Qualificazioni Mondiali 2018: Finlandia-Croazia, Ucraina-Kosovo e Islanda-Turchia (domenica)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

Analizziamo le partite in programma domenica nel gruppo I della zona europea: Finlandia, Ucraina e Islanda sono impegnate rispettivamente contro Croazia, Kosovo e Turchia.

FINLANDIA – CROAZIA | domenica ore 18:00

La Finlandia ha conquistato un solo punto nelle prime due partite valide per le qualificazioni ai prossimi Mondiali, durante le quali è puntualmente calata alla distanza: se le sfide contro Kosovo e Islanda si fossero chiuse al 45′, la squadra allenata da Hans Backe avrebbe ottenuto altrettante vittorie. I secondi tempi si stanno dunque rivelando fatali a questa nazionale, che adesso si appresta a disputare un match casalingo molto complicato: quello contro la Croazia, capolista del gruppo I della zona europea. Le assenze di Luka Modric, Ivan Rakitic e Marko Pjaca potrebbero leggermente favorire il piano tattico della Finlandia, pronta a giocare con un 3-5-2 molto coperto, ma alla lunga la maggiore qualità complessiva degli ospiti sembra destinata a emergere.

Probabili formazioni:
FINLANDIA: Hradecky, Vaisanen, Arajuuri, Moisander, Arkivuo, Ring, Halsti, Hetemaj, Lod, Pukki, Hamalainen.
CROAZIA: Subasic, Vrsaljko, Mitrovic, Vida, Pivaric, Brozovic, Kovacic, Badelj, Perisic, Kramaric, Mandzukic.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 + UNDER 3.5 (1.42, Eurobet)
CROAZIA VINCE IL SECONDO TEMPO (1.76, Paddy Power)




UCRAINA – KOSOVO | domenica ore 18:00

L’esperienza di Andriy Shevchenko nel ruolo di commissario tecnico dell’Ucraina è cominciata con due pareggi, ottenuti contro Islanda e Turchia. La prima vittoria potrebbe arrivare nelle prossime ore: la nazionale guidata in panchina dall’ex attaccante di Dinamo Kiev, Milan e Chelsea si appresta a ospitare il Kosovo, che è solo alla terza partita ufficiale della propria storia e ha appena incassato una netta sconfitta per mano della Croazia. Sheva si affiderà soprattutto alla qualità di Andriy Yarmolenko, che è diventato rigorista a scapito di Yevhen Konoplyanka e ha buone possibilità di indirizzare la partita nel verso giusto per l’Ucraina, sbloccando ancora una volta il risultato, come è già accaduto giovedì scorso a Konya.

Probabili formazioni:
UCRAINA: Pyatov, Butko, Kucher, Ordets, Sobol, Stepanenko, Yarmolenko, ZInchenko, Kovalenko, Konoplyanka, Kravets.
KOSOVO: Ujkani, Perdedaj, Pnishi, Pepa, Paçarada, Kryeziu, V. Berisha, Rashica, Zeneli, B. Berisha, Celina.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.23, Eurobet)
YARMOLENKO PRIMO MARCATORE (4.00, Bet365)
ISLANDA – TURCHIA | domenica ore 20:45

Fatih Terim sostiene che i propri calciatori siano troppo stressati: secondo lui, questo sarebbe il motivo della prestazione poco brillante offerta per buona parte del match disputato giovedì scorso contro l’Ucraina, che si è portata in vantaggio di due gol, prima di essere riacciuffata sul 2-2. Il commissario tecnico della nazionale turca, però, ha recentemente compiuto alcune scelte discutibili: si è privato di Arda Turan, forte esterno offensivo del Barcellona, oltre che di Burak Yilmaz e Selcuk Inan, altri due calciatori di buon livello. Le decisioni di Terim sembrano aver depotenziato ulteriormente la squadra, che era già reduce da un biennio poco esaltante: ecco perché la sfida sul campo dell’Islanda, nazionale cresciuta moltissimo negli ultimi tempi, appare abbastanza complicata.

Probabili formazioni:
ISLANDA: Kristinsson, Saevarsson, Arnason, R. Sigurdsson, A. F. Skulason, Bjarnason, O. I. Skulason, G. Sigurdsson, Gudmundsson, Sigurdarson, Finnbogason.
TURCHIA: Babacan, Ozbayrakli, Toprak, Balta, Erkin, Mor, Tufan, Topal, Calhanoglu, Tosun, Unal.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X (1.38, Bet365)