Europa League: Zurigo-Villarreal e Celta Vigo-Standard Liegi

I pronostici sulle partite di calcio della Europa League

Le probabili formazioni, i pronostici e le cose da sapere sulle partite di Europa League del Villarreal e del Celta Vigo, le due spagnole che giovedì giocano alle 19:00. L’altra, l’Athletic Bilbao, giocherà più tardi (in casa contro il Sassuolo).

ZURIGO – VILLARREAL | giovedì ore 19:00

Contro ogni aspettativa, dopo cinque giornate di Europa League, in testa al gruppo L con sette punti ci sono i turchi dell’Osmanlıspor, la squadra di Ankara guidata da Mustafa Resit Akçay, ex allenatore del Trabzonspor. Nessuna squadra del gruppo è ancora tagliata fuori dalla qualificazione alle fasi a eliminazione diretta. Villarreal e Zurigo condividono la seconda posizione con cinque punti, seguiti dallo Steaua Bucarest con tre punti. Giovedì alle 19:00, Villarreal e Zurigo si giocheranno in uno “scontro diretto” buona parte delle loro possibilità di qualificarsi ai sedicesimi.

I risultati del Villarreal in coppa finora sono stati piuttosto alterni, e tutti ottenuti con formazioni generalmente diverse rispetto a quelle di campionato. In casa ha vinto 2-1 contro lo Zurigo ma anche perso 2-1 contro l’Osmanlıspor, e nelle due partite in trasferta ha pareggiato 1-1 contro lo Steaua Bucarest e 2-2 contro l’Osmanlıspor all’andata. Nel fine settimana scorso ha perso 1-0 una partita complicata al “San Mamés” contro l’Athletic Bilbao, nettamente dominante sia in attacco che a centrocampo (Sansone ha visto molto poco il pallone). Il Villarreal ha sofferto in particolare l’assenza di Musacchio, specialmente sui calci piazzati e sulle palle alte: la confusione nel gestire le uscite dall’area, in sostanza, ha generato l’occasione da gol concretizzata dall’Athletic nel secondo tempo.

Lo Zurigo – come prevedibile dopo il buon finale della stagione scorsa, ciononostante conclusa con la retrocessione – sta nettamente dominando il campionato svizzero di seconda categoria. Dopo quindici giornate è primo in classifica con dieci punti di vantaggio sulla seconda. Domenica scorsa ha battuto in trasferta 4-0 il Servette, squadra di metà classifica. Nel gruppo L finora è l’unica squadra ad aver battuto l’Osmanlıspor (2-1 a Zurigo, nella seconda giornata).

Il Villarreal ha una sola via per qualificarsi per i sedicesimi già in questa giornata. Vincendo andrebbe a +3 punti sullo Zurigo e in vantaggio negli scontri diretti, ma nel frattempo lo Steaua non dovrebbe vincere contro l’Osmanlıspor a Bucarest. Per questo motivo pare che Escribá sia intenzionato a schierare la miglior formazione possibile del Villarreal, lasciando stavolta da parte il turnover.

Le probabili formazioni:
ZURIGO: Vanins; Brunner, Nef, Kecojevic, Alesevic; Kukeli, Sarr, Schonbachler, Winter, Rodríguez; Sadiku.
VILLARREAL: Asenjo (o Matias Fernandez); Mario Gaspar, Musacchio, Victor Ruiz, Jaume Costa; Bruno Soriano, Trigueros, Dos Santos, Castillejo (o Cheryshev); Sansone (o Pato), Bakambu .

PROBABILE RISULTATO: 1-2
SEGNA GOL OSPITE SECONDO TEMPO (1.61, SNAI e Bet365)
X2 + OVER 1,5 (1.63, SNAI)




 

CELTA VIGO – STANDARD LIEGI | giovedì ore 19:00

Nel gruppo G il Celta Vigo affronterà lo Standard Liegi in Spagna, al “Balaídos” alle 19:00, in una partita che praticamente è una specie di spareggio per accedere alle fasi a eliminazione diretta. Celta e Standard Liegi – che negli scontri diretti sono in pareggio, avendo fatto 1-1 nella partita giocata in Belgio a settembre – ora hanno entrambe cinque punti in classifica, in seconda e terza posizione, con cinque punti in meno dell’Ajax, primo e già qualificato. In quarta posizione con un punto c’è il Panathinaikos.

Il pareggio servirebbe a poco e niente, e lascerebbe inalterate le possibilità di qualificazione al prossimo turno. Ma probabilmente inguaierebbe di più il Celta, che l’ultima dovrà giocarla in Grecia contro il Panathinaikos, mentre lo Standard ospiterà in casa l’Ajax, già qualificato. La squadra allenata da Toto Berizzo non se la passa benissimo, sia sul piano degli infortuni sia su quello dei risultati. Manca ancora Orellana, e domenica scorsa la squadra ha perso malamente 1-0 in casa dell’Eibar. Deve tutto al portiere Ruben Blanco, anzi, se alla fine il margine della sconfitta è stato di un solo gol.

Trattandosi di una partita da dentro-o-fuori, e di un avversario molto pericoloso, è altamente improbabile che Berizzo non mandi in campo i più forti che ha a disposizione. Nella giornata di Europa League scorsa, in casa del Panathinaikos, lo Standard ha dimostrato con un netto 3-0 di saper giocare in trasferta senza timori e senza soffrire particolarmente la maggioranza di tifosi avversari tra gli spettatori (non è uno stadio semplicissimo in cui giocare, l'”Apostolos Nikolaidis” di Atene). Tra l’altro in campionato non sta andando benissimo, lo Standard, ed è ragionevole ritenere che la volontà della squadra di proseguire in Europa League sia piuttosto condivisa tra i giocatori.

A Vigo non ci sarà il centrocampista Mathieu Dossevi, infortunato, peraltro autore del gol del pareggio per 1-1 nella partita contro il Celta a settembre. Dopo questo “spareggio” contro il Celta, comunque vada, lo Standard dovrà rapidamente rivolgere la testa al campionato: domenica prossima affronterà a Liegi lo Zulte Waregem, la squadra attualmente prima in classifica nel campionato belga, con undici punti di vantaggio sullo Standard, nono.

Le probabili formazioni:
CELTA VIGO: Sergio Alvarez; Hugo Mallo, Cabral, Roncaglia, Jonny; Marcelo Diaz, Wass; Pablo Hernandez, Sisto, Aspas; Guidetti.
STANDARD LIEGI: Hubert; Fai, Scholz, Laifis, Andrade; Enoh, Trebel, Edmilson, Belfodil; Raman, Sa.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
OVER 1,5 SQUADRA CASA (1.66, Bet365)
GOL (1.80, Bet365)