Serie B: Avellino-Virtus Entella, Bari-Perugia, Benevento-Carpi e Cesena-Ascoli (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per quattro delle otto partite di Serie B che si giocheranno sabato pomeriggio alle 15.

AVELLINO – VIRTUS ENTELLA | sabato ore 15:00

Nella scorsa giornata l’Avellino è riuscito a ottenere la sua prima vittoria esterna stagionale sul campo del Brescia, successo impreziosito sia dal fatto che i padroni di casa erano ancora imbattuti davanti al proprio pubblico sia perché ha permesso ai ragazzi di Novellino di compiere un passo importantissimo nella lotta per non retrocedere. Con Novellino il rendimento dell’Avellino sta migliorando: la squadra nelle ultime tre partite ha fatto 7 punti, nelle ultime due non ha subito gol e nonostante la pesante assenza in attacco di Castaldo la coppia offensiva formata da Verde e Ardemagni sta offrendo grosse garanzie.

La Virtus Entella invece ha vinto in modo rocambolesco la scorsa partita giocata con il Frosinone proprio nei minuti finali, vittoria che ha riportato la squadra allenata da Breda al settimo posto in classifica. Il rendimento esterno dei liguri però fino a questo momento è stato piuttosto deludente, l’Entella in questo campionato ha vinto solo una volta fuori casa e nelle ultime cinque trasferte oltre ad aver perso quattro volte ha sempre preso gol.

Probabili formazioni
AVELLINO: Radunovic, Gonzalez, Jidayi, Djimsiti, Laverone, Lasik, Moretti, Paghera, Belloni, Ardemagni, Verde.
VIRTUS ENTELLA: Iacobucci, Iacoponi, Ceccarelli, Pellizzer, Baraye, Palermo, Troiano, Moscati, Tremolada, Caputo, Catellani.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X (1.36, Bet365)
SEGNA GOL SQUADRA IN CASA (1.28, Bet365)

BARI – PERUGIA | sabato ore 15:00

Nella sfida giocata sabato scorso a Cittadella, il Bari ha subito la sua quinta sconfitta esterna stagionale, mettendo così nuovamente in mostra i suoi grandi limiti quando gioca fuori casa. I nuovi arrivati non hanno ben figurato al loro esordio, anche se alla lunga il valore di Floro Flores, Parigini e del giovane Macek – preso in prestito dalla Juventus – dovrebbero fare la differenza e permettere quindi al Bari di poter lottare per i playoff. Anche il Perugia non se la passa benissimo visto che nelle ultime nove giornate di campionato ha vinto solo una volta e che proprio in trasferta non vince da quasi tre mesi. La lunga lista di indisponibili ai quali Bucchi deve far fronte da qualche tempo è senza dubbio una delle cause principali legate al calo di rendimento avuto nelle ultime giornate, difficoltà che potrebbero farsi sentire anche in questa trasferta visto che il Perugia sarà nuovamente privo di Rosati, Zavan, Del Prete, Drolè, Di Nolfo, Traorè, Nicastro e Di Carmine, mentre Rolando Bianchi ha rescisso il contratto. In una partita dove il Bari parte favorito, non è da escludere che il Perugia almeno un gol possa segnarlo, infatti nonostante le numerose assenze la squadra di Bucchi ha dimostrato anche nella scorsa giornata di riuscire comunque a essere sempre pericolosa in fase offensiva, Perugia che tra l’altro in trasferta fra campionato e coppa solo in una occasione non è riuscito ad andare a segno.

Probabili formazioni
BARI: Micai, Sabelli, Tonucci, Capradossi, Morleo, Macek, Salzano, Fedele, Parigini, Maniero, Brienza.
PERUGIA: Brignoli, Belmonte, Volta, Mancini, Di Chiara, Acampora, Brighi, Dezi, Mustacchio, Forte, Guberti.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.05, Bet365)
GOL (1.95, Bet365)
BENEVENTO – CARPI | sabato ore 15:00

Il Benevento sabato scorso ha perso lo scontro diretto in zona playoff giocato in casa della Spal, sconfitta che ha riportato la squadra allenata da Baroni al quinto posto ma che di certo non ne ha ridimensionato le ambizioni: i mezzi per poter lottare tra le prime del campionato ci sono. Se fuori casa è arrivata la seconda sconfitta di fila, in casa il rendimento del Benevento rimane il migliore in assoluto: nelle prime 11 partite casalinghe i campani hanno conquistato otto vittorie e tre pareggi, subendo complessivamente appena due gol. I soli due gol subiti fanno bene intendere quanto il Benevento sia organizzato a livello difensivo, così come lo è amche il Carpi, che in ogni partita bada prima di tutto a difendere e non è un caso se dopo Spezia e Pisa è proprio la squadra di Castori quella che ha fatto più “Under” di tutte. L’ottima organizzazione tattica di entrambe le formazioni sembra poter creare i giusti presupposti per assistere a una partita poco movimentata.

Probabili formazioni
BENEVENTO: Cragno, Venuti, Camporese, Lucioni, Pezzi, Chibsah, Eramo, Ciciretti, Falco, Cissè, Ceravolo.
CARPI: Belec, Struna, Romagnoli, Sabbione, Poli, Bifulco, Bianco, Crimi, Letizia, Lollo, Lasagna.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
UNDER 2.5 (1.53, Bet365)
1X (1.33, Bet365)
CESENA – ASCOLI | sabato ore 15:00

Il nuovo anno sembra essere iniziato con i giusti presupposti per il Cesena, capace prima di vincere in casa del Sassuolo in Coppa Italia e dopo di conquistare un preziosissimo pareggio sul difficile campo del Perugia, interrompendo così la striscia di cinque sconfitte di fila in trasferta. La sensazione è che con Camplone il gioco della squadra stia nettamente migliorando e le maggiori conferme si stanno avendo proprio al “Manuzzi”, dove con il nuovo allenatore il Cesena ha sempre e solo vinto.

Contro l’Ascoli il Cesena sembra essere nelle condizioni per poter prolungare la sua striscia positiva di risultati necessaria per tentare di rimontare posizioni in classifica, sfida che però non andrà sottovaluta visto che gli ospiti hanno chiuso il girone d’andata con sei risultati utili consecutivi. Anche i numeri confermano come l’Ascoli sia un avversario da non sottovalutare, difatti i ragazzi di Aglietti sono secondi solo al Carpi per ciò che riguarda il rendimento esterno, e in questo campionato sono stati già capaci di vincere su campi difficili come quello di Cittadella e Carpi e di pareggiare in casa del Benevento. Per questo motivo il “Gol” potrebbe rivelarsi un’ottima alternativa alla vittoria interna.

Probabili formazioni
CESENA: Agazzi, Balzano, Rigione, Perticone, Renzetti, Kone, Cascione, Cinelli, Ciano, Cocco, Garritano.
ASCOLI: Lanni, Almici, Augustyn, Mengoni, Felicioli, Carpani, Giorgi, Cassata, Orsolini, Favilli, Gatto.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (2.00, Bet365)
1 (1.72, Bet365)