Serie B: Cesena-Benevento, Carpi-Trapani e Perugia-Verona (martedì)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Il programma di questo martedì di Serie B prevede altre tre partite, una alle 18 e due alle 20.30: ecco le ultime notizie e i pronostici.

CESENA – BENEVENTO | martedì ore 18:00

Il Cesena pur avendo una rosa di calciatori di buon livello ha rischiato a lungo di restare invischiato nella zona retrocessione, e solo grazie ai nove punti fatti nelle ultime cinque giornate la situazione è un po’ migliorata. L’allenatore Camplone però non vuole abbassare la guardia, anche perché il vantaggio sulla zona playout è di appena quattro punti e in caso di sconfitta c’è il rischio di tornare a rischio retrocessione.

Il Cesena proverà ad approfittare del periodo negativo del Benevento, che ha fatto appena un punto nelle ultime tre partite senza riuscire a segnare, pur affrontando nelle ultime due giornate due squadre di bassa classifica come Brescia e Vicenza. Nonostante i recenti risultati negativi il Benevento a quota 55 punti è in piena zona playoff, ma per restarci non potrà permettersi altri passi falsi. Il rischio però è che ci sia un po’ di distrazione in vista del prossimo sentito derby contro la Salernitana, e l’allenatore Baroni dovrà fare turn over anche per le assenze forzate per squalifica di Lopez e Ceravolo.

Il Cesena è favorito in una partita in cui i gol non dovrebbero mancare: sarebbe davvero strano vedere il Benevento a secco di gol per la quarta volta consecutiva pur disponendo di attaccanti di grande qualità tecnica come Ciciretti e Falco, senza dimenticare Cissé e Puscas che sostituirà Ceravolo.

La doppia chance interna unita all’over 1.5 è a quota 1.65 su GoldBet che farà vedere la partita in diretta streaming agli utenti registrati al sito e con un conto attivo.

Probabili formazioni
CESENA: Agliardi, Donkor, Balzano, Perticone, Ligi, Falasco, Crimi, Laribi, Garritano, Ciano, Cocco.
BENEVENTO: Cragno, Venuti, Camporese, Lucioni, Pezzi, Buzzegoli, Chibsah, Ciciretti, Falco, Cissé, Puscas.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.65, GoldBet)




CARPI – TRAPANI | martedì ore 20:45

Carpi e Trapani arrivano a questa partita con il morale agli antipodi: il Carpi è deluso per la brutta sconfitta subita contro il Cittadella che ha frenato la rincorsa ai playoff, il Trapani ha grande entusiasmo per la vittoria ottenuta in extremis sul Pisa che ha permesso alla squadra allenata da Calori di abbandonare finalmente la zona retrocessione. Da quando Calori ha preso il posto di Cosmi, ereditando una squadra ultima in classifica e quasi rassegnata alla retrocessione, il Trapani ha cambiato marcia e nel 2017 solo la Spal ha fatto più punti. Nonostante lo straordinario rendimento la missione salvezza non è stata ancora portata a termine, serviranno gli ultimi sforzi per una squadra che comunque anche nelle ultime giornate è apparsa in ottime condizioni fisiche.

Castori non potrà contare su Gagliolo e Struna squalificati e su Mbakogu in precarie condizioni fisiche. Il gioco difensivo del Carpi potrebbe dare vita al solito primo tempo avaro di emozioni, la sensazione è che la squadra che passerà in vantaggio potrà avere la meglio sfruttando poi le ripartenze: in questo momento è il Trapani ad avere gli attaccanti più in forma, Coronado, Citro e Jallow spingono a puntare sulla doppia chance esterna.

Probabili formazioni
CARPI: Belec, Sabbione, Romagnoli, Poli, Letizia, Jelenic, Mbaye, Bianco, Di Gaudio, Lasagna, Beretta.
TRAPANI: Pigliacelli, Casasola, Fazio, Legittimo, Rizzato, Colombatto, Barillà, Nizzetto, Citro, Coronado, Jallow.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.33, GoldBet)
X2 (1.90, GoldBet)
PERUGIA – VERONA | martedì ore 20:30

Il Perugia ha ottenuto nell’ultimo turno una importante vittoria sul campo del Novara, grazie alla quale ha quasi messo al sicuro la partecipazione ai prossimi playoff. La squadra allenata da Bucchi è riuscita a ottenere il massimo con il minimo sforzo, e il Novara ha ancora protestato parecchio per alcune discutibili decisioni arbitrali. I tre punti sono stati molto importanti ma il Perugia nelle ultime tre partite ha giocato male e per fare risultato contro il Verona dovrà cambiare registro, perché la squadra allenata da Pecchia è in netta ripresa e a Bari ha vinto giocando bene anche quando è rimasta in dieci uomini per l’espulsione di Ferrari. Il Verona ha tre punti di vantaggio sul Frosinone terzo in classifica che non ha nessuna intenzione di arrendersi per la promozione diretta, il calendario non è dei più facili e così servirà un’altra dimostrazione di forza in un campo difficile come il “Curi” dove il Perugia ha perso due sole volte in stagione e dove ha raccolto ben dodici risultati utili consecutivi. Sarà una partita equilibrata e il pareggio alla fine potrebbe essere un risultato positivo per entrambe le squadre.

Probabili formazioni
PERUGIA: Brignoli, Belmonte, Del Prete, Fazzi, Monaco, Acampora, Brighi, Dezi, Mustacchio, Nicastro, Forte.
VERONA: Nicolas, Souprayen, Bianchetti, Boldor, Rômulo, Fossati, Zuculini, Bessa, Pazzini, Valoti, Luppi.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X (3.00, GoldBet)
X2 + UNDER 3.5 (1.87, GoldBet)