Champions League: Besiktas-Napoli e Benfica-Dinamo Kiev (gruppo B)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Nel gruppo B c’è una delle due squadre italiane impegnate in Champions League, il Napoli, che è primo in classifica a quota 6 punti e in questo turno affronterà in trasferta il Besiktas (5 punti) che lo ha battuto al San Paolo nella sfida d’andata. Nell’altra partita il Benfica – a quota 4 punti – affronta la Dinamo Kiev ultima con un punto.

BESIKTAS – NAPOLI | martedì ore 18:45

Nella pazza partita di andata il Napoli pur perdendo 3-2 ha dimostrato una certa superiorità nei confronti della squadra turca del Besiktas, superiorità che ora però dovrà necessariamente tramutare in campo in un risultato positivo, perché una sconfitta complicherebbe maledettamente una qualificazione che dopo le prime due giornate sembrava essere già al sicuro.

Il Besiktas al San Paolo ha fatto tre gol con tre tiri in porta. Sul secondo gol Aboubakar è stato lanciato da un assurdo retropassaggio sbagliato da Jorginho e in quella occasione anche il portiere Reina non è stato irreprensibile. Il terzo gol preso è arrivato su palla inattiva e anche lì la difesa della squadra allenata da Sarri ha dormito. Il Napoli ha segnato due gol ma avrebbe potuto farne tanti altri, ha sbagliato un calcio di rigore con Insigne e ha fallito parecchie occasioni, clamorosa quella avuta da Mertens in avvio di partita.

Il problema è che la partita di ritorno non si giocherà allo stadio San Paolo, ma in Turchia, e il fattore campo è stato spesso importante nel rendimento del Napoli da quando è arrivato Sarri. Il Napoli in casa ha perso solo contro Roma e appunto Besiktas nell’ultimo anno e mezzo, mentre in trasferta le delusioni sono state molte di più, ultima quella di sabato scorso a Torino contro la Juventus. Inoltre il Napoli ha perso quattro delle ultime sei partite giocate, e le uniche due vittorie sono arrivate contro Crotone e Empoli, squadre che occupano le ultime posizioni della classifica di Serie A.

Il Napoli ha il potenziale per tornare dalla Turchia con almeno un punto, ma ci sono parecchi punti interrogativi sullo stato di forma della squadra. Reina ha grande carisma e questo è sempre d’aiuto per la difesa, soprattutto in partite calde come sarà questa allo stadio BJK İnönü di Istanbul, però è anche vero che finora il portiere ha fatto più papere che belle parate, nel corso di questa prima parte di stagione. In difesa a turno tutti i calciatori stanno commettendo gravi errori individuali, ultimamente ci sono cascati Koulybaly e Ghoulam, e l’assenza di Albiol si sta facendo sentire più del previsto. Il Napoli è ben organizzato in fase di non possesso palla, ma queste distrazioni rendono vano il lavoro fatto da Sarri. A centrocampo Jorginho è in pessime condizioni fisiche e potrebbe ancora una volta lasciare il posto a Diawara che quando è stato impiegato ha sempre fatto bene, non va però dimenticato che si tratta di un calciatore molto giovane che l’anno scorso è stato espulso per due volte, una delle quali per doppia ammonizione al dodicesimo minuto. Sul suo talento c’è poco da discutere, ma Sarri non sa se fidarsi o meno di un calciatore che non ha esperienza a questi livelli. In attacco dopo le due giornate di squalifica scontate in campionato ci sarà Gabbiadini, e anche qui i punti interrogativi sono tanti per un calciatore che ha un ottimo potenziale, forse nemmeno troppo compreso dai suoi stessi tifosi e compagni, che in alcune partite non ne hanno premiato i continui movimenti.

Nelle ultime sette partite il Napoli ha subito gol in sei occasioni, l’eccezione è stata contro l’Empoli che ha il peggiore attacco tra i cinque principali campionati europei e che pure avrebbe meritato di fare un gol in quella partita. Più in generale Reina ha mantenuto la porta inviolata solo in quattro occasioni in questa prima parte di stagione e sempre contro squadre di media o bassa classifica: Palermo, Genoa, Chievo ed Empoli.

Per tutti questi motivi il pronostico più affidabile sembra essere il “gol” (entrambe le squadre segnano) a quota 1.65 su Betfair.

Le probabili formazioni:
BESIKTAS: Fabri, Beck, Marcelo, Tošić, Adriano, Hutchinson, Inler, Quaresma, Tolgay Arslan, Olcay Şahan, Aboubakar.
NAPOLI: Reina, Hysaj, Maksimovic (Chiricheș), Koulibaly, Ghoulam, Zieliński, Jorginho, Hamšík, Callejón, Gabbiadini, Insigne (Mertens).

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 + OVER 1.5 (1.66, Betfair)
GOL (1.65, Betfair)




 

BENFICA – DINAMO KIEV | martedì ore 20:45

La sconfitta casalinga subita dal Napoli contro il Besiktas ha aperto nuovi scenari all’interno del gruppo B di Champions League: la squadra italiana è ancora in testa alla classifica, ma adesso è soltanto a +1 su quella turca e a +2 rispetto al Benfica. La Dinamo Kiev è maggiormente staccata e deve sperare in una sorta di miracolo sportivo, se vuole ancora ambire al passaggio del turno: avrà bisogno di inseguire una vittoria in questa quarta giornata della fase a gironi, per poi provare una disperata rimonta nei due turni conclusivi.

In realtà, è molto probabile che la formazione ucraina venga aritmeticamente eliminata dalla massima competizione europea per club già nelle prossime ore: una sconfitta a Lisbona le sarebbe fatale, a meno che il match di Istanbul tra Besiktas e Napoli non finisca in parità. La Dinamo, costretta a fare pochi calcoli e a impostare una partita offensiva, è alle prese con molte difficoltà: Denys Garmash, Andriy Yarmolenko, Danilo Silva, Valeriy Fedorchuk e Olexandr Gladkiy sono certamente indisponibili, ma anche Yevhen Khacheridi è in forte dubbio, a causa di un infortunio a un ginocchio.

Il Benfica ha meno problemi di formazione, oltre a poter disporre di un organico complessivamente più ricco di qualità: il tecnico Rui Vitoria deve fare i conti soltanto con le assenze di Rafa Silva, Jonas e Jardel, perciò dovrebbe guidare la propria squadra verso un risultato positivo.

Probabili formazioni:
BENFICA: Ederson, Semedo, Luisao, Lindelof, Grimaldo, Fejsa, Pizzi, Salvio, Cervi, Guedes, Mitroglou.
DINAMO KIEV: Rudko, Morozyuk, Khacheridi, Vida, Antunes, Rybalka, Tsygankov, Sydorchuk, Buyalskiy, Gonzalez, Junior Moraes.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.52, Better)
OVER (2.05, Bet365)