I consigli sui giocatori “da FANTASYTEAM” di sabato 26 novembre

Diamo un’occhiata alle partite di Serie A e Premier League di sabato 26 novembre per individuare quei calciatori che potrebbero fare bene e tornare utili nei diversi tornei di FANTASYTEAM (se ancora non conoscete il gioco cliccate qui).

Per chi si è perso la prima puntata, il pezzo da leggere è questo qui:
“Come si gioca a FANTASYTEAM: regolamento e punteggi”

E qui ci si registra:
a FANTASYTEAM e fare la tua squadra (anche gratis, nei tornei freeroll)

Chi dovrebbe giocare bene – SERIE A

Soltanto due partite in serie A, oggi sabato 26 novembre: Empoli-Milan e Torino-Chievo. Chi scegliere per la formazione del FANTASYTEAM? Ricordiamo che al massimo si possono scegliere 4 elementi della stessa squadra, per cui bisognerà pescare con grande oculatezza.

Come portiere la prima scelta inevitabilmente è Donnarumma del Milan (7.000 euro), che potrebbe rimanere imbattuto contro un Empoli che fa grande fatica a trovare la via del gol. Joe Hart del Torino (7.200) è la seconda alternativa.

In difesa Zappacosta del Torino (7.700 euro), esterno destro che attacca molto ed è sempre partecipe alla manovra, potrebbe essere una buona opzione, ma appuntatevi anche il nome di Gamberini del Chievo (7.300 euro). Non sarà un top player, ma è uno dei difensori ad avere la migliore media punti (8.31) al FANTASYTEAM. Per lo stesso motivo potremmo scegliere anche Costa dell’Empoli (6.900 euro), che ha una media di 7.52 punti a partita. Niente male.

A centrocampo Birsa del Chievo sarebbe stata un’ottima scelta anche per la sua abilità nei tirare i calci piazzati, ma Maran potrebbe non schierarlo dall’inizio, motivo per cui conviene aspettare le formazioni ufficiali se si decide di schierarlo. Baselli del Torino (7.500 euro) è un giocatore che Mihajlovic ha trasformato in un centrocampista completo, capace quest’anno già di mettere a segno 4 gol in Serie A. Considerando anche la sua media punti al FantasyTeam, abbastanza buona, rimane la prima scelta odierna. Altri elementi da prendere in considerazione sono Radovanovic del Chievo (6.200 euro), faro del gioco di Maran, giocatore che tocca molti palloni, e l’astro nascente del Milan Locatelli (7.200 euro), anche lui perno del centrocampo della sua squadra. Non dimentichiamo che in questo gioco i punti non li portano soltanto i gol e gli assist, ma anche una lunga serie di parametri che riguardano passaggi riusciti, contrasti e quant’altro.

E in attacco? Qui possiamo pensare di spendere qualche credito in più per completare la nostra formazione. Suso del Milan (10.300 euro) è il giocatore più in forma della squadra di Montella, fa la differenza con i suoi dribbling e con i suoi gol. Contro l’Empoli è quasi d’obbligo sceglierlo. Stesso discorso per Belotti del Torino (13.000 euro), pure lui però come Birsa in dubbio. Il suo “stipendio” al Fantasy Team è il più alto, ma viene difficile rinunciare a uno come il “gallo”: 14,52 punti in media, tanti gol già segnati e tanta voglia di segnarne altri. Uno, magari, già al Chievo.

In questo gioco, prima di inserire la formazione definitiva conviene se possibile aspettare l’annuncio delle formazioni ufficiali: rispetto al fantacalcio non c’è panchina, ed è molto importante giocare in undici per aumentare le proprie probabilità di successo.


Chi dovrebbe giocare bene – PREMIER LEAGUE

Per la formazione di Premier League nel vostro Fantasy Team prendiamo in considerazione le quattro partite che si giocheranno alle 16: Hull-Wba, Swansea-Crystal Palace, Liverpool-Sunderland e Leicester-Middlesbrough.

Per quanto riguarda i portieri Ben Foster del Wba (7.100 euro), oggi impegnato sul campo del non irresistibile Hull, è la prima scelta ma se volete spendere qualcosina in meno c’è Zieler del Leicester (6.300 euro), chiamato ancora una volta a sostituire il titolare Schmeichel. Attenti, però, perché il rendimento della squadra di Ranieri in Premier League non è lo stesso della Champions League.

In difesa con Matip del Liverpool (7.600 euro), che ha media punti al Fantasy Team abbastanza buona (6.80) si va sul sicuro. Ma bisogna guardare anche a qualcuno di meno costoso. Come Dann del Crystal Palace (6.700 euro), centrale che, tra le possibili scelte di oggi in Premier League, è tra i difensori che hanno la migliore media punti. Titolare fisso nel Leicester anche Morgan (6.300 euro), un centrale a cui piace spesso andare in attacco alla ricerca del gol.

Passiamo al centrocampo. Quasi impossibile rinunciare a Coutinho del Liverpool. Costerà anche caro (13.400 euro), ma potrebbe aumentare il suo bottino di gol contro il Sunderland. Finora sono cinque i suoi centri in Premier League, ma non dimentichiamoci anche i 5 assist. Scelte meno costose potrebbero essere Snodgrass dell’Hull (7.700 euro) e Fer dello Swansea (7.600 euro). Entrambi saranno titolari, entrambi finora hanno avuto una media molto positiva, con il secondo che ha anche realizzato già 4 reti. Da inserire in squadra anche un giocatore del Crystal Palace: Cabaye (6.700 euro) o McArthur (6.700)? Finora il secondo si è fatto preferire al francese, che però potrebbe anche essere rigorista.

E ora gli attaccanti. Affidiamoci a Rondon del Wba (8.100 euro): il centravanti venezuelano potrebbe colpire sul campo dell’Hull (squadra che ha perso 7 delle ultime 8 partite giocate), che invece in attacco schiera un altro giocatore molto interessante come Mbokani (6.600 euro). Fiducia massima infine in Jamie Vardy del Leicester (7.600 euro), che ormai non segna da una vita (14 partite) ma che potrebbe tornare a farlo contro il Middlesbrough.

In questo gioco, prima di inserire la formazione definitiva conviene se possibile aspettare l’annuncio delle formazioni ufficiali: rispetto al fantacalcio non c’è panchina, ed è molto importante giocare in undici per aumentare le proprie probabilità di successo.