Champions League: Cska Mosca-Tottenham e Monaco-Bayer Leverkusen (gruppo E)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Nel gruppo E di Champions League il Tottenham sconfitto nella prima giornata cerca di rifarsi in Russia contro il Cska Mosca. Nell’altra sfida il Monaco affronta il Bayer Leverkusen.

CSKA MOSCA – TOTTENHAM | martedì ore 20:45

Il Tottenham una volta definito il sorteggio del girone era la principale candidata al passaggio del turno, e invece nella prima giornata è andata incontro a una brutta e inaspettata sconfitta in casa contro il Monaco. Nessun dramma, almeno per il momento, anche perché il pareggio nell’altra partita del primo turno tra Bayer Leverkusen e Cska Mosca è un vantaggio, a patto di fare risultato in questa seconda giornata. Il Tottenham dovrà affrontare la trasferta a Mosca, e lo fa in un periodo vantaggioso perché le temperature saranno ancora accettabili, sfidare il Cska a novembre o dicembre fuori casa sarebbe stato più complicato. Dopo la sconfitta subita contro il Monaco all’esordio in Champions League, il Tottenham ha poi vinto le tre successive partite ufficiali giocate, contro Sunderland e Middlesbrough in Premier League e contro il Gillingham in League Cup. Niente di trascendentale, ma finora l’unica macchia in questo avvio di stagione del Tottenham è stata proprio la sconfitta di Champions League a cui l’allenatore Pochettino vorrà subito porre rimedio. In questa partita il Tottenham dovrà fare a meno dell’attaccante Kane, che resterà fuori per almeno altri due mesi, così come non ci saranno altri quattro potenziali titolari: Eric Dier, Moussa Sissoko, Mousa Dembele e Danny Rose. La rosa del Tottenham è però abbastanza ampia e qualitativa per assicurare a Pochettino una formazione titolare all’altezza in vista di questa trasferta: verrà arretrato a centrocampo Alli a fare coppia con Wanyama, sulla trequarti con Lamela ed Eriksen ci sarà Son che è in gran forma (già quattro gol in campionato, gli stessi fatti l’anno passato nell’intera stagione) e al centro dell’attacco ci sarà Vincent Janssen, che ancora deve mettere in mostra tutto il suo potenziale.

L’attacco del Tottenham è forte, e di fronte si troverà una delle difese più scarse di questi gironi di Champions League. La coppia di centrali formata da Ignashevic e Berezutski – titolari anche agli Europei con la Russia eliminata già al girone – continua a fare danni e il portiere Akinfeev è uno dei più discontinui. Il Cska Mosca prende almeno un gol da 27 partite consecutive di Champions League, e solo in 8 casi il gol subito è stato uno soltanto. Sarà una partita storica per il Cska Mosca, perché sarà la prima in questa competizione nell’Arena CSKA rinnovata dopo l’esilio forzato alla Khimki Arena. C’è da aspettarsi per questo motivo ancora più determinazione da parte dei calciatori, ma i limiti a livello difensivo sono troppo grandi e già i due gol subiti in avvio di partita contro il Bayer Leverkusen, prima dell’inaspettata rimonta, ne sono stati una conferma.

Il Cska Mosca per sperare in un risultato positivo – messo in conto almeno un gol subito – deve sperare nella buona luna del suo calciatore di maggiore talento sulla trequarti, ovvero Dzagoev, che dopo il sorprendente Europeo giocato nel 2012 è rimasto un’eterna promessa del calcio russo. Contro il Bayer Leverkusen ha fatto un partitone, vedremo se riuscirà a ripetersi anche se è in dubbio per alcuni problemi muscolari, davvero una brutta notizia per il Cska. Dopo le partenze di Doumbia e Musa, al centro dell’attacco c’è il gigante Lacina Traorè, altro calciatore con un buon potenziale ma spesso avulso al gioco della squadra.

Il Tottenham ha una maggiore solidità difensiva e una migliore organizzazione a livello tattico, motivi per cui parte favorito in una sfida in cui i gol non dovrebbero mancare.

Le probabili formazioni:
CSKA MOSCA: Akinfeev, Mário Fernandes, V. Berezutski, Ignashevich, Schennikov, Dzagoev (Ionov), Wernbloom, Milanov, Eremenko, Golovin, Traoré.
TOTTENHAM: Lloris, Walker, Alderweireld, Vertonghen, Davies, Wanyama, Alli, Son, Eriksen, Lamela, Janssen.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.80, Bet365)
X2 + OVER 1.5 (1.83, Better)
JANSSEN MARCATORE (2.62, Bet365)




 

MONACO – BAYER LEVERKUSEN | martedì ore 20:45

Il Monaco ha perso solo due delle dodici partite ufficiali finora disputate in questa stagione: è secondo in Ligue 1 – a un punto di distanza dal Nizza, sorprendente capolista del massimo campionato francese – e ha ottenuto risultati strepitosi anche in Champions League, competizione in cui ha eliminato il Fenerbahce nel terzo turno di qualificazione, si è sbarazzato del Villarreal nei playoff ed è andato a vincere a Wembley contro il Tottenham nella prima giornata della fase a gironi. Leonardo Jardim – allenatore che sembrava a un passo dall’esonero nello scorso mese di maggio, dopo una clamorosa sconfitta per 6-1 sul campo del Lione – ha ricompattato la propria squadra ed è tornato a mostrare idee interessanti dal punto di vista tattico, come aveva già fatto nella fase iniziale della propria carriera: pur non potendo sempre contare in attacco su Radamel Falcao, le cui condizioni fisiche devono essere monitorate in modo costante, sta riuscendo a trarre il massimo da un gruppo in cui spiccano le qualità di Thomas Lemar e Bernardo Silva, esterni offensivi potenzialmente in grado di fare la differenza nel match in programma tra poche ore.

Il Bayer Leverkusen è pronto a rispondere puntando sullo straordinario senso del gol di Javier “Chicharito” Hernandez, reduce da una strepitosa tripletta rifilata al Mainz in Bundesliga. La squadra guidata in panchina da Roger Schmidt appare però troppo discontinua e sbilanciata, visto che schiera due attaccanti puri e altrettanti esterni offensivi. Il pressing alto tipico del Bayer Leverkusen contro una squadra che difende col baricentro basso e che sa essere molto pericolosa in contropiede potrebbe rappresentare un’arma a doppio taglio. Anche le statistiche sono sfavorevoli al club tedesco, che finora ha collezionato tre sconfitte e un pareggio in quattro partite disputate contro il Monaco.

Le probabili formazioni:
MONACO: Subasic, Raggi, Glik, Jemerson, Sidibé, Fabinho, Bakayoko, Lemar, Moutinho, Silva, Germain.
BAYER LEVERKUSEN: Leno, Henrichs, Tah, Toprak, Wendell, Brandt, Bender, Aranguiz, Kampl, Hernandez, Volland.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X (1.40, Bet365)
GOL (1.75, Better)