Premier League: Manchester United-Watford, Middlesbrough-Everton, Stoke City-Crystal Palace e Liverpool-Tottenham (sabato)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

In questo post trovate approfondimenti, probabili formazioni e pronostici sulle partite di Premier League in programma sabato a partire dalle 16.

MANCHESTER UNITED – WATFORD | sabato ore 16:00

Il Manchester United è imbattuto in campionato da ben quindici giornate e ha risalito costantemente la classifica: le difficoltà di inizio stagione sembrano ormai definitivamente superate, la zona Champions League dista ora soltanto due punti e in questo turno Mourinho potrà approfittare dello scontro diretto tra Liverpool e Tottenham per guadagnare punti su almeno una delle due.

Il Manchester United si troverà di fronte un Watford rinvigorito dalle ultime due vittorie consecutive e dall’ottimo impatto che hanno avuto i nuovi acquisti, in modo particolare l’ex Milan Niang. Va però tenuto presente che nell’ultimo turno il Watford ha avuto il vantaggio di giocare l’intera partita contro il Burnley in undici contro dieci. Con Niang e l’ex Fiorentina Zarate titolari in attacco insieme a Deeney inoltre, Mazzari perde due calciatori in fase di non possesso palla e la squadra rischia di essere troppo sbilanciata. Il passaggio dal 3-5-2 al 4-3-3 fatto con successo la scorsa settimana, in questo caso potrebbe essere molto più pericoloso.

Mourinho manderà in campo probabilmente quella che al momento è la migliore formazione possibile per il Manchester United. Vista la scarsa compatibilità tra Rooney e Ibrahimovic, nel ruolo di trequartista sta giocando con buoni risultati Mkhitaryan, mentre Rashford è abile ad attaccare la profondità quando Ibra arretra la sua posizione per fare le sponde per i compagni. Pogba grazie al dinamismo e al lavoro in fase di interdizione è più libero di avanzare la sua posizione e provare anche i tiri dalla distanza. In difesa è inoltre rientrato dalla Coppa d’Africa Bailly, il migliore centrale a disposizione dell’allenatore portoghese.

La vittoria del Manchester United è a quota 1.25 su Betfair che offre ai nuovi clienti un bonus del 50% del primo deposito (deposito minimo: 15€, bonus massimo: 25€), e in più un ulteriore bonus di 5€ a settimana per tutta la durata del campionato di Serie A, effettuando ogni settimana un nuovo deposito e almeno una scommessa da 5€ a quota minima 2.00.

Probabili formazioni
MANCHESTER UNITED: De Gea, Valencia, Bailly, Smalling, Blind, Herrera, Pogba, Mata, Mkhitaryan, Rashford, Ibrahimovic.
WATFORD: Gomes, Cathcart, Prodl, Kaboul, Holebas, Cleverley, Behrami, Capoue, Niang, Deeney, Zarate.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.25, Betfair)
GOL (2.25, Betfair)
OVER 2.5 (1.65, Betfair)




MIDDLESBROUGH – EVERTON | sabato ore 16:00

Il Middlesbrough sta sprofondando in classifica anche perché le squadre in zona retrocessione sembrano essersi svegliate, e ora ha un solo punto di vantaggio sulla terzultima. La squadra allenata da Karanka non è ancora riuscita a vincere una partita in questo 2017: la sconfitta per 1-0 in casa del Tottenham ha confermato la solidità della difesa, il problema è che allo stesso tempo la squadra segna poco e contro l’Everton il rischio di una nuova sconfitta è molto alto.

Gli avversari infatti sono in gran forma, Lukaku continua a segnare con grande regolarità e Koeman ha l’imbarazzo della scelta visto che ha tutti i titolari a disposizione e anche delle valide alternative in tutti i reparti. Dopo la vittoria per 6-3 contro il Bournemouth però questa partita dovrebbe essere ben diversa: il Middlesbrough fa un gioco difensivo e lascerà pochi spazi all’Everton, che tra l’altro in trasferta fa molta più fatica a centrare risultati positivi, visto che finora ha vinto solo in due occasioni.

L’Everton parte leggermente favorito in una partita in cui non si dovrebbero vedere troppi gol: è molto probabile un altro “under 2.5” per il Middlesbrough che ne ha totalizzati quattro nelle ultime cinque partite di Premier League.

Probabili formazioni
MIDDLESBROUGH: Valdes, Chambers, Bernardo, Gibson, Fabio, De Roon, Clayton, Forshaw, Traorè, Negredo, Stuani.
EVERTON: Robles, Holgate, Williams, Funes Mori, Coleman, Davies, Gueye, Baines, Barkley, Mirallas, Lukaku.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
UNDER 2.5 (1.57, Betfair)
X2 (1.25, Betfair)
STOKE CITY – CRYSTAL PALACE | sabato ore 16:00

La vittoria in trasferta sul Bournemouth che aveva interrotto una lunga serie di sconfitte consecutive non ha avuto seguiti: il Crystal Palace nell’ultimo turno ha perso addirittura quattro a zero in casa contro il Sunderland, una diretta concorrente nella lotta per la salvezza. L’allenatore Allardyce non ha finora migliorato il rendimento della squadra rispetto alla gestione Pardew. L’ex commissario tecnico dell’Inghilterra è noto per le sue tattiche difensive, e dopo una batosta come quella subita nello scorso turno c’è da aspettarsi massima attenzione in fase di non possesso palla da parte del Crystal Palace, che baderà prima di tutto a non subire gol.

Lo Stoke City ha dieci punti in più del Crystal Palace e una classifica molto più tranquilla, l’unico difetto per la squadra di Mark Hughes è stato finora quello di avere pareggiato troppe partite, è mancata un po’ di qualità in attacco e l’assenza per infortunio di Shaqiri si farà sentire. Ceduto Bojan e infortunato Walters, in attacco ci sarà spazio per i soli Arnautovic e Crouch, in attesa che il nuovo arrivato Berahino riesca ad ambientarsi nella nuova squadra: probabilmente entrerà nel secondo tempo.

Lo Stoke City è imbattuto nelle ultime sei partite giocate in casa, ma ne ha vinte solo due: contro il Crystal Palace parte favorito in una partita da “under 2.5”.

Probabili formazioni
STOKE CITY: Grant, Bardsley, Shawcross, Martins Indi, Pieters, Adam, Whelan, Afellay, Allen, Arnautovic, Crouch.
CRYSTAL PALACE: Hennessey, Tomkins, Sakho, Delaney, Ward, Puncheon, Mcarthur, Van Aanholt, Zaha, Benteke, Schlupp.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
UNDER 2.5 (1.70, Betfair)
1X + UNDER 3.5 (1.65, Betfair)
LIVERPOOL – TOTTENHAM | sabato ore 18:30

Il Liverpool – che fino alla fine del 2016 era apparso come unico antagonista del Chelsea nella lotta per il titolo – si ritrova al momento addirittura fuori dalla zona Champions League, al quinto posto con quarantasei punti, uno in meno dell’Arsenal quarto e addirittura tredici in meno del Chelsea capolista. I risultati della squadra allenata da Klopp in questo 2017 sono stati a dir poco deludenti: ha vinto solo una delle ultime nove partite giocate, tra l’altro nel replay di Fa Cup contro una squadra di League Two, il Plymouth, segnando complessivamente sei gol. Nel giro di pochi giorni inoltre il Liverpool è stato sbattuto fuori prima dalla League Cup (semifinale persa contro il Southampton) poi dalla Fa Cup, sconfitta in casa contro il Wolverhampton, squadra di Championship.

Non è forse un caso se i risultati sono peggiorati da quando Saido Manè è partito per la Coppa d’Africa. Il problema è che anche con il senegalese in campo la situazione non è migliorata nella trasferta contro l’Hull City persa per due a zero. C’è però da essere un po’ più ottimisti in vista di questa partita contro il Tottenham: Anfield darà la solita carica alla squadra, che contro il Chelsea pur pareggiando 1-1 e rischiando di perdere ha giocato una buona partita, inoltre l’attacco sarà il migliore possibile con Mane, Firmino e Coutinho titolari.

Il Tottenham arriva a questa partita con maggiore fiducia, nelle ultime nove giornate ha fatto sette vittorie e due pareggi, uno dei quali in trasferta contro il Manchester City. In questo parziale il Tottenham ha battuto anche il Chelsea e così l’unica partita in cui ha perso punti per strada è stata quella pareggiata in casa del Sunderland. Il primo posto in classifica è distante nove punti, e per credere ancora nel titolo servirebbero delle vittorie anche in partite difficili come questa. Il Tottenham ci proverà, anche perché potrebbe approfittare del periodo difficile dal punto di vista psicologico e fisico degli avversari.

Probabili formazioni
LIVERPOOL: Mignolet, Clyne, Lovren, Matip, Milner, Lallana, Henderson, Wijnaldum, Mane, Firmino, Coutinho.
TOTTENHAM: Lloris, Walker, Dier, Alderweireld, Davies, Wanyama, Dembele, Eriksen, Alli, Son, Kane.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.65, Betfair)
X2 (1.60, Betfair)