Coppa d’Africa: Costa d’Avorio-Togo e Congo-Marocco (lunedì)

I pronostici sulle partite della Coppa d'Africa 2017
I pronostici sulle partite della Coppa d'Africa 2017

Le cose da sapere, le probabili formazioni e i pronostici per le prime due partite del girone C di Coppa d’Africa.

COSTA D’AVORIO – TOGO | lunedì ore 17:00

I campioni in carica della Costa d’Avorio stavolta non partono come principali favoriti della competizione, ma hanno comunque una squadra di alto livello che può provare a difendere il titolo. Rispetto alla squadra campione due anni fa, sono rimasti solo nove calciatori dei ventitré convocati dal nuovo commissario tecnico Michel Dussuyer. Non ci sono più i fratelli Touré (Kolo e Yaya), non c’è da tempo Drogba e salteranno questa Coppa d’Africa anche Gervinho (infortunato) e Seydou Doumbia. Questa nazionale ha meno talento di quella dell’età dell’oro del calcio ivoriano, ma ha una squadra che è diventata più disciplinata a livello tattico e che ha trovato una buona solidità a livello difensivo, grazie anche alla crescita di Bailly, calciatore in forza al Manchester United: su quindici partite ufficiali giocate tra amichevoli e qualificazioni ai Mondiali e alla Coppa d’Africa, la Costa d’Avorio ha preso solo otto gol. Il più atteso in questa Coppa d’Africa è l’atalantino Kessié, che dopo lo straordinario girone d’andata giocato in Serie A può mostrare il suo talento anche in nazionale.

Nella fase offensiva la Costa d’Avorio potrà contare sulla fantasia di Zaha, calciatore del Crystal Palace, mentre Bony dopo avere fallito al Manchester City vuole tornare su alti livelli. Tra i probabili titolari ci sono altri calciatori di alto livello: Aurier del Psg e Salomon Kalou dell’Hertha Berlino, il capitano sarà Serey Die attualmente in forza al Basilea.

L’avversaria della Costa d’Avorio in questa prima partita della Coppa d’Africa 2017 sarà il Togo, nazionale che difficilmente riuscirà a superare la fase a gironi. Il calciatore togolese più famoso e conosciuto al mondo è l’ex Arsenal Adebayor, attualmente svincolato e voglioso di farsi notare in questa competizione per trovare una nuova squadra. Adebayor ha 32 anni e l’età media della formazione titolare è piuttosto alta: anche i vari Dossevi (centrocampista dello Standard Liegi), Ayité (ala del Fulham) Gapké (esterno del Genoa) e Romao (mediano dell’Olympiakos) viaggiano per la trentina, di sicuro a questa nazionale non manca l’esperienza. Il problema è che non c’è un ricambio generazionale, non ci sono giovani di alto livello, tanto che sotto i 24 anni ci sono appena quattro calciatori.

Probabili formazioni
COSTA D’AVORIO: Gbohouo, Traore, Bailly, Kanon, Aurier, Kessié, Seri, Serey Die, Kalou, Kodjia, Zaha.
TOGO: Agassa, Akakpo, Bossou, Dakonam, Ouro-Sama, Ayité, Bebou, Dossevi, Romao, Adebayor, Gakpè.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.45, Bet365)
UNDER 2.5 (1.61, Bet365)




CONGO – MAROCCO | lunedì ore 20:00

Il Marocco poteva essere una delle sorprese di questa Coppa d’Africa: si è affidato a un commissario tecnico capace come Hervé Renard – che ha già vinto la Coppa d’Africa nel 2012 con lo Zambia e l’ultima con la Costa d’Avorio – e ha parecchi calciatori di talento. Il problema è che la sfortuna si è accanita con la nazionale marocchina, visto che nel giro di un mese si sono fatti male i calciatori di maggiore talento a disposizione di Renard (Boufal, Amrabat e Belhanda), che privano la squadra di qualità e imprevedibilità nella fase offensiva. Il commissario tecnico inoltre è stato criticato per non avere convocato il giovane Hakim Ziyech e per avere fatto fuori per scelta tecnica Nahiri, Haddad, Feddal (che sta giocando bene nell’Alaves) e l’ex Palermo Lazaar.

Nella formazione che giocherà la prima partita contro il Congo ci saranno comunque dei calciatori abbastanza conosciuti in campo internazionale, su tutti il difensore della Juventus Benatia. Il Marocco proverà ad attaccare molto sulle fasce, dove agiranno Dirar (Monaco), El Arabi e Carcela Gonzalez (Granada), mentre a centrocampo ci saranno l’ex Verona Obbadi ed El Kaddouri (Napoli).

La Repubblica Democratica del Congo spera di ripetere l’ottima Coppa d’Africa giocata nel 2015 in cui arrivò al terzo posto. La base di questa nazionale è rimasta simile a quella di due anni fa, anche se peserà l’assenza per infortunio di Bolasie, esterno dotato di grande fantasia e molto abile nel dribbling. Il reparto più forte del Congo è l’attacco che può contare su Mbokani dell’Hull City e su Bakambu del Villarreal, una coppia bene assortita. Ci sono poi – rispetto all’ultima edizione – altri due calciatori che potrebbero dare qualcosa in più a questa squadra: l’ex Cagliari e Chievo M’Poku e il difensore centrale dell’Ingolstadt Tisserand che farà coppia con Mbemba del Newcastle.

Probabili formazioni
CONGO: Matampi, Mpeko, Mbemba, Tisserand, Zakuani, Mulumbu, Kebano, Mulumba, M’Poku, Mbokani, Bakambu.
MAROCCO: Mohamedi, Dirar, Benatia, Da Costa, Mendyl, El Ahmadi, El Kaddouri, Obaddi, Carcela Gonzalez, El Arabi, En Neysri.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.25, Bet365)
GOL (2.10, Bet365)
X (3.00, Bet365)