Qualificazioni Mondiali 2018: Azerbaigian-Germania, San Marino-Repubblica Ceca e Irlanda del Nord-Norvegia (domenica)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

Analizziamo le partite in programma domenica nel gruppo C della zona europea: Azerbaigian, San Marino e Irlanda del Nord sfidano rispettivamente Germania, Repubblica Ceca e Norvegia.

AZERBAIGIAN – GERMANIA | domenica ore 18:00

Anche quando non gioca bene e soffre per larghi tratti le iniziative dei propri avversari, la Germania riesce a evitare il peggio e a vivere una serata di gloria. Mercoledì scorso, in un’amichevole di lusso, l’Inghilterra è stata capace di mettere in grande difficoltà la squadra allenata da Joachim Loew, ma ha sprecato tante occasioni e ha finito per perdere: il gol decisivo è stato realizzato Lukas Podolski, che è sceso in campo per l’ultima volta con la maglia della nazionale tedesca, è stato insignito della fascia da capitano, ha messo il pallone sotto l’incrocio dei pali dalla lunga distanza e poi è uscito tra gli applausi del Signal Iduna Park. Dopo aver riservato il giusto tributo all’attaccante del Galatasaray, la Germania si appresta ad affrontare l’Azerbaigian in un match valido per le qualificazioni ai prossimi Mondiali: l’enorme varietà di opzioni offensive a disposizione di Loew farà presumibilmente la differenza contro una formazione che è ben guidata in panchina da Robert Prosinecki, ex centrocampista di alto livello, ma non può contare su grandi calciatori e rischia di vivere una giornata difficile.

Probabili formazioni:
AZERBAIGIAN: Agayev, Mirzabekov, Huseynov, Sadygov, Medvedev, Qarayev, Ismaylov, Nazarov, Amirguliyev, Qurbanov, Ramazanov.
GERMANIA: Ter Stegen, Kimmich, Howedes, Hummels, Hector, Khedira, Kroos, Muller, Ozil, Draxler, Gomez.

PROBABILE RISULTATO: 0-3
2 + OVER 2.5 (1.47, Better)




SAN MARINO – REPUBBLICA CECA | domenica ore 18:00

La Repubblica Ceca è attualmente molto meno talentuosa di qualche anno fa. Senza voler scomodare Pavel Nedved, che è stato protagonista di una carriera favolosa e ha ormai smesso di giocare da tempo, si potrebbe semplicemente ricordare che gli addii di Jaroslav Plasil e David Lafata – diventati ufficiali al termine di Euro 2016 – hanno indebolito una nazionale costretta anche a fare i conti con i problemi fisici di Tomas Rosicky. Mercoledì scorso, in occasione dell’amichevole giocata contro la Lituania, la squadra allenata da Karel Jarolim è riuscita a emergere soltanto nella ripresa: dopo essere stata bloccata sullo 0-0 nei primi quarantacinque minuti, ha cambiato passo – anche grazie alle mosse dell’allenatore, che ha addirittura effettuato undici sostituzioni nell’intervallo – e ha segnato tre gol. Il match in programma nelle prossime ore potrebbe avere un andamento simile: San Marino scenderà in campo con grande attenzione tattica, si affiderà a un sistema di gioco molto difensivo, cercherà di chiudere tutti gli spazi e limiterà i danni nella fase iniziale, ma presumibilmente finirà per trovarsi in maggiore difficoltà con il passare dei minuti.

Probabili formazioni:
SAN MARINO: A. Simoncini, Palazzi, Cesarini, D. Simoncini, F. Vitaioli, Rinaldi, Zafferani, Valentini, Tosi, M. Vitaioli, Stefanelli.
REPUBBLICA CECA: Vaclik, Gebre Selassie, Sivok, Brabec, Novak, Darida, Horava, Sykora, Dockal, Jankto, Krmencik.

PROBABILE RISULTATO: 0-3
OVER 1.5 SECONDO TEMPO (1.33, Bet365)
IRLANDA DEL NORD – NORVEGIA | domenica ore 20:45

La nazionale norvegese sta vivendo un periodo negativo: è penultima nel proprio girone di qualificazione ai Mondiali, con appena tre punti all’attivo, peraltro conquistati nell’agevole match casalingo contro San Marino, disputato lo scorso 11 ottobre. I vertici federali hanno recentemente deciso di cambiare guida tecnica: Per-Mathias Hogmo è stato rimpiazzato con Lars Lagerback, allenatore che ha ottenuto splendidi risultati sulla panchina dell’Islanda, ma adesso è costretto a gestire una situazione molto complessa e non dovrebbe riuscire a sovvertirla in breve tempo. La trasferta sul campo dell’Irlanda del Nord, peraltro, si preannuncia insidiosa: pur non potendo sperare di scavalcare la fortissima Germania, destinata a vincere il gruppo C della zona europea, i padroni di casa – che occupano attualmente il secondo posto in classifica – sono in piena corsa per i playoff e ambiscono dunque in modo legittimo a partecipare alla rassegna iridata in programma in Russia nel 2018.

Probabili formazioni:
IRLANDA DEL NORD: McGovern, Cathcart, McAuley, J. Evans, McLaughlin, Norwood, Davis, C. Evans, Brunt, Washington, Lafferty.
NORVEGIA: Jarstein, Elabdellaoui, Hovland, Valsvik, Skjelvik, T. Elyounoussi, Berge, Johansen, Berget, King, Soderlund.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X (1.34, Bet365)