Premier League: Tottenham-Watford, Manchester City-Hull City, Stoke City-Liverpool, West Brom-Southampton e West Ham-Swansea (sabato)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

In questo post trovate approfondimenti, probabili formazioni e pronostici su cinque partite di Premier League in programma sabato tra le 13:30 e le 16.

TOTTENHAM – WATFORD | sabato ore 13:30

L’allenatore del Watford Watler Mazzarri si è molto lamentato in settimana della situazione della sua squadra a livello di infortuni, soprattutto in difesa. Se il portiere Gomes dovrebbe stringere i denti e giocare ugualmente nonostante i suoi problemi fisici, al centro della difesa mancheranno lo squalificato Miguel Britos e gli infortunati Sebastian Prodl e Younes Kaboul, mentre Christian Kabasele è tornato ad allenarsi in gruppo dopo due mesi di assenza. La coppia centrale difensiva sarà inedita con Adrian Mariappa che farà coppia con Craig Cathcart: i problemi riguardano anche gli altri reparti, in particolare Valon Behrami e Roberto Pereyra saranno sicuri assenti mentre ci sono dubbi sulle condizioni fisiche di Etienne Capoue.

In queste condizioni per il Watford – comunque ormai salvo grazie alle ultime due vittorie – sarà difficile opporre resistenza al Tottenham, in gran forma e deciso a conservare l’attuale secondo posto provando a dare fastidio al Chelsea in ottica titolo il più a lungo possibile. Il Tottenham è la squadra che ha fatto finora più punti in casa, motivo per cui è difficile in questa partita immaginare un risultato diverso dalla vittoria degli Spurs, a quota 1.25 su Betfair che offre ai nuovi clienti un bonus del 50% del primo deposito (deposito minimo: 15€, bonus massimo: 25€), e in più un ulteriore bonus di 5€ a settimana per tutta la durata del campionato di Serie A, effettuando ogni settimana un nuovo deposito e almeno una scommessa da 5€ a quota minima 2.00.

Probabili formazioni
TOTTENHAM: Lloris, Dier, Alderweireld, Vertonghen, Walker, Wanyama, Dembélé, Davies, Eriksen, Alli, Son.
WATFORD: Gomes, Janmaat, Mariappa, Cathcart, Holebas, Cleverley, Doucouré Capoue, Amrabat, Deeney, Niang.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.25, Betfair)
OVER 2.5 (1.57, Betfair)




MANCHESTER CITY – HULL CITY | sabato ore 16:00

La prima stagione in Premier League di Pep Guardiola è stata finora abbastanza fallimentare: il suo Manchester City è stato eliminato già agli ottavi di finale di Champions League e dopo la sconfitta di mercoledì sera contro il Chelsea ha detto definitivamente addio al titolo. Per limitare i danni il Manchester City in questo finale di stagione dovrà provare quanto meno a vincere la Fa Cup, dove al momento è arrivato in semifinale, e chiudere il campionato quanto meno al terzo posto, ottenendo la qualificazione diretta alla fase a gironi di Champions League.

Per ritrovare un po’ di entusiasmo sarà importante tornare subito alla vittoria in casa contro l’Hull City, squadra in lotta per la retrocessione che proverà ad approfittare delle ormai croniche problematiche difensive degli avversari. Il problema per l’Hull City è che in trasferta il rendimento è disastroso, ha perso dodici delle ultime tredici partite fuori casa e sarà difficile voltare pagina proprio in questa partita contro un’avversaria di gran lunga superiore. Considerato il gioco offensivo del Manchester City – pensate che Guardiola potrebbe fare giocare nuovamente Jesus Navas, un attaccante esterno, nel ruolo di terzino destro – e i cinque “over 2.5” fatti dall’Hull City nelle ultime cinque giornate, è molto probabile una partita con parecchi gol, e uno potrebbe riuscire a farlo anche l’Hull City.

Probabili formazioni
MANCHESTER CITY: Caballero, Navas, Otamendi, Kolarov, Clichy, Fernandinho, Sterling, De Bruyne, Silva, Sanè, Aguero.
HULL CITY: Jakupovic, Maguire, Dawson, Ranocchia, Elmohamady, Clucas, Ndiaye, Robertson, Markovic, Niasse, Grosicki.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 + OVER 2.5 (1.53, Betfair)
OVER 3.5 (2.05, GoldBet)
STOKE CITY – LIVERPOOL | sabato ore 16:00

Lo Stoke City si è ritrovato nell’ultimo mese in una posizione di classifica tranquilla, ormai lontano dalla zona retrocessione ma allo stesso tempo distante anche da i posti che valgono l’Europa League: in alcune partite sono mancate forse le motivazioni, soprattutto in trasferta, ed è per questo che la squadra allenata da Mark Hughes ha vinto solo una volta nelle ultime sei giornate. In casa il discorso cambia, le motivazioni vengono da sole soprattutto in partite importanti come sarà questa contro il Liverpool. C’è da considerare che lo Stoke City ha perso solo una partita in casa delle ultime nove giocate, tra l’altro contro il Chelsea primo in classifica e non senza metterlo in difficoltà. Hughes per provare a sfruttare le debolezze difensive del Liverpool dovrebbe schierare una formazione offensiva con Diouf schierato ala destra per infastidire Milner e con Allen e Arnautovic trequartisti alle spalle di Berahino.

Il Liverpool parte leggermente favorito ma spesso in trasferta in questa stagione ha lasciato a desiderare, inoltre l’allenatore Klopp dovrà fare a meno dell’attaccante Mané, infortunato: senza il nazionale senegalese in campo, il Liverpool ha giocato quattro partite di campionato senza mai riuscire a vincere (due pareggi e due sconfitte), a ulteriore dimostrazione dell’importanza di questo calciatore nel gioco offensivo della squadra.

Probabili formazioni
STOKE CITY: Grant, Muniesa, Shawcross, Martins Indi, Diouf, Adam, Cameron, Pieters, Allen, Arnautovic, Berahino.
LIVERPOOL: Mignolet, Clyne, Matip, Lovren, Milner, Can, Lucas, Wijnaldum, Firmino, Origi, Coutinho.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
1X (1.89, GoldBet)
GOL (1.70, GoldBet)
WEST BROMWICH – SOUTHAMPTON | sabato ore 16:00

West Bromwich-Southampton potrebbe essere una partita divertente, perché a giocarla saranno due squadre prive di particolari pressioni di classifica e che possono dirsi per il momento soddisfatte della stagione giocata, in modo particolare il West Bromwich che pure avendo come obiettivo minimo quello della salvezza si ritrova addirittura all’ottavo posto in classifica con quarantaquattro punti, sette in più del Southampton che ha però due partite in meno. Il West Bromwich è al gran completo e in casa sta ottenendo ottimi risultati, ha vinto cinque delle ultime sei partite. Il Southampton da quando si è infortunato il difensore centrale Van Dijk e il compagno di reparto Fonte è stato ceduto al West Ham, ha perso solidità in difesa e non è un caso se ha fatto sette “over 2.5” nelle ultime otto partite: l’unico “under 2.5” c’è stato sabato scorso contro il Bournemouth, in una partita in cui ha ballato parecchio in difesa, con gli avversari che hanno sbagliato un paio di gol a porta vuota e fallito anche un calcio di rigore. In attacco le cose vanno meglio, e l’allenatore Puel spera pure di recuperare Gabbiadini per fargli giocare almeno un tempo.

Probabili formazioni
WEST BROMWICH: Foster, Dawson, Mcauley, Evans, Nyom, Livermore, Phillips, Fletcher, Brunt, Chadli, Rondon.
SOUTHAMPTON: Forster, Cedric, Yoshida, Stephens, Mcqueen, Davis, Clasie, Ward-Prowse, Tadic, Redmond, Rodriguez.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X (1.54, Betfair)
GOL (1.84, Betfair)
WEST HAM – SWANSEA | sabato ore 16:00

Il West Ham ha perso le ultime cinque partite di campionato ed è tornato in una posizione di classifica molto pericolosa, con appena cinque punti di vantaggio sulla terzultima posizione e in programma uno scontro diretto proprio con la squadra che occupa quel posto, lo Swansea. In questo scontro diretto anche un pareggio farebbe comodo, ma la squadra di Bilic non può fare calcoli: da quando è partita Payet la fase offensiva non è più brillante come in passato, mentre la difesa continua a subire sistematicamente gol e non è un caso se il West Ham ha fatto ben dieci “over 2.5” nelle ultime undici partite di campionato. Lo Swansea dopo i netti miglioramenti avuti da quando è arrivato Clement in panchina negli ultimi quattro turni non è riuscito a confermarsi facendo un solo punto, pareggiando zero a zero in casa contro il Middlesbrough. Questa sarà una partita di fondamentale importanza per tornare in zona salvezza e l’obiettivo primario sarà quello di non perderla.

Probabili formazioni
WEST HAM: Randolph, Byram, Collins, Fonte, Masuaku, Noble, Kouyatè, Antonio, Lanzini, Ayew, Carroll.
SWANSEA: Fabianski, Naughton, Fernandez, Mawson, Olsson, Fer, Cork, Carroll, Routledge, Llorente, Sigurdsson.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.60, Betfair)
X (3.40, Betfair)