Premier League: Chelsea-Stoke, Manchester United-Middlesbrough e Liverpool-Manchester City (sabato)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Diciannovesimo turno del massimo campionato inglese. Ecco analisi, probabili formazioni e pronostici riguardanti le tre partite più attese in programma nell’ultimo giorno del 2016.

CHELSEA – STOKE | sabato ore 16:00

Antonio Conte è arrivato al Chelsea da pochi mesi, ma è già entrato nella storia dei Blues, che ha guidato verso dodici vittorie consecutive in campionato: prima d’ora, il club di Stamford Bridge non era mai riuscito a inanellare una così lunga serie di successi. Dopo alcune settimane di ambientamento, caratterizzate da difficoltà e risultati altalenanti, l’allenatore italiano ha abbandonato il 4-2-3-1 ed è passato al 3-4-3, trasformando la propria squadra e portandola in vetta alla Premier League. David Luiz appare molto più attento rispetto al passato, Victor Moses è diventato improvvisamente fondamentale, Eden Hazard ha superato le difficoltà della scorsa stagione ed è tornato su altissimi livelli. L’organizzazione difensiva è straordinaria: i pochi tiri pericolosi, peraltro, vengono neutralizzati da Thibaut Courtois, che è uno dei migliori portieri del mondo. Nell’ultimo match del 2016, inoltre, ci sarà spazio per il preziosissimo ritorno di Diego Costa, che ha saltato per squalifica il match del Boxing Day contro il Bournemouth: l’ex centravanti dell’Atletico Madrid è pronto a fare la differenza. La serie positiva del Chelsea potrebbe proseguire anche di fronte allo Stoke, che non vince da quattro partite e sembra destinato a vivere un pomeriggio difficile.

Probabili formazioni:
CHELSEA: Courtois, Azpilicueta, David Luiz, Cahill, Moses, Kanté, Fabregas, Alonso, Willian, Diego Costa, Hazard.
STOKE: Grant, Shawcross, Johnson, Martins Indi, Diouf, Imbula, Whelan, Pieters, Shaqiri, Allen, Walters.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.28, William Hill)
SQUADRA OSPITE NON SEGNA (1.76, Paddy Power)
DIEGO COSTA MARCATORE (1.61, Bet365)




MANCHESTER UNITED – MIDDLESBROUGH | sabato ore 16:00

Il lavoro di José Mourinho sulla panchina del Manchester United sta cominciando a dare buoni frutti anche in campionato. Fino a qualche settimana fa, i Red Devils avevano brillato soltanto nelle Coppe, conquistando il Community Shield, approdando alle semifinali di League Cup e raggiungendo i sedicesimi di Europa League. La situazione appariva molto più delicata in Premier, ma i successi recentemente ottenuti contro Tottenham, Crystal Palace, West Bromwich e Sunderland hanno rilanciato la squadra allenata dallo Special One, tornata in piena corsa per la qualificazione alla prossima Champions. La scelta di affiancare stabilmente Ander Herrera e Michael Carrick a Paul Pogba si è rivelata giusta: al contrario di quanto accadeva nella prima parte di questa stagione, l’ex juventino deve ora preoccuparsi molto meno della fase difensiva e può andare al tiro con maggior frequenza. Più in generale, i segnali positivi non mancano: nel Boxing Day, per esempio, Henrikh Mkhitaryan ha segnato un incredibile gol acrobatico, peraltro dopo essere partito da una posizione di fuorigioco, non ravvisata da arbitro e guardalinee. Il Middlesbrough, coinvolto nella lotta per non retrocedere in Championship e reduce da tre sconfitte negli ultimi quattro incontri, si presenta a Old Trafford con scarse possibilità di ottenere un risultato positivo.

Probabili formazioni:
MANCHESTER UNITED: De Gea, Valencia, Jones, Rojo, Darmian, Herrera, Carrick, Pogba, Mkhitaryan, Ibrahimovic, Martial.
MIDDLESBROUGH: Valdes, Nsue, Chambers, Gibson, Friend, Traoré, De Roon, Clayton, Forshaw, Ramirez, Negredo.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.28, William Hill)
LIVERPOOL – MANCHESTER CITY | sabato ore 18:30

Il 2016 calcistico si chiude con una partita attesissima, che dovrebbe offrire spettacolo ed emozioni a tifosi ed appassionati: due squadre di alto livello – in lotta per la conquista della Premier League – sono pronte a sfidarsi ad Anfield Road, uno degli impianti sportivi più ricchi di fascino, storia e tradizione. Il Liverpool sogna di tornare finalmente ad aggiudicarsi il titolo nazionale, che non riesce a vincere dall’ormai lontano 1990, quando il massimo campionato inglese si chiamava ancora First Division: Jurgen Klopp ha ridato entusiasmo ai Reds, che non sono impeccabili in fase di non possesso palla, ma hanno grande qualità a livello offensivo e vantano il miglior attacco della Premier 2016-2017, con quarantacinque reti segnate in diciotto turni. Il Manchester City – guidato in panchina da Pep Guardiola – aveva iniziato l’attuale stagione in modo meraviglioso, ma poi ha lungamente accusato un calo di rendimento: adesso è di nuovo in crescita e viene da tre successi consecutivi, ma non convince ancora del tutto. In difesa, in particolare, John Stones – arrivato dall’Everton nella scorsa estate, per circa 60 milioni di euro – è stato finora abbastanza deludente. In compenso, però, Guardiola ritrova in attacco Sergio Aguero, che ha scontato una squalifica di quattro giornate e torna a disposizione. “Gol” e “over” da provare.

Probabili formazioni:
LIVERPOOL: Mignolet, Clyne, Lovren, Klavan, Milner, Lallana, Henderson, Wijnaldum, Mané, Sturridge, Firmino.
MANCHESTER CITY: Bravo, Sagna, Otamendi, Stones, Kolarov, Touré, Fernandinho, Sterling, Silva, De Bruyne, Aguero.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.55, Eurobet)
OVER (1.66, Paddy Power)