Champions League: Arsenal-Psg e Ludogorets Razgrad-Basilea (gruppo A)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Arsenal e Psg hanno già ottenuto la qualificazione aritmetica agli ottavi di finale e si sfidano per il primo posto nel girone. Nell’altra sfida Ludogorets Razgrad e Basilea si contendono il terzo posto che vale l’Europa League.

ARSENAL – PSG | mercoledì ore 20:45

Arsenal e Psg hanno dieci punti in classifica e hanno già ottenuto la qualificazione aritmetica agli ottavi di finale, questa sfida diretta sarà però fondamentale per capire quale delle due squadre si aggiudicherà il primo posto, importante per sperare in un incrocio meno pericoloso negli ottavi di finale. L’allenatore dell’Arsenal Wenger vorrebbe conquistare il primo posto per sperare in un sorteggio più fortunato e mettere finalmente fine alla serie di sei eliminazioni consecutive al primo turno a eliminazione diretta.

La partita di andata è finita 1-1, e in quella occasione l’Arsenal fu parecchio fortunato. Il Psg giocò decisamente meglio, soprattutto nel primo tempo, e Cavani fallì parecchi gol. Rispetto alla sfida di settembre, l’Arsenal ha però fatto dei netti miglioramenti, ed è imbattuto da ben diciassette partite consecutive. La rimonta fatta negli ultimi minuti dell’ultima partita giocata contro il Manchester United ad Old Trafford ha confermato la crescita nella continuità di rendimento dell’Arsenal rispetto alle passate stagioni, ma è anche vero che la squadra non ha giocato bene e che attualmente deve fare i conti con i problemi fisici di parecchi suoi calciatori. Bellerín, Lucas Pérez, Cazorla e Mertesacker sono infortunati, mentre Alexis Sanchez, Walcott e Ramsey hanno dei piccoli problemi fisici e Wenger – con la qualificazione già al sicuro – non dovrebbe rischiarli, perché sarebbe un guaio non averli a disposizione per le prossime partite di Premier League. L’assenza in regia di Cazorla si farà sentire, così come la mancanza degli inserimenti di Ramsey e delle giocate in velocità di Alexis Sanchez e Walcott. La manovra dell’Arsenal sarà più prevedibile e così la difesa del Psg formata dall’ottima coppia Marquinhos-Thiago Silva avrà un compito più facile. Né l’Arsenal avrà interesse a sbilanciarsi più di tanto, visto che la differenza reti al momento è nettamente favorevole (+9 contro il +6 del Psg).

Il Psg dopo un avvio di stagione deludente è in crescita sia sotto il profilo del gioco sia sotto il profilo dei risultati, visto che ha vinto ben otto delle ultime nove partite giocate in tutte le competizioni. L’assenza di Ibrahimovic si fa sentire alla voce dei gol segnati, ma la squadra con Emery appare più compatta da un punto di vista tattico e gioca con maggiore intensità rispetto al passato.

Sarà una partita molto equilibrata, il pareggio non è da escludere: in alternativa si può provare l’under 1.5 nel primo tempo, in cui le due squadre molto probabilmente assumeranno un atteggiamento guardingo badando prima di tutto a non subire gol.

Le probabili formazioni:
ARSENAL: Ospina, Jenkinson, Mustafi, Koscielny, Monreal, Coquelin, Xhaka, Oxlade-Chamberlain, Özil, Iwobi, Giroud.
PSG: Aréola, Meunier, Marquinhos, Thiago Silva, Maxwell, Verratti, Thiago Motta, Matuidi, Lucas, Cavani, Di María.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.44, Bet365)
X (3.30, Better)




 

LUDOGORETS – BASILEA | mercoledì ore 20:45

Come era prevedibile, Arsenal e Paris Saint Germain hanno dominato il gruppo A di Champions League, chiudendo i conti per il passaggio del turno già dopo le prime quattro giornate della fase a gironi.

Ludogorets e Basilea hanno finora conquistato un solo punto, ottenuto lo scorso 13 settembre, quando si sono affrontati in Svizzera e hanno pareggiato per 1-1, prima di subire tre sconfitte consecutive a testa e di rimanere in corsa soltanto per il ripescaggio in Europa League. A dire il vero, tre settimane fa, il Ludogorets è stato capace di mettere paura all’Arsenal: si è addirittura portato in vantaggio di due reti, entrando in campo con grande determinazione e mostrando un gioco brillante, peraltro già esibito in altre occasioni dalla squadra bulgara, abituata a schierare contemporaneamente quattro calciatori dalle caratteristiche offensive. I Gunners, però, hanno successivamente reagito e ribaltato la situazione, imponendosi per 3-2 e sfruttando i limiti dei loro avversari in fase di contenimento.

Il Basilea è alle prese con due squalifiche: oltre a Renato Steffen, infatti, mancherà Geoffroy Serey Dié, la cui assenza appare particolarmente pesante, visto che l’esperto centrocampista ivoriano è prezioso per gli equilibri tattici della propria squadra, destinata a soffrire in fase di non possesso, ma verosimilmente pronta anche a rendersi pericolosa nel momento in cui avrà l’opportunità di gestire il pallone. “Gol” e “over” da provare.

Probabili formazioni:
LUDOGORETS: Stoyanov, Minev, Moti, Palomino, Natanael, Dyakov, Anicet, Marcelinho, Wanderson, Cafú, Keseru.
BASILEA: Vaclik, Gaber, Suchy, Balanta, Traoré, Xhaka, Bjarnason, Zuffi, Delgado, Elyounoussi, Doumbia.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.80, Better)
OVER (2.05, Bet365)