Serie A: Roma-Fiorentina (martedì)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

La ventitreesima giornata di Serie A si chiude martedì con il posticipo tra Roma e Fiorentina: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

ROMA – FIORENTINA | martedì ore 20:45

Una delle partite più belle e attese della ventitreesima giornata di Serie A, questa tra Roma e Fiorentina, è stata posticipata a martedì sera perché domenica allo stadio “Olimpico” si è giocata la prima partita della nazionale italiana di rugby al torneo 6 Nazioni, contro il Galles. Per la Fiorentina è stato un bene, visto che ha potuto riposare due giorni in più dopo il recupero giocato mercoledì contro il Pescara, e lo stesso vale per la Roma che è stata impegnata in Coppa Italia contro il Cesena. Sia la Roma che la Fiorentina mercoledì hanno vinto con lo stesso risultato di 2-1, tutte e due grazie a un gol arrivato a tempo regolamentare scaduto: Totti su un calcio di rigore molto dubbio ha regalato la qualificazione alla sua squadra, Tello ha dato alla Fiorentina tre punti molto importanti per continuare a sperare nella qualificazione in Champions League o al limite in Europa League. Questo contro la Roma per la squadra allenata da Paulo Sousa è uno scontro diretto da vincere: credere ancora nel terzo posto con gli attuali dieci punti di ritardo e con Inter e Lazio di mezzo sarebbe difficile.

Roma e Fiorentina negli ultimi precedenti giocati all’Olimpico hanno spesso dato vita a partite belle e ricche di gol. Ben otto degli ultimi dieci scontri diretti giocati a Roma sono finiti col segno “over 2.5”: prima del netto 4-1 della passata stagione, prima importante vittoria della nuova era Spalletti, la Fiorentina aveva vinto nel 2015 due partite di fila all’Olimpico, eliminando la Roma prima dalla Coppa Italia e poi dall’Europa League.

Anche in questa partita ci sono i presupposti per vedere dei gol, la Fiorentina sta giocando un calcio molto offensivo: dopo gli esperimenti di inizio stagione in cui Paulo Sousa aveva provato a schierare una formazione più difensiva, è tornato sui suoi passi anche per via della crescita esponenziale dei giovani Bernardeschi e Chiesa, diventati titolari fissi. Spalletti da quando Salah è andato a giocare in Coppa Italia è invece passato in via definitiva a un modulo più coperto in difesa, il 3-4-2-1. I risultati sono stati ottimi, poi c’è stato il crollo improvviso di Marassi in cui Szczesny ha preso tre gol in una partita sola, più di quanti ne aveva presi complessivamente nelle precedenti nove partite, e la brutta partita contro il Cesena in cui alla Roma è andata bene di subire un solo gol.

Rispetto alla partita contro il Cesena rientrerà Fazio al centro della difesa, e rispetto a quella contro la Sampdoria non ci sarà Vermaelen, abbastanza deludente. Con Rudiger, Manolas e Fazio la Roma avrà in campo la migliore difesa possibile, anche se nelle ultime due partite è sembrata tutta la squadra un po’ stanca, mentre la Fiorentina è in ripresa sul piano fisico e per questo potrebbe mettere in difficoltà gli avversari.

Va però presa in considerazione la grande forza della squadra di Spalletti quando gioca all’Olimpico, è l’unica insieme alla Juventus ad avere vinto tutte le partite in casa: a parità di quota, meglio optare per il “gol” a 1.60 su SNAI – che dà 5 # alla registrazione – rispetto alla vittoria della Roma, pur probabile.

Come possibile marcatore, occhio alla quota di El Shaarawy che avrà – per via delle contemporanee assenze di Salah e Perotti – finalmente la possibilità di giocare dal primo minuto. Nelle tre partite all’Olimpico in cui El Shaaraewy è partito titolare è sempre riuscito ad andare in gol, contro Crotone, Palermo e Chievo.

La partita tra Roma e Fiorentina sarà visibile in diretta streaming su SNAI (solo per i registrati con un conto attivo).

Probabili formazioni
ROMA: Szczesny, Rudiger, Manolas, Bruno Peres, Emerson, Fazio, De Rossi, Strootman, Nainggolan, El Shaarawy, Dzeko.
FIORENTINA: Tatarusanu, Gonzalo Rodriguez, Astori, Maxi Olivera, Vecino, Sanchez, Badelj, Borja Valero, Bernardeschi, Babacar, Chiesa.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.60, SNAI)
EL SHAARAWY MARCATORE (2.70, Eurobet)