra imbottita di riserve che era comunque passata in vantaggio meritatamente e che si è arresa solo quando è rimasta in dieci uomini per l’infortunio di Parolo, dopo che Simone Inzaghi aveva già effettuato tutte e tre le sostituzioni disponibili. La Fiorentina subisce gol da sei partite di campionato (2.3 gol di media a partita) e ha vinto solo una delle ultime sette trasferte subendo almeno due gol in cinque di queste partite: l’eccellente Napoli dell’ultimo periodo non dovrebbe avere problemi a battere questa Fiorentina apparsa poco motivata nell’ultimo periodo.

Probabili formazioni
NAPOLI: Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Zielinski, Jorginho, Hamsik, Callejon, Mertens, Insigne.
FIORENTINA: Tatarusanu, Salcedo, Gonzalo, Tomovic, Chiesa, Vecino, Badelj, Maxi Olivera, Bernardeschi, Ilicic, Kalinic.

PROBABILE RISULTATO: 4-1
1 + OVER 2.5 (1.51, GoldBet)
OVER 3.5 (1.64, GoldBet)
MERTENS MARCATORE (1.55, GoldBet)