Serie B: Novara-Perugia e Benevento-Vicenza (venerdì)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Questo venerdì si giocano due anticipi della trentasettesima giornata di Serie B: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

NOVARA – PERUGIA | venerdì ore 19:00

La trentasettesima giornata di Serie B si aprirà con la partita tra Novara e Perugia, due squadre in lotta per un posto nei playoff che in questo momento sono divise in classifica da appena tre punti. Il Novara arriva a questa importantissima sfida rinvigorito dalla vittoria per tre a due ottenuta nella scorsa giornata in casa del Frosinone, vittoria che in campionato mancava da sette giornate e che si è rivelata fondamentale nella rincorsa a un posto playoff visto che delle prime otto in classifica solo Spal e Verona hanno vinto i loro rispettivi impegni. Il Novara è tra le squadre che hanno in media la percentuale più alta di tiri fatti verso la porta avversaria e in questo senso la mancanza di un attaccante di peso ha influito notevolmente sui risultati ottenuti, lacuna che la società ha cercato di colmare durante il mercato invernale ingaggiando lo svincolato Macheda, che dopo qualche difficoltà iniziale sembra avere trovato la forma migliore. Escludendo i soli quindici minuti giocati contro la Ternana l’attaccante romano nelle ultime sette partite in cui ha giocato ha segnato cinque gol, niente male.

Il Perugia è tra le squadre che giocano il miglior calcio di questo campionato e tra le più temibili in ottica playoff, anche se i risultati ottenuti nell’ultimo periodo hanno di tradito le aspettative visto che nelle ultime tre partite contro avversari sulla carta abbordabili come Pisa, Trapani e Ascoli la squadra di Bucchi ha conquistato appena due punti. Il Perugia fuori casa non ha vinto nessuna delle ultime tre partite giocate, ma con 23 punti conquistati è la quarta migliore squadra in termini di rendimento esterno, questo a conferma del fatto che alla squadra allenata da Bucchi non manca di certo la personalità per poter imporre il proprio gioco anche in trasferta. Per questo motivo è facile aspettarsi una partita particolarmente equilibrata, in cui entrambe le squadre sono nelle condizioni di fare gol.

Probabili formazioni
NOVARA: Montipò, Chiosa, Mantovani, Troest, Calderoni, Orlandi, Adorjan, Casarini, Dickmann, Galabinov, Macheda.
PERUGIA: Brignoli, Fazzi, Dossena, Monaco, Di Chiara, Brighi, Acampora, Nicastro, Dezi, Guberti, Di Carmine.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.90, Bet365)
X (3.00, Bet365)

BENEVENTO – VICENZA | venerdì ore 21:00

Il Benevento dopo avere giocato un girone d’andata pressoché perfetto e dopo avere iniziato abbastanza bene anche quello di ritorno, negli ultimi due mesi è improvvisamente caduto in una serie di risultati negativi. Il Benevento dopo avere perso appena cinque volte nelle prime ventisei partite di campionato, nelle ultime dieci giornate di sconfitte ne ha già totalizzate sei conquistando complessivamente appena otto punti, peggio in questo parziale hanno fatto solo Ascoli e Latina. Anche il numero di reti subite è aumentato in maniera esponenziale, infatti prendendo in considerazione sempre le ultime dieci giornate il Benevento ha subito 16 gol – insieme all’Ascoli più di qualsiasi altra squadra -, uno in più di quelli subiti durante tutto l’arco del girone d’andata. Nonostante i numeri possano fare pensare l’esatto contrario, il gioco espresso dal Benevento in quest’ultimo periodo non è stato poi cosi deludente e parte dei risultati negativi ottenuti spesso sono maturati al di là dei reali demeriti: le due recenti sconfitte subite con Cittadella e soprattutto Brescia ne sono la prova più evidente.

Il Vicenza se la passa ancora peggio: nella scorsa giornata i veneti hanno perso in casa l’attesissimo scontro diretto contro la Pro Vercelli, sconfitta che ha indotto la società a esonerare Bisoli sostituendolo con Vincenzo Torrente, che ritorna ad allenare a distanza di un anno dalla poco felice esperienza alla guida della Salernitana. Il terzo allenatore stagionale del Vicenza avrà un compito non semplice, dovrà cercare di conquistare la salvezza provando a rivitalizzare una squadra in grandissima difficoltà, attualmente quartultima e uscita sconfitta in quattro delle ultime sei partite, Vicenza che tra l’altro nelle ultime quattordici partite di campionato è riuscito a tenere la propria porta inviolata solo nella sfida contro il Latina. A livello tattico è difficile aspettarsi grossi cambiamenti in così pochi giorni, Torrente proverà a sfruttare le grandi motivazioni che di solito arrivano a seguito di un cambio in panchina, che potrebbero però non essere sufficienti per permettere al Vicenza di fare punti salvezza in questa difficilissima trasferta.

Probabili formazioni
BENEVENTO: Gori, Pezzi, Lucioni, Camporese, Venuti, Buzzegoli, Del Pinto, Viola, Ciciretti, Falco, Ceravolo.
VICENZA: Vigorito, Bianchi, Esposito, Adejo, Pucino, Signori, Orlando, Gucher, Giacomelli, De Luca, Ebagua.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (2.00, Bet365)
1 (1.70, Bet365)