Coppa d’Africa: Egitto-Camerun (domenica)

I pronostici sulle partite della Coppa d'Africa 2017
I pronostici sulle partite della Coppa d'Africa 2017

Mercoledì sera alle 20 si gioca la prima semifinale di Coppa d’Africa: il sorprendente Burkina Faso affronta l’Egitto sette volte campione.

EGITTO – CAMERUN | domenica ore 20:00

Egitto-Camerun è una bella finale per questa Coppa d’Africa 2017, tra due nazionali di grande tradizione che pure non partivano tra le grandi favorite del torneo, di sicuro dietro a Senegal e Algeria. L’Egitto per tradizione e stile di gioco è a questo punto la favorita per la vittoria, anche secondo le quote dei bookmaker, seppur di poco. L’Egitto ha già vinto la Coppa d’Africa in sette occasioni e questa sarebbe la quarta vittoria consecutiva da partecipante dopo le edizioni del 2006, 2008 e 2010, visto che nel 2012, 2013 e 2015 non era riuscita nemmeno a qualificarsi.

La nazionale allenata dall’ex Inter Hector Cuper ha mostrato grande solidità a livello difensivo, come da tradizione dell’allenatore argentino che punta molto sulla fase di non possesso palla. L’Egitto finora ha subito un solo gol in questo torneo e tra i grandi protagonisti della squadra c’è l’esperto portiere El Hadary, 44 anni, decisivo anche nella vittoria ai calci di rigore in semifinale contro il Burkina Faso. Se l’Egitto è arrivato in finale oltre alla parate di El Hadary lo deve anche ai gol del romanista Salah, che si è confermato come uno dei migliori calciatori d’Africa.

Il Camerun va temuto perché è riuscito a fare fuori prima il Gabon padrone di casa nella fase a gironi, poi il Senegal – principale favorito per la vittoria finale – ai calci di rigore e infine il Ghana con un netto due a zero in semifinale. Il paradosso è che il Camerun è arrivato a giocare questa Coppa d’Africa con una formazione molto meno competitiva di quella al massimo potenziale, visto che parecchi calciatori hanno deciso di rifiutare la chiamata del commissario tecnico Hugo Broos per questo torneo: Onana (Ajax), Assembe (Nancy), Nyom (West Bromwich), Puondjé (Bordeaux), Anguissa (Marsiglia), Amadou (Lille), Matip (Liverpool) e Choupo-Moting (Schalke 04). Inoltre i bonus assicurati dalla federazione ai calciatori sono stati troppo bassi, e il commissario tecnico Broos ha detto che hanno rappresentato una vera e propria mancanza di rispetto per degli atleti che stanno dando il massimo in campo, e che continueranno a farlo per il Camerun e non per soldi. Nonostante tutte queste difficoltà, il Camerun sembra avere finalmente trovato una buona organizzazione tattica e in attacco l’esperienza e la classe di Moukandjo più il furore agonistico di Bassogog stanno facendo la differenza.

L’Egitto finora ha sempre fatto registrare il segno “under 2.5” mentre il Camerun ha sempre mantenuto la porta inviolata nelle ultime tre partite: sarà una finale equilibrata e combattuta, difficile vedere più di due gol e non sono da escludere i tempi supplementari e chissà, gli eventuali calci di rigore.

Probabili formazioni
EGITTO: El Hadary, Elmohamady, Hegazi, Gabr, Fathy, Elneny, M. Salah, Said, I. Salah, Trezeguet, Kahraba.
CAMERUN: Ondoa, Fai, Ngadeu-Ngadjui, Teikeu, Oyongo, Siani, Djoum, Moukandjo, Tambe, Bassogog, Zoua.

PROBABILE RISULTATO: 0-0
UNDER 2.5 (1.36, Bet365)
X (2.90, Bet365)