Serie B: Ascoli-Trapani, Avellino-Verona, Benevento-Latina, Brescia-Pisa e Cesena-Bari (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per cinque delle nove partite di Serie B che si giocheranno sabato pomeriggio a partire dalle 15.

ASCOLI – TRAPANI | sabato ore 15:00

Il Trapani dopo avere fatto sette punti nelle prime tre partite del girone di ritorno ha alimentato notevolmente le speranze di potere raggiungere una salvezza che avrebbe quasi del clamoroso per come si erano messe le cose durante la prima parte di stagione, terminata con appena tredici punti all’attivo in ventuno partite. Rispetto alle ultime partite la sfida contro l’Ascoli si prospetta molto più complicata e questo perché i ragazzi di Aglietti sono in questo momento una delle formazioni più in forma del campionato. Il diciannovenne Andrea Favilli, autore del gol del pareggio contro la Spal una settimana fa, non sta facendo rimpiangere l’assenza in attacco del fromboliere Cacia che anche in questa occasione non sarà disponibile. Se per il Trapani sarà una sfida importantissima in ottica salvezza, di certo le motivazioni non mancheranno neanche da parte dell’Ascoli, che è in serie positiva da otto giornate e con una partita ancora da recuperare si trova a soli cinque punti di distacco dalla zona playoff.

Probabili formazioni
ASCOLI: Lanni, Almici, Augustyn, Mengoni, Felicioli, Addae, Bianchi, Cassata, Orsolini, Cassata, Favilli.
TRAPANI: Pigliacelli, Fazio, Legittimo, Kresic, Rizzato, Maracchi, Colombatto, Barillà, Coronado, Citro, Curiale.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X (1.36, Bet365)
GOL (1.90, Bet365)

AVELLINO – VERONA | sabato ore 15:00

Il Verona nelle prime partite di questo girone di ritorno ha fatto molto meno di quanto ci si aspettasse da una squadra del suo valore, e questo non solo in termini di risultati ma sopratutto di gioco. A dire il vero è dalla metà di novembre che la squadra allenata da Pecchia fatica a trovare la stessa continuità di risultati mostrata nella prima parte di stagione, nelle ultime undici partite di campionato il Verona non è mai riuscito a vincere due partite di fila e proprio in trasferta ha perso tre delle ultime quattro partite giocate. Il Verona potrebbe andare incontro a diverse difficoltà anche in questa trasferta, questo perché l’Avellino ha finalmente trovato una buona continuità nei risultati dopo l’arrivo in panchina di Novellino al posto di Toscano. Le partite casalinghe giocate sotto la guida tecnica di Novellino hanno visto l’Avellino riuscire ad andare sempre a segno ma allo stesso senza mai tenere la propria porta inviolata, “gol” che potrebbe confermarsi anche in questa occasione nonostante la pesantissima assenza in attacco del capocannoniere del campionato Pazzini e anche quella probabile del suo sostituto naturale Ganz.

Probabili formazioni
AVELLINO: Radunovic, Laverone, Jidayi, Djimsiti, Perrotta, Belloni, Paghera, D’Angelo, Lasik, Ardemagni, Verde.
VERONA: Nicolas, Pisano, Caracciolo, Bianchetti, Souprayen, Zuculini B., Fossati, Romulo, Bessa, Luppi, Gomez.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.90, Bet365)
BENEVENTO – LATINA | sabato ore 15:00

Il Latina ha perso le ultime due partite di campionato contro Spezia e Frosinone, sconfitte sotto certi aspetti inaspettate visto che sono arrivate proprio nel momento migliore della stagione. Il Latina infatti prima di queste due sconfitte era reduce da dieci risultati utili consecutivi, tra cui anche la vittoria per 2-0 contro il Verona nella prima partita del girone di ritorno. Va però notato come la squadra allenata da Vivarini si sia un po’ indebolita nel corso del calciomercato invernale cedendo Acosty e Scaglia, sostituiti da Bonaiuto e Insigne che avranno bisogno di tempo prima di trovare la giusta intesa con i nuovi compagni. Il morale della squadra si è inevitabilmente abbassato e ora si prospetta un altro pomeriggio difficile visto che il prossimo avversario sarà il Benevento, che in casa oltre a essere ancora imbattuto è la squadra che fatto più punti di tutte. Il Benevento sta costruendo la sua classifica da playoff proprio grazie al rendimento in casa, dove ha vinto nove partite su dodici e subito appena due gol: vittoria interna da provare.

Probabili formazioni
BENEVENTO: Cragno, Venuti, Camporese, Lucioni, Pezzi, Chibsah, Viola, Ciciretti, Falco, Pajac, Ceravolo.
LATINA: Pinsoglio, Brosco, Dellafiore, Coppolaro, Bruscagin, De Vitis, Bandinelli, Di Matteo, Insigne, Corvia, Buonaiuto.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.66, Bet365)
BRESCIA – PISA | sabato ore 15:00

Il Brescia è in grandissima difficoltà e dopo la sconfitta rimediata a Perugia una settimana fa – la terza consecutiva – rischia seriamente di ritrovarsi presto invischiato nella lotta per non retrocedere. Lo scarso rendimento esterno del Brescia è una costante praticamente da inizio campionato, anche se a preoccupare realmente i tifosi è il fatto di avere iniziato il girone di ritorno perdendo subito la propria imbattibilità interna. Nonostante Brocchi prediliga una calcio molto offensivo il Brescia nell’ultimo periodo sta faticando molto in fase realizzativa, ha segnato solo in tre delle ultime otto partite giocate e molte difficoltà potrebbe riscontrarle anche contro il Pisa che dal canto suo è una squadra molto ben organizzata a livello difensivo. La prova più evidente della solidità difensiva del Pisa viene data dal fatto che finora ha subito appena 14 gol. Il Pisa fuori casa ha fatto 12 “Under” in altrettante partite giocate, opzione che potrebbe confermarsi anche in questa occasione.

Probabili formazioni
BRESCIA: Minelli, Untersee, Calabresi, Blanchard, Coly, Martinelli, Sbrissa, Pinzi, Mauri, Caracciolo, Bonazzoli.
PISA: Ujkani, Golubovic, Landre, Crescenzi, Longhi, Mannini, Di Tacchio, Angiulli, Masucci, Gatto, Manaj.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 1.5 SQUADRA IN CASA (1.40, Bet365)
CESENA – BARI | sabato ore 15:00

Il Cesena in casa sta avendo un rendimento straordinario da quando Camplone ha sostituito Drago: su cinque partite giocate sono arrivate quattro vittorie e un pareggio, quest’ultimo ottenuto con l’Ascoli in una gara ampiamente condizionata da diversi errori arbitrali. In aggiunta la squadra di Camplone sta trovando continuità di risultati anche in trasferta visti i quattro punti conquistati nelle ultime due partite esterne giocate contro Carpi e Perugia, senza dimenticare l’ottima prestazione fatta sul campo della Roma nella gara di Coppa Italia. Il Bari pur avendo vinto nella scorsa giornata non sembra essere in grandissima condizione e il fatto di dover giocare questa delicata sfida in trasferta desta non poche preoccupazioni visto che fuori casa la squadra pugliese non vince da cinque mesi e ha perso cinque delle ultime sette partite. Per quanto detto il fattore campo potrebbe rivelarsi determinante ai fini del risultato, il Cesena è favorito in una partita in cui il “Gol” non sarebbe da escludere visto che dopo il mercato invernale il Bari in attacco si è ulteriormente rinforzato grazie agli arrivi di Parigini, Raicevic, Floro Flores e Galano, con questi ultimi due già a segno nell’ultima partita giocata con il Vicenza.

Probabili formazioni
CESENA: Agliardi, Ligi, Rigione, Perticone, Balzano, Kone, Garritano, Schiavone, Renzetti, Cocco, Ciano.
BARI: Micai, Sabelli, Tonucci, Capradossi, Morleo, Brienza, Basha, Salzano, Parigini, Floro Flores, Galano.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.10, Bet365)
GOL (1.95, Bet365)