Liga: Osasuna-Bilbao e Real Sociedad-Leganés (sabato)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Le probabili formazioni, i pronostici e le cose da sapere riguardo Osasuna-Athletic Bilbao e Real Sociedad-Leganés, le partite di sabato pomeriggio nella Liga spagnola.

OSASUNA – ATHLETIC BILBAO | sabato ore 16:15

La sconfitta per 2-1 subìta prima della sosta per le partite delle nazionali è stata la seconda sconfitta stagionale dell’Athletic Bilbao nel suo stadio di casa, il “San Mamés”, dopo quella per 1-0 subìta alla seconda di campionato contro il Barcellona. Per il resto, affrontare l’Athletic Bilbao in casa sua si è confermato anche quest’anno uno dei compiti più difficili per qualsiasi squadra della Liga spagnola. Dove invece la squadra allenata da Valverde ha mostrato maggiori difficoltà rispetto alla stagione scorsa è stato nelle partite in trasferta. Sabato pomeriggio, nella partita della ventinovesima giornata, avrà una possibilità relativamente facile di migliore la statistica relativa alle trasferte: giocherà sul campo dell’Osasuna, ultimo in classifica e lontano quindici punti dal quartultimo posto, la prima posizione utile a rimanere in prima divisione.

Gli impegni delle nazionali non hanno causato imprevisti all’Athletic Bilbao a parte l’assenza di Yeray: lunedì scorso il centrale titolare si è fratturato il naso in uno scontro con Chiesa durante la partita contro l’Italia Under 21, vinta dalla Spagna U21 2-1. In quella formidabile nazionale spagnola minore ha giocato anche Inaki Williams, la cui presenza in campo dal primo minuto contro l’Osasuna dipenderà soltanto dalle valutazioni di Valverde (è stato comunque regolarmente convocato).

La situazione dell’Osasuna sul piano degli infortuni, come noto a chi ha seguito l’attuale stagione di Liga, è disastrosa. Tra assenti di lungo corso e assenti recenti, mancano sette giocatori che rappresentavano in alcuni casi l’ossatura della rosa e della difesa. Come se non bastassero questi guai, l’Osasuna ha comunque dovuto rinunciare a i due nazionali Bunel, convocato dalla Spagna U21, e al bosniaco Kenan Kodro.

Le probabili formazioni:
OSASUNA: Sirigu; Oier, David Garcia, Vujadinovic, Clerc, Bunuel; Raoul Loé, Causic, Las Cuevas; Sergio Leon, Oriol Riera.
ATHLETIC BILBAO: Kepa; De Marcos, Boveda, Laporte, Balenziaga; Benat, San José; Muniain, Raul Garcia, Williams (o Lekue); Aduriz.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
SEGNA ATHLETIC BILBAO 2° TEMPO (1.44, Bet365)
X2 + OVER 1,5 (1.44, Bet365)
OVER 0,5 1°T + OVER 0,5 2°T (1.63, SNAI)




 

REAL SOCIEDAD – LEGANÉS | sabato ore 18:30

Dopo un inizio di stagione molto promettente, il Leganés è ben presto finito nella zona di classifica che in molti trovavano già da subito più appropriata rispetto alle risorse a disposizione: la zona di classifica in cui si compete per restare in prima divisione. Ma da questo punto di vista, grazie a due preziosissime vittorie recenti in scontri diretti (contro Deportivo La Coruna e Granada), il Leganés – ora quartultimo – è riuscito a prendersi un buon vantaggio di cinque punti sullo Sporting Gijón, terzultimo. Probabilmente è per questa tenacia recente del Leganés – emersa anche nei successivi pareggi contro Siviglia e Malaga – che l’allenatore della Real Sociedad, Eusebio Sacristán, in conferenza stampa ha mostrato massimo rispetto per il prossimo avversario.

In generale la Real Sociedad ha una certa urgenza di ritrovare una concentrazione e una continuità recentemente smarrite in prossimità della sosta per le partite delle nazionali, preceduta da due sconfitte contro l’Athletic Bilbao e l’Alavés. La notizia negativa è che mancheranno tre titolari molto rilevanti: Zurutuza sta ancora rimettendosi da una distorsione alla caviglia, Illarramendi si è infortunato con la nazionale spagnola U21 e Carlos Vela è squalificato (e anche Granero, possibile sostituto, è squalificato). La buona notizia è che è finalmente pronto per tornare a giocare l’attaccante titolare brasiliano Willian José, la cui assenza per un infortunio muscolare, come da molti previsto, si è rivelata estremamente penalizzante per la Real Sociedad (manca dal 10 febbraio scorso).

Al Leganés – che da diversi mesi è senza Robert Ibanez e senza il portiere titolare Serantes, per gravi infortuni ai legamenti crociati – mancherà anche Nabil El Zhar, malato di parotite (l’allenatore Asier Garitano ha detto in conferenza stampa che sono state attuate tutte le precauzioni mediche necessarie per cercare di limitare qualsiasi possibilità di contagio). Statistica significativa: con 503 falli il Leganés è la squadra della Liga spagnola ad averne commessi di più in questo campionato, con distacco (la più vicina è l’Osasuna, ultimo in classifica, che ne ha commessi complessivamente 440).

Le probabili formazioni:
REAL SOCIEDAD: Rulli; Odriozola, Navas, Inigo Martinez, Yuri Berchiche; Markel, Canales, Prieto; Oyarzabal, Juanmi, Willian José (o Bautista).
LEGANÉS: Herrerín; Tito, Mantovani, Slovas, Diego Rico; Ruben Perez, Erik Moran; Gabriel Pires, Samuel Garcia, Szymanowski; Miguel Angel Guerrero.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1X + OVER 1,5 (1.70, Betfair)
CARTELLINO PRIMA DEL MINUTO 23:00 (1.83, Bet365)