Europa League: Gabala-Saint Etienne, Maccabi Tel Aviv-AZ Alkmaar, Zorya-Feyenoord e Nizza-Salisburgo

I pronostici sulle partite di calcio della Europa League

Quarta giornata della fase a gironi. Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici sulle partite delle squadre francesi e olandesi.

GABALA – SAINT ETIENNE | giovedì ore 19:00

Il Gabala è uno dei due soli club che non hanno ancora conquistato punti nella fase a gironi dell’Europa League 2016-2017: una buona fase difensiva non sta bastando alla squadra azera, che è partita dal primo turno preliminare e ha saputo approdare al tabellone principale della competizione, ma nelle ultime settimane ha dimostrato di non essere competitiva in un contesto così importante. La formazione allenata da Roman Grygorchuk parte leggermente sfavorita contro il Saint Etienne, che è a quota cinque punti nel gruppo C – come l’Anderlecht e il Mainz, suoi rivali nella corsa al passaggio del turno – e può contare sul ritorno dell’esperto portiere Stéphane Ruffier, nuovamente a disposizione di Christophe Galtier, dopo aver scontato tre giornate di squalifica in campo continentale.

Probabili formazioni:
GABALA: Bezotosny, Mirzabekov, Vernydub, Stankovic, Ricardinho, Weeks, Sadygov, Mammadov, Ozobic, Gurbanov, Zenjov.
SAINT ETIENNE: Ruffier, Théophile-Catherine, Lacroix, Perrin, M’Bengue, Saivet, Selnaes, Veretout, Roux, Beric, Monnet-Paquet.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
X2 (1.19, Eurobet)
X2 + UNDER 3.5 (1.50, Better)
UNDER (1.62, Paddy Power)




 

MACCABI TEL AVIV – AZ ALKMAAR | giovedì ore 19:00

L’AZ Alkmaar è reduce da due vittorie consecutive, ottenute in Coppa d’Olanda contro l’Emmen e in Eredivisie ai danni dell’ADO Den Haag, ma in precedenza aveva inanellato una serie di sei partite ufficiali senza successi. Anche il Maccabi Tel Aviv non sta attraversando un periodo straordinario: pochi giorni fa, infatti, è stato battuto per 2-0 dall’Hapoel Beer Sheva in campionato, incassando la sua terza sconfitta nelle ultime cinque partite. Entrambe le squadre dispongono di buone individualità in attacco, ma stanno palesando molti limiti in fase difensiva: ecco perché potrebbero dar vita a un match da “gol”. L’AZ Alkmaar, in particolare, ha bisogno di osare dal punto di vista tattico: ultimo nel gruppo D di Europa League, non ha più molto tempo per migliorare la propria situazione di classifica.

Probabili formazioni:
MACCABI TEL AVIV: Rajkovic, Dasa, Ben Haim, Tibi, Ben Harush, Alberman, Medunjanin, Golasa, Scarione, Kjartansson, Ben Chaim.
AZ ALKMAAR: Rochet, Johansson, Haps, Vlaar, Wuytens, Luckassen, Rienstra, Van Overeem, Dos Santos, Bel Hassani, Weghorst.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.67, Better)
ZORYA – FEYENOORD | giovedì ore 19:00

Dopo aver vinto le prime nove partite disputate durante l’attuale edizione dell’Eredivisie, il Feyenoord è stato fermato sul pari dall’Ajax e dall’Heerenveen: il club di Rotterdam ha accusato un più che comprensibile calo di rendimento e si trova ancora al comando della classifica del massimo campionato olandese, ma si avvicina al match in programma nelle prossime ore con meno certezze di quelle acquisite fino a qualche settimana fa. Pur essendo verosimilmente destinato a chiudere il gruppo A di Europa League in ultima posizione, lo Zorya è già riuscito a bloccare sull’1-1 il Fenerbahce e potrebbe approfittare del non eccezionale momento di forma dei calciatori del Feyenoord, magari ottenendo un altro punto: meglio dunque cautelarsi con la doppia chance esterna.

Probabili formazioni:
ZORYA: Shevchenko, Kamenyuka, Sivakov, Forster, Sobol, Karavaev, Grechyshkin, Gordiyenko, Petriak, Lipartia, Kulach.
FEYENOORD: Jones, Karsdorp, Kongolo, Botteghin, Van der Heijden, Vejinovic, Tapia, Kuyt, Basacikoglu, Jorgensen, Toornstra.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.38, Bet365)
NIZZA – SALISBURGO | giovedì ore 21:05

Il Nizza è in testa alla classifica della Ligue 1: organizzazione tattica ed entusiasmo gli hanno consentito di ottenere molti risultati positivi e di candidarsi seriamente alla conquista del titolo nazionale, visto che il campionato è già iniziato da undici giornate e ha ormai fornito indicazioni più che credibili. In Europa League, però, la squadra allenata da Lucien Favre si trova in una situazione meno favorevole: terza nel gruppo I, deve cercare di dar seguito alla vittoria ottenuta lo scorso 20 ottobre contro il Salisburgo, che è ultimo in questo girone, non ha più la possibilità di fare calcoli e ha bisogno di impostare una partita offensiva, rischiando di esporsi alle ripartenze dei propri avversari, vogliosi di stupire anche in campo continentale.

Probabili formazioni:
NIZZA: Cardinale, Souquet, Dante, Sarr, Pereira, Koziello, Bodmer, Walter, Eysseric, Balotelli, Pléa.
SALISBURGO: Walke, Lainer, Upamecano, Miranda, Ulmer, Lazaro, Laimer, Samassekou, Berisha, Soriano, Hwang.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.53, Better)