Serie B: Pisa-Carpi, Pro Vercelli-Avellino, Salernitana-Spal, Spezia-Ascoli e Vicenza-Virtus Entella (martedì)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Analisi, probabili formazioni e pronostici per le restanti cinque partite di Serie B che si giocheranno martedì sera alle 20:30.

PISA – CARPI | martedì ore 20:30

Da un punto di vista tattico, Pisa-Carpi dovrebbe essere la partita più noiosa di questa giornata di Serie B. Si affrontano infatti due squadre che giocano un calcio molto difensivo e che sono infatti nelle ultime posizioni delle classifica relative al numero di palle giocate e all’indice di pericolosità. Il Pisa rispetto al Carpi riesce a fare un po’ di possesso palla in più, ma non riesce a essere allo stesso modo abile nel verticalizzare il gioco e nel trovare con continuità la porta avversaria: il Carpi tira di più e ha fatto molti più gol. Nelle ultime giornate il Pisa grazie anche ai rinforzi arrivati in sede di calciomercato – una volta risolti, finalmente, i problemi societari, ha iniziato a trovare il gol con maggiore continuità visto che nelle ultime sei giornate solo contro il Frosinone non è riuscito a segnare. Da un punto di vista mentale sta messo decisamente meglio il Pisa, il Carpi ha perso quattro delle ultime cinque partite ed è al momento fuori dalla zona playoff, gli ultimi risultati sono stati deludenti soprattutto in trasferta dove viene da quattro sconfitte consecutive, e nelle tre più recenti non è nemmeno riuscito a segnare. Fare gol al Pisa che in casa ha mantenuto la porta inviolata in cinque delle ultime sei partite sarà molto complicato.

Probabili formazioni
PISA: Ujkani, Golubovic, Del Fabbro, Milanovic, Longhi, Zammarini, Verna, Angiulli, Masucci, Manaj, Gatto.
CARPI: Belec, Struna, Poli, Lasicki, Seck, Letizia, Bianco, Lollo, Di Gaudio, Beretta, Mbakogu.

PROBABILE RISULTATO: 0-0
UNDER 2.5 (1.33, Bet365)
0-0 RISULTATO ESATTO PRIMO TEMPO (2.25, Eurobet)
X (2.80, Eurobet)

PRO VERCELLI – AVELLINO | martedì ore 20:30

La Pro Vercelli ha ottenuto una vittoria fondamentale nell’ultima giornata di campionato in trasferta contro una diretta concorrente nella lotta per non retrocedere, il Cesena. Tre punti di fondamentale importanza perché arrivati in un periodo molto difficile: prima di sabato scorso, la Pro Vercelli era reduce da tre sconfitte di fila e in questo girone di ritorno aveva conquistato appena un punto. Una vittoria che è stata accolta con grande entusiasmo anche perché arrivata in trasferta, dove finora il rendimento era stato pessimo: la Pro Vercelli fuori casa non aveva ancora vinto e aveva conquistato appena cinque punti in dodici partite, peggiore rendimento in assoluto dopo quello della Ternana. In casa – dove ha battuto avversari di valore come Frosinone e Spal – il discorso cambia, e avendo pure più fiducia questa partita contro l’Avellino potrebbe riservare un altro risultato positivo.

L’Avellino da parte sua deve provare a tenere alta la concentrazione perché nonostante i recenti risultati positivi la classifica – che pure è parecchio migliorata – non permette distrazioni. Bastano due sconfitte di fila per ritrovarsi in zona playout, e ora che la squadra si è ritrovata sotto la nuova gestione tecnica di Novellino, ci sono addirittura speranze di inserirsi nella lotta per un posto nei playoff. L’Avellino è ormai imbattuto da otto giornate consecutive e ha trovato il gol in nove delle ultime undici partite di campionato.

Probabili formazioni
PRO VERCELLI: Provedel, Legati, Bani, Konaté, Berra, Emmanuello, Vives, Palazzi, Mammarella, Aramu, Bianchi.
AVELLINO: Radunovic, González, Djimsiti, Jidayi, Laverone, D’Angelo, Moretti, Paghera, Belloni, Verde, Ardemagni.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
SEGNA GOL SQUADRA OSPITE (1.42, Eurobet)
SALERNITANA – SPAL | martedì ore 20:30

Partita molto difficile per la Spal, squadra neopromossa che in questo momento occupa la seconda posizione in classifica e sarebbe quindi promossa in Serie A. La società della Spal è molto ambiziosa e lo si era già capito dall’ottimo calciomercato fatto in estate, che potesse però addirittura lottare per la promozione diretta erano in pochi a prevederlo, probabilmente solo i tifosi più ottimisti. Questa di Salerno sarà una partita molto importante, perché la Salernitana avrà l’aiuto del suo pubblico sempre molto caldo, e l’ambiente dell’Arechi nelle partite in notturna dà anche una carica in più ai calciatori di casa. A dire il vero in questo caso la prevendita dei biglietti non è andata benissimo e i tifosi hanno perso la pazienza dopo la sconfitta di Trapani, questo però rappresenta un motivo in più per credere in una reazione d’orgoglio da parte dei calciatori. La Salernitana ha perso solo una delle ultime undici partite giocate all’Arechi, mai da quando ha cambiato allenatore: la classifica rischia di farsi preoccupante in caso di nuova sconfitta e c’è da aspettarsi una squadra determinata. La Salernitana in casa contro le squadre di alta classifica ha sempre fatto ottime partite, ha pareggiato con il Verona e ha battuto Benevento, Spal e Perugia. La Spal ha il secondo migliore attacco del campionato e solo in una delle ultime undici partite non ha trovato il gol, però in difesa a volte lascia a desiderare soprattutto in trasferta e dall’altra parte c’è l’attaccante Coda che vuole interrompere il suo digiuno di gol che dura da ben quattrocentonovanta minuti.

Probabili formazioni
SALERNITANA: Gomis, Bittante, Perico, Schiavi, Vitale, Odjer, Ronaldo, Minala, Rosina, Coda, Improta.
SPAL: Meret, Bonifazi, Vicari, Cremonesi, Lazzari, Schiattarella, Arini, Mora, Del Grosso, Floccari, Zigoni.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.36, Bet365)
GOL (1.95, Bet365)
SPEZIA – ASCOLI | martedì ore 20:30

La clamorosa sconfitta subita in casa contro il Pisa ha interrotto una lunga serie positiva di undici partite senza sconfitte. Nessun dramma per l’Ascoli, che anzi ha trovato nel periodo fondamentale del campionato una continuità di rendimento insolita per una squadra dall’età media molto giovane. L’allenatore Aglietti ha a sua disposizione dei giovani di sicuro avvenire come Cassata, Orsolini e Favilli, ma è pur vero che una squadra che punta sui giovani può subire qualche passaggio a vuoto anche a livello di concentrazione come quello di sabato scorso. Reagire subito sarà però molto complicato, perché anche lo Spezia ha perso nell’ultimo turno e in quello precedente si è fatto rimontare due gol di vantaggio dal Trapani. La squadra è determinata a tornare alla vittoria per rifarsi sotto in zona playoff: i rinforzi del calciomercato invernale hanno migliorato la fase offensiva e Granoche è tornato a fare gol con regolarità: lo Spezia ha segnato dieci gol nelle ultime cinque partite, e anche questa sfida con l’Ascoli vista l’imprevedibilità a livello offensivo degli avversari potrebbe essere ricca di gol.

Probabili formazioni
SPEZIA: Chichizola, De Col, Terzi, N. Valentini, Migliore, Maggiore, Signorelli, Djokovic, Piccolo, Granoche, Fabbrini.
ASCOLI: Lanni, Almici, Gigliotti, Mengoni, Felicioli, Addae, Bianchi, Orsolini, Bentivegna, Cassata, Favilli.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.75, Eurobet)
GOL (2.05, Eurobet)
OVER 1.5 (1.37, Eurobet)
VICENZA – VIRTUS ENTELLA | martedì ore 20:30

Gli effetti della cura Bisoli stanno piano piano svanendo, il Vicenza dopo una serie positiva di sei partite (tre vittorie di fila seguiti da tre pareggi) ha fatto appena un punto nelle ultime quattro partite. Sta venendo meno la solidità difensiva tipica delle squadre di Bisoli, e il motivo è probabilmente a livello fisico: la squadra non riesce al momento a reggere i ritmi di pressing richiesti dall’allenatore e tende a sbilanciarsi. Quanto meno in attacco le cose sono nettamente migliorate da quando Giacomelli è rientrato dall’infortunio, inoltre Bellomo è in gran forma e il nuovo arrivato De Luca ha una gran voglia di fare per rilanciare la sua carriera dopo la bocciatura di Bari. La Virtus Entella ha interrotto una serie di quattro partite senza vittorie battendo nell’ultimo turno il Carpi e si è così rilanciata in zona playoff, il rendimento fuori casa è stato però disastroso in questa stagione (una sola vittoria) e il Vicenza potrebbe approfittarne per tornare a muovere la classifica.

Probabili formazioni
VICENZA: Benussi, Zaccardo, Adejo, Esposito, Bianchi, Urso, Gucher, Signori, Giacomelli, De Luca, Bellomo.
VIRTUS ENTELLA: Iacobucci, Belli, Ceccarelli, Pellizzer, Filippini, Moscati, Troiano, Palermo, Tremolada, Caputo, Catellani.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.32, Eurobet)
SEGNA GOL SQUADRA IN CASA (1.28, Eurobet)