Serie B: Avellino-Spal e Cesena-Frosinone (venerdì)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Questo venerdì si giocano due anticipi della trentatreesima giornata di Serie B: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

AVELLINO – SPAL | venerdì ore 19:00

Nell’ultimo periodo l’Avellino è caduto in una serie di risultati negativi probabilmente causati dal grande sforzo che ha fatto la squadra durante la fine del girone d’andata e la prima parte del girone di ritorno, in cui grazie ai nove risultati utili consecutivi ottenuti era riuscito non solo ad abbandonare il penultimo posto in classifica ma anche a tirarsi fuori dalla zona retrocessione guadagnandosi anche un discreto margine di vantaggio sulle dirette concorrenti per la salvezza. Che l’Avellino non stia attraversando un buon momento era già evidente prima della pesante sconfitta subita con la Ternana e il 4-1 rimediato contro l’ultima in classifica ha probabilmente confermato che se in fase di costruzione di gioco la squadra è migliorata dopo l’arrivo di Novellino in panchina, quella difensiva continua a essere spesso poco affidabile, a conferma anche degli undici gol subiti nelle ultime quattro partite e dei 45 totali già presi in questo campionato. Anche la Spal è reduce da una sconfitta, meno pesante rispetto a quella subita dall’Avellino e contro un avversario di tutt’altro spessore rispetto alla Ternana. La sconfitta subita nell’attesissimo scontro diretto contro il Frosinone non ha compromesso il sogno della Spal di poter centrare la promozione diretta in Serie A visto che la squadra allenata da Semplici in questo momento è ancora al secondo posto e con tre punti di vantaggio su un Verona che dal canto suo non è che se la stia passando benissimo in quest’ultimo periodo.

La Spal in questa prima parte del girone di ritorno è la squadra che ha fatto più punti di tutte e prima della sconfitta subita dal Frosinone era reduce da 12 risultati utili consecutivi – record stagionale nel campionato cadetto -, Spal che in questo campionato è quella che ha subito meno sconfitte di tutte e che dopo un avvio di stagione balbettante è stata capace di vincere 15 delle ultime 26 partite giocate e di segnare 45 gol, meglio di qualsiasi altra squadra. Considerando questi numeri sembra davvero improbabile assistere a un nuovo passo falso della Spal, anzi sembra essere molto più realistico pensare di vedere in campo una squadra ancora più motivata del solito e in cerca di rivincite.

Semplici ritroverà Meret in porta ma dovrà fare a meno dell’infortunato Bonifazi in difesa – infortunatosi durante un allenamento in nazionale under 21 – e dello squalificato Lazzari a centrocampo, che dovrebbe essere sostituito dal’ex di turno Arini, mentre in difesa sarà riconfermato il trio Vicari-Cremonesi-Gasparetto visto nell’ultima sfida contro il Frosinone. Nell’Avellino considerato l’infortunio di Lasik a centrocampo è probabile che Novellino opti per un arretramento di Verde visto che Gavazzi e Moretti non sono ancora in perfette condizioni, mentre in difesa non dovrebbero esserci grossi cambiamenti nonostante la pesante sconfitta rimediata una settimana fa a Terni, così come in attacco dove il duo formato da Castaldo e Ardemagni sembra essere quello che in questo momento offre più garanzie nelle soluzioni adottate da Novellino. Negli ultimi sei precedenti giocati fra queste due squadre ci sono state ben 19 gol, tendenza che potrebbe essere confermata anche in questa occasione considerando anche che di fronte ci saranno la peggiore difesa e il miglior attacco del campionato cadetto.

Probabili formazioni
AVELLINO: Radunovic, Gonzalez, Djimisti, Jidayi, Laverone, Verde, Omeonga, Paghera, D’Angelo, Castaldo, Ardemagni.
SPAL: Meret, Vicari, Cremonesi, Gasparetto, Arini, Castagnetti, Mora, Schiattarella, Costa, Antenucci, Floccari.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.80, Bet365)
X2 (1.33, Bet365)
OVER (2.10, Bet365)

CESENA – FROSINONE | venerdì ore 21:00

Cesena e Frosinone a inizio anno erano due delle squadre candidate a lottare per la promozione in Serie A, ma delle due solo quella allenata da Marino ha rispettato le aspettative. Il Cesena è alle prese con una delle peggiori stagioni degli ultimi anni, in cui l’obiettivo principale è diventato quello di scongiurare una clamorosa retrocessione in Lega Pro, ipotesi tutt’altro che remota visto che dopo trentadue giornate la squadra allenata da Camplone ha soli 34 punti in classifica, uno in più rispetto alla zona retrocessione. Sotto il profilo del gioco si sono visti netti miglioramenti da quando Camplone ha sostituito Drago, anche se in termini di risultati, dopo avere nel primo periodo sfruttato nel migliore dei modi gli impegni casalinghi, la squadra ha continuato ad avere pressoché la stessa media punti: il Cesena in queste prime undici partite del girone di ritorno ha vinto solo due volte e pur riuscendo sempre andare a segno – Coppa Italia compresa – solo contro la Ternana ultima in classifica è riuscito a tenere la propria porta inviolata.

Il Frosinone invece nella scorsa giornata è riuscito a riprendersi la testa della classifica andando a vincere in casa della Spal, partita in cui i ragazzi di Marino hanno probabilmente dato prova sia della loro grande forza che di attraversare un ottimo momento di forma. Buone notizie per Camplone che rispetto alla sfida persa in casa della Virtus Entella potrà contare sui rientri di Cocco, Renzetti, Garritano e Kone, nel Frosinone invece probabile turno di riposo per Sammarco che potrebbe essere sostituito da Gori e, vista l’assenza per infortunio di Kragl, Soddimo dovrebbe nuovamente essere confermato alle spalle di Dionisi e Ciofani. In base a quanto visto nell’ultimo periodo viene difficile non vedere il Frosinone partire leggermente favorito in una partita in cui “gol” potrebbe rivelarsi una valida alternativa, opzione che il Cesena ha fatto registrare in 13 delle ultime 16 partite giocate.

Probabili formazioni
CESENA: Agazzi, Rigione, Perticone, Capelli, Crimi, Schiavone, Kone, Garritano, Renzetti, Cocco, Ciano.
FROSINONE: Bardi, Ariaudo, Terranova, Krajnc, Mazzotta, Gori, Maiello, Fiamozzi, Soddimo, Dionisi, Ciofani.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.80, Bet365)
X2 (1.61, Bet365)