I consigli sui giocatori “da FantasyTeam” di mercoledì 26 ottobre

Diamo un’occhiata alle partite che si giocano in Serie A oggi, mercoledì 26 ottobre, per cercare di capire quali calciatori potrebbero tirare fuori ottime prestazioni: serve per mettere insieme una squadra di 11 giocatori da schierare su FantasyTeam, il gioco di cui parlavamo la settimana scorsa (o in qualsiasi altro torneo di fantacalcio in cui tornino utili questi consigli).

Per chi si è perso la prima puntata, il pezzo da leggere è questo qui:
“Come si gioca a FantasyTeam: regolamento e punteggi”

E qui ci si registra:
a FantasyTeam e fare la tua squadra gratis con i tornei freeroll

Chi dovrebbe giocare bene – SERIE A

Per quanto riguarda i portieri, una scelta con un ottimo rapporto qualità/prezzo potrebbe essere quella dello juventino Neto (6.500 euro) che sarà chiamato a sostituire Buffon in porta. Non ci sono statistiche particolari legate al portiere brasiliano, ma la difesa della Juventus è la migliore del campionato: ha subito appena sei gol in nove partite ed è la squadra che concede meno tiri alle squadre avversarie.

Tra i difensori – ricordando che qui sul Veggente preferiamo suggerire calciatori che hanno un prezzo medio/basso – occhio a Dainelli del Chievo (6.200 euro). L’esperto centrale è sempre tra i migliori della squadra allenata da Maran, l’attacco del Bologna sarà privo di Destro e in più è un giocatore abile nel gioco aereo: con gli ottimi calci piazzati tirati da Birsa potrebbe rendersi pericoloso in attacco.

Tra i calciatori più positivi dell’avvio di campionato del Torino c’è il giovane terzino sinistro Barreca (6.500 euro), che crossa in media più di una volta a partita e finora si è reso utile soprattutto in difesa, basta guardare gli ottimi dati relativi agli interventi risolutivi. L’ultimo consiglio per la difesa è Fazio della Roma (6.800 euro). Da quando ha preso il posto di Vermaelen tra i titolari giallorossi l’ex Siviglia ha sbagliato poco, recupera un buon numero di palloni e con la sua altezza domina nel gioco aereo.

A centrocampo una buona idea può essere quella di puntare su Krejci del Bologna (7.800 euro). Oltre a essere dotato di un buon dribbling, gioca in una posizione molto avanzata e avrà più possibilità di procurare gol o assist alla vostra formazione (finora sono stati 3 i suggerimenti chiave per i compagni). È tornato al gol in serie A nell’ultima giornata disputata Alberto Aquilani del Pescara (7.100 euro), che potrebbe ripetersi contro l’Atalanta. In 302 soli minuti giocati ha collezionato 1 gol, 1 assist e una buona percentuale di passaggi riusciti, ben l’85%. Ultimo consiglio a basso costo è quello di Sensi (6.100 euro), talentuoso regista del Sassuolo di Di Francesco. Anche lui fin qui ha giocato poco (159 minuti) per via di un infortunio, ma ha già trovato un gol e ha buoni dati pure in fase di interdizione.

Scegliendo alcuni tra i calciatori elencati finora avrete un buon numero di euro per puntare sui frombolieri del campionato come Higuain o Dzeko, qui però continuiamo a consigliare alcuni possibili colpi a basso costo. Petagna dell’Atalanta (7.500 euro) potrebbe essere una scommessa vincente: l’ex Milan ha la fiducia di Gasperini e contro il Pescara, che ha una delle peggiori difese del campionato, potrebbe tornare al gol. Petagna tra l’altro ha già segnato in stagione allo stadio “Adriatico” nella partita tra Crotone e Atalanta, giocata in questo stadio per l’indisponibilità dello “Scida”. Sarebbe il suo quarto gol stagionale. Anche Matri del Sassuolo (6.800 euro) potrebbe essere una scelta vincente: a segno nell’ultima partita, si trova di fronte una Roma che pur in ripresa sta continuando a subire gol con una certa regolarità. Matri – che magari non toccherà tanti palloni ma sa sempre farsi trovare pronto nell’area di rigore – potrebbe sfruttare le sue qualità per fare il suo secondo gol consecutivo.

Chi gioca a FantasyTeam o semplicemente è un appassionato di fantacalcio può provare a dare suggerimenti utili – e sempre motivati – nei commenti. Potrebbero essere di grande aiuto.

Tutte le partite iniziano in contemporanea alle 20:45: conviene aspettare le formazioni ufficiali prima di confermare la formazione titolare definitiva.