Liga: Betis-Real Sociedad (venerdì)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Senza sosta, dopo il turno infrasettimanale, venerdì si gioca Betis-Real Sociedad, la prima partita della ventiseiesima giornata di Liga spagnola. Entrambe le squadre hanno giocato martedì scorso.

BETIS – REAL SOCIEDAD | venerdì ore 20:45

Sia il Betis che la Real Sociedad hanno giocato martedì scorso la loro partita più recente. Il Betis in trasferta ha battuto 2-1 il Malaga, mentre la Real Sociedad – sotto una pioggia battente – ha pareggiato 2-2 in casa il derby basco contro l’Eibar.

È stata una delle partite più avvincenti e combattute del turno infrasettimanale, quella della Real Sociedad, che a dirla tutta ha tratto anche vantaggio da una serie di decisioni favorevoli (e molto contestate) dell’arbitro internazionale Undiano Mallenco. Poco prima della fine del primo tempo, sull’1-1, Mallenco non ha dato un rigore all’Eibar per un tocco di mano in area piuttosto netto di Oyarzabal. Poco dopo il difensore dell’Eibar Lejeune ha ricevuto una seconda ammonizione – ed è stato quindi espulso – per un fallo per nulla evidente. Evidente semmai è stato quello che poi ha fatto prendere il secondo cartellino giallo a Juanmi della Real Sociedad (che la prima ammonizione l’aveva presa dopo il gol, molto severamente, per aver mostrato sotto la maglietta un messaggio dedicato a un amico recentemente morto di leucemia).

Al 65° minuto la Real Sociedad è riuscita a portarsi di nuovo in vantaggio per 2-1 grazie a un calcio di rigore trasformato da Carlos Vela, e ci sono state proteste anche per il fallo che avrebbe causato il rigore. Dai movimenti in campo è sembrato che il difensore della Real Sociedad Inigo Martinez, solo davanti al portiere, abbia volutamente cercato un contatto con il portiere stesso (Yoel Rodriguez), e che la caduta sia stata molto forzata e innaturale. Al secondo minuto di recupero è stato Pedro Leon a segnare il gol del definitivo 2-2, generando un immenso, comprensibile rammarico tra tutti i giocatori della Real, ormai convinti di averla sfangata.

Ci sono stati diversi errori, ma da parte dei giocatori, anche nella partita del Betis. Alla “Rosaleda” contro il Malaga, dopo esser andato in svantaggio per un retropassaggio sbagliato dal difensore Alin Tosca al portiere Adán, il Betis è riuscito a vincere la partita segnando due gol nel secondo tempo. Il primo – ed è anche stato il suo primo gol stagionale – lo ha segnato Jonas Martin, il centrocampista francese rientrato stabilmente solo da poche settimane (ha saltato la prima parte della stagione per una rottura parziale di un legamento della caviglia sinistra). Il secondo lo ha segnato Antonio Sanabria, bravo a sfruttare anche in questo caso un erroraccio di un difensore avversario (Demichelis). Il Betis, senza rischiare troppo e lasciando il possesso palla completamente all’avversario, è così tornato a vincere una partita in trasferta dopo quasi quattro mesi.

Nella partita di venerdì sera l’allenatore del Betis Victor Sanchez non potrà schierare Rubén Pardo, per un clausola nel suo contratto di prestito dalla Real Sociedad: da quando è arrivato al Betis alla fine di gennaio scorso, ha sempre giocato da mediano titolare, tutte e cinque le partite. In conferenza stampa Victor Sanchez ha cercato di sminuire l’assenza di Ruben Pardo, e in effetti anche questa potrebbe rientrare in un più ampio piano di turnover preannunciato e inevitabile. Il Betis infatti giocherà di nuovo mercoledì prossimo: recupererà in trasferta contro il Deportivo La Coruna la partita della ventunesima giornata che non aveva potuto giocare per i danni provocati dal brutto tempo e dal vento allo stadio “Riazor”, un mese fa.

La Real Sociedad dovrà fare a meno di Juanmi, squalificato per l’espulsione ricevuta contro l’Eibar: ultimamente sta giocando titolare come sostituto dell’infortunato Willian José. A questo punto – con Imanol Agirretxe ancora fermo – le alternative di Eusebio Sacristan in attacco si riducono molto: Jon Bautista è l’ipotesi più verosimile (finora solo quattro presenze, e tutte a partita in corso).

Le probabili formazioni:
BETIS: Adán; Mandi, Pezzella, Tosca, Durmisi, Piccini; Brasanac, Petros, Ceballos; Sanabria (o Alex Alegria), Ruben Castro.
REAL SOCIEDAD: Rulli; Odriozola, Navas, Inigo Martinez, Yuri Berchiche; Illarramendi, Zurutuza, Prieto; Oyarzabal, Vela, Bautista.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.70, SNAI)
1X + UNDER 3,5 (1.80, Eurobet)