Qualificazioni Mondiali 2018: Andorra-Lettonia, Isole Faroe-Ungheria e Svizzera-Portogallo (martedì)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

Analizziamo le prime tre partite in programma nel gruppo B della zona europea: Andorra, Isole Faroe e Svizzera sfidano rispettivamente Lettonia, Ungheria e Portogallo.

ANDORRA – LETTONIA | martedì ore 20:45

Durante le qualificazioni a Euro 2016, la nazionale di calcio di Andorra non ha conquistato neanche un punto, ha segnato appena quattro gol e ne ha subiti ben trentasei. Più in generale, negli ultimi tre anni, questa selezione è stata capace di uscire imbattuta da una partita soltanto in occasione dell’amichevole disputata nello scorso mese di maggio contro l’Azerbaigian, terminata sullo 0-0. Anche la Lettonia non è esattamente uno squadrone: è comunque molto più forte di Andorra, perché può contare su un attaccante che gioca in Bundesliga – Artjoms Rudnevs, calciatore del Colonia – e su due discreti centrocampisti, Davis Ikaunieks e Arturs Zjuzins, entrambi a segno nel recente successo ai danni del Lussemburgo.

Probabili formazioni:
ANDORRA: Pol, Rubio, Llovera, Lima, Garcia, C. Martinez, Vales, Vieira, A. Martinez, Matos, Sanchez.
LETTONIA: Vanins, Gabovs, Tarasovs, Gorkss, Maksimenko, Ikaunieks, Lazdins, Zjuzins, Visnakovs, Sabala, Rudnevs.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (1.33, Bet365)




ISOLE FAROE – UNGHERIA | martedì ore 20:45

Queste due nazionali si ritrovano nello stesso girone, proprio come è accaduto nella fase di qualificazione per i Campionati Europei disputati in Francia. Erano inserite nel gruppo F: l’Ungheria si è imposta sia all’andata che al ritorno, ottenendo sei dei sedici punti che le hanno consentito di arrivare al terzo posto e di disputare i playoff, poi vinti contro la Norvegia. Non solo: la squadra allenata da Bernd Storck è riuscita a raggiungere gli ottavi di finale nella rassegna continentale, prima di arrendersi di fronte al Belgio. La nazionale ungherese può contare, tra gli altri, su Balazs Dzsudzsak – esterno offensivo di buon livello – e su Nemanja Nikolic, che ha trascinato il Legia Varsavia verso l’approdo al tabellone principale della prossima Champions League: tanto dovrebbe bastare per condannare le Isole Faroe a una nuova sconfitta.

Probabili formazioni:
ISOLE FAROE: Nielsen, Sorensen, Faero, Baldvinsson, Davidsen, Hansson, Jensen, Vatnhamar, B. H. Olsen, Vartalsstovu, K. Olsen.
UNGHERIA: Gulacsi, Lang, Fiola, Guzmics, Kadar, Nagy, Dzsudzsak, Elek, Kleinheisler, Stieber, Nikolic.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (1.40, William Hill)
OVER 1.5 SQUADRA OSPITE (1.61, Bet365)
SVIZZERA – PORTOGALLO | martedì ore 20:45

Cristiano Ronaldo sembrava destinato a chiudere la propria carriera senza conquistare trofei in nazionale, e invece il suo Portogallo è riuscito a trionfare agli Europei 2016: grazie a un’ottima organizzazione tattica, la squadra allenata da Fernando Santos ha saputo addirittura sopperire ai problemi fisici accusati dal campione del Real Madrid, che è stato costretto ad abbandonare dopo pochi minuti la finale contro la Francia, a causa di un infortunio a un ginocchio. CR7 è ancora in fase di recupero, perciò non è disponibile per il match d’esordio della nazionale portoghese nelle qualificazioni ai Mondiali del 2018. Assenti anche i centrocampisti André Gomes e Renato Sanches, i cui inserimenti sarebbero stati verosimilmente preziosi in questo match. “Under” possibile contro la Svizzera, che è priva del talentuoso Xherdan Shaqiri, gioca sempre in modo abbastanza prudente e cerca di lasciare meno spazi possibili ai propri avversari.

Probabili formazioni:
SVIZZERA: Sommer, Lichtsteiner, Djourou, Schar, Rodriguez, Behrami, Xhaka, Embolo, Dzemaili, Mehmedi, Seferovic.
PORTOGALLO: Eduardo, Cédric, Pepe, Fonte, Guerreiro, Moutinho, Carvalho, Joao Mario, Nani, Eder, Quaresma.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.60, Paddy Power)